Cerca nel blog

venerdì 30 ottobre 2009

Concorso di poesia di Auletta scadenza 30 ottobre



II Edizione Concorso Internazionale di Poesia "Il Saggio – Auletta Terra Nostra"


Il Concorso si articolerà in tre sezioni:
Sezione A - Poesie a tema libero in lingua italiana;
Sezione B - Poesia a tema libero in vernacolo;
Sezione C - giovani a tema libero (fino a 18 anni al 30 ottobre 2009).
Quota di partecipazione - Per ogni poesia iscritta al concorso nelle sezioni A - B si richiede un contributo di partecipazione di 10,00 Euro. Per ogni gruppo di tre poesie il contributo richiesto è di 25,00 Euro. Per la sezione C la quota è di 5,00 Euro. Ogni concorrente può partecipare con un numero illimitato di poesie. Tale contributo servirà a coprire parzialmente le spese organizzative. La quota di partecipazione può essere cumulabile tra le sezioni A, B, C. La quota di partecipazione dovrà essere versata sul CCP n. 49812035, intestato a Giuseppe Barra (tel. 3281276922) via Don Paolo Vocca, 13 - 84025 Eboli (SA), indicando nella causale II Concorso Internazionale di Poesia "Il Saggio – Auletta Terra Nostra".
Copie - I concorrenti debbono inviare 4 copie per ogni poesia, una ulteriore copia completa di nome e cognome, indirizzo, recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail. Onde evitare errori d'interpretazione le poesie debbono essere inviate scritte in stampatello, digitate o anche su floppy disk o via e-mail: concorsopoesia@ilsaggio.it
Sezione B - Possono partecipare poesie scritte in qualsiasi dialetto parlato in Italia purché corredate da traduzione.
Scadenza del bando - Le poesie dovranno pervenire unitamente alla copia della ricevuta di versamento, non oltre il 30 ottobre 2009 (timbro postale) a: Centro Culturale Studi Storici - via Guglielmo Vacca, 8 - 84025 Eboli (SA) oppure a concorsopoesia@ilsaggio.it.
Premi - La Giuria, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile, premierà i primi dieci classificati più altri 10 premi speciali delle sezioni A, B, C, targhe, diplomi ed altro. La giuria ha la facoltà di attribuire premi speciali e di menzionare o segnalare le liriche più meritevoli. Tutte le poesie potranno essere pubblicate su "Il Saggio", rivista di cultura, organo del Centro. Ogni poeta deve ritirare personalmente il premio attribuitogli e, solo per gravi motivi gli è consentito delegare per iscritto qualcuno che intervenga in sua vece. La cerimonia di premiazione avrà luogo in Auletta (SA) tra Natale 2009 e l'Epifania del 2010. La partecipazione al concorso implica l'accettazione incondizionata del presente regolamento.

Annotazione - Le poesie pervenute non verranno restituite e saranno utilizzate per un'eventuale pubblicazione edita dal nostro Centro. Ogni opera dovrà essere frutto esclusivo del proprio ingegno. Le poesie oggetto di plagio saranno automaticamente escluse dal Concorso ed il partecipante sarà cancellato dall'elenco dei poeti del Centro Culturale Studi Storici. E' vietata la partecipazione al Concorso a tutti quelli che fanno parte della Redazione de "Il Saggio", del Direttivo del Centro Culturale, nonché ai collaboratori editoriali e loro parenti di primo grado e al direttivo dell'Associazione "Auletta Terra Nostra".


lunedì 19 ottobre 2009

PREMIO INTERNAZIONALE NordSud (Scadenza 21/10/2009)


PREMIO INTERNAZIONALE NordSud FONDAZIONE PESCARABRUZZO DI LETTERATURA E SCIENZE
Prima edizione 2009
PESCARA

ART. 1
La Fondazione Pescarabruzzo bandisce la prima edizione "Premio Internazionale NordSud Fondazione Pescarabruzzo di Letteratura e Scienze", per favorire il dialogo tra il Nord ed il Sud del mondo.

ART. 2
Al Premio si partecipa su segnalazione di Case editrici, Istituti, Enti, Università, Associazioni culturali, Personalità ed altri organismi nazionali ed internazionali. Le opere ed i lavori andranno indirizzati alla Segreteria del Premio presso la Fondazione Pescarabruzzo, Corso Umberto n. 83, 65122 Pescara. Le copie da inviare sono n. 9, accompagnate da una lettera di partecipazione con i dati dell'autore (dati anagrafici, indirizzo, telefono ed eventuale e-mail) entro il termine improrogabile del 21 ottobre 2009 (farà fede il timbro postale).

ART. 3
Il Premio è diviso in tre sezioni e possono concorrere: per le LETTERE opere edite in Italia nel periodo compreso tra il 31 maggio 2008 ed il 31 luglio 2009; per le SCIENZE lavori pubblicati in Italia o all'estero nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2007 ed il 31 luglio 2009.
a) LETTERE: 1) POESIA € 4000.00; 2) NARRATIVA € 4000.00
b) SCIENZE € 4000.00

ART. 4
La partecipazione al Premio comporta l'accettazione del presente regolamento. I riconoscimenti verranno conferiti sabato 21 novembre 2009 a Pescara.

ART. 5
La commissione giudicatrice, presieduta dal Presidente della Fondazione Pescarabruzzo, Nicola Mattoscio, è composta da: Stevka Šmitran (segretario), Franco Cardini, Francesco Marroni, Walter Mauro, Gian Gabriele Ori, Elio Pecora e Benito Sablone.

ART. 6
I vincitori dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione. L'assenza del candidato verrà intesa come rinuncia al Premio stesso.

ART. 7
La Segreteria comunicherà al vincitore il giudizio della Giuria almeno dieci giorni prima della data prevista per la cerimonia di assegnazione dei premi.

ART. 8
Le opere ed i lavori presentati non verranno restituiti. La Giuria non è tenuta a rendere pubblici i titoli delle opere e gli autori esclusi dalla premiazione.

ART. 9
Per quanto non previsto dal presente bando valgono le decisioni insindacabili della Giuria.

Per informazioni:
Fondazione Pescarabruzzo
Corso Umberto I, n. 83 – 65122 Pescara
Tel. 085.4219109 – Fax 085.4219380
www: fondazionepescarabruzzo.it
e-mail: fondazione@pescarabruzzo.it
e-mail: smitran2001@yahoo.it



mercoledì 14 ottobre 2009

Il Convivio 2009 premi “Poesia, Prosa ed Arti figurative” e premio teatrale “Angelo Musco”

Il 25 ottobre, con inizio alle ore 10 nella sala congressi dell'Hotel Assinos a Giardini Naxos (ME) si svolgerà la cerimonia di premiazione dei premi internazionali "Poesia, Prosa ed Arti figurative" e del premio teatrale "Angelo Musco" Il Convivio 2009. Molti gli autori che raggiungono la Sicilia per prendere parte alla cerimonia, organizzata dall'omonima Accademia, presieduta da Angelo Manitta. I partecipanti a questa edizione sono stati in totale 884, di cui 135 stranieri e 749 italiani. Le opere partecipanti 1332. La giuria era composta da 37 membri. Presidente onorario: Giorgio Barberi Squarotti. Tra i vincitori: Ranzano Giovanna, RM; Cantini Aurora, Nembro – BG; De Martino Caterina, CT; Angelini Giancarlo, GE; D'Antoni Rosario, Barcellona – ME; Sardella Jean-Yves, Francin, Giordano Antonio, PA; Scarparolo Ines, Vicenza; Spinnato Gaetano, Mistretta-ME; Tuccari Carmela, Aci S. Antonio - CT; Dittongo Armando, Ronco all'Adige - VR; Zanette Gino, Godega di S. Urbano – TV. Nino, Nola – NA; Pervizi Lek, Bruxelles – Belgio. Nessi Alberto, BG; Basile Ignazio Salvatore, CA; Durante Giacomina, CS; Altomare Sardella Maria, Desio - MI; Baldini Cinzia, RM; Longanesi Bruno, San Giuliano MI. Battistoni Maurizio, Pomezia - RM; Mellace Giuseppina, RM. Werdenberg Natale Maria, Porrentruy - Svizzera; Sciuto Rosa Maria, SR; Villardita Viviana, Reitano – ME. Mancuso Fernanda, MI; Pereira Terezinha, Parà de Minas – Brasile; Vanbert Margot, La celle les Bordes – Francia; Ciava Patrizia, RM; Becheroni Barbara, SR; Cugia Fabrizio, RM; Vetturini Angelo, Riolo Terme – RA; Baldassi Francesco, RM; Casadei Franco, Cesena - FC; Bertizzolo Gabriella, Bassano del Grappa ; Rifici Stefania Sabrina, Capo d'Orlando – ME; Brasili Fiorella, LT; Aliberti Carmelo, Bafia - ME; Spadafina Pietro, Cerignola - FG; Lattarulo Alessandro, BA; Maristella, Randazzo – CT; Carvalho da Nova Leda Maria, Bahia - Brasile; Rome Deguergue, Ex-Odes du Jardin, Francia; Solomon Alexandru, San Paolo – Brasile; Savina Giorge L. B, Douarnenez Finistere – Francia; Zdenka M. Novàkovà, Praga – Repubblica Ceca; Massa Pippo, PA; Santaniello Ernesto, Nola - NA; Colombo Carla, Imbersago – LC; Cristea Adrian, VR; Mancuso Maurizio, Borzonasca – GE; Mantineo Elisa, Fava Silvia di Messina; Platania Domenico, Acireale-CT; Ripari Giacomo, Misilmeri - PA; Grasso Santo, Raddusa CT; Caracciolo Allì, MC; Talliente Aida, Nogaredo di Martignacco - UD; Sangalli Francesca, MI; Crecchia Antonio, Termoli – CB; Outeiral Josè - Teixeira Moura Luiza, Porto Alegre – Brasile; Lombardo Alberto, Parigi; Alessio Leonardi, ME; Spinelli Alessia, Carugo – CO.

lunedì 12 ottobre 2009

Puo' la poesia migliorare Milano?


DOMANI FINAZZER FLORY E PALMERI AL CONVEGNO "PUO'  LA POESIA MIGLIORARE MILANO?"

Milano, 12 ottobre 2009 – Domani, martedì 13 ottobre, alle ore 14.30, nella Sala Conferenze di Palazzo Reale, l'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory e il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri parteciperanno al convegno "Può la poesia migliorare Milano?", a cura del Gruppo consiliare Misto.



--
Postato su MilanoNotizie

domenica 4 ottobre 2009

solo come un cane disperato

nn sono un cane..
ma
sono solo come un cane
e soffro da cani..

l'iniezione pietosa x gli animali è accettata comunemente.

forse x le persone, per non dire le "istituzioni".., gli animali nn hanno un'anima.. o manco sentimenti..

il mio compagno "peloso" willy è morto già da qualche anno.

mi manca quasi come il mio papà..

BEH.. non ci sono paragoni.. ma tutti e due, x tutta la loro vita, mi sono sempre stati vicini, ricoprendomi di affetto.

Papà.. solo nei miei pensieri (e in quelli di mamma, "etto" e i ns cari) resti presente.

ma non riesco a sentirti vicino, perchè so che nn vorresti che mi fossi così tanto lasciato andare..
faresti di tutto per scuotermi.

mi sforzo tanto, ma è durissima avere continui attacchi di disperata nostalgia, alzarsi la mattina dopo notti insonne per andare tutto il giorno a lavorare.
VIVERE SOLO X LAVORARE E NULL'ALTRO.

non ho la forza manco di mangiare.

ma soprattutto non ho la forza per fare o dire la minima cosa di supporto, o almeno di sollievo a chi dovrei.

nn mi compiango. in tutto, grazie a te e mamma, sono più fortunato di miliardi di altri esseri umani.

ci provo, stringo i denti, penso che se supero il prossimo ostacolo..ricomincerò a vivere e non sopravvivere.

ma la vita è sempre un ostacolo.

ammesso che superi il prossimo che mi sembra così invalicabile, su cosa di nuovo farò tragedie?

sono stremato.

papà vorrei che mi venissi a trovare in sogno.

mi dai una carezza?

mi stringi ancora la mano?


....willy corri veloce e salta nei prati del paradiso

giovedì 1 ottobre 2009

Cerimonia di premiazione concorso di poesia - Mostra Telesio

A Cosenza, nella Sala "Giacomantonio" della Biblioteca Nazionale Universitaria Cosenza, alla presenza di qualificate personalità del mondo della cultura, è stata inaugurata una mostra dedicata a Bernardino Telesio (Prose e versi  "… in lode di Telesio"), grande filosofo cosentino e nel contempo si è tenuta la cerimonia di premiazione del Concorso di poesia "Una poesia per una canzone".

All'iniziativa, indetta dal Liceo ginnasio "Don Bosco" di Montalto Uffugo, con il patrocinio della Biblioteca Nazionale Universitaria Cosenza, del Club Unesco Cosenza e del Comune di Montalto Uffugo, hanno partecipato, portando contributi di alto livello, Rita Fiordalisi, funzionario della Biblioteca Nazionale Universitaria Cosenza; Angela Di Francia, coordinatrice del Liceo ginnasio "Don Bosco" di Montalto Uffugo; Enrico Marchianò, presidente Club Unesco Cosenza; Adriano Ritacco, presidente Club Unesco San Marco Argentano e Lia Turano dell'AMI.BE.C.

La mostra su Telesio è stata curata da Rita Fiordalisi che così la spiega: <<L'esposizione bibliografica è dedicata agli autori che nell'arco di cinque secoli hanno scritto prose e versi in lode del filosofo cosentino, di cui quest'anno ricorre il cinquecentenario della nascita (1509 – 2009). La prima lode all'arte del Telesio, si deve nel 1555 al poeta mantovano Lelio Cantalupi, quando ancora Bernardino Telesio era in vita ed in piena attività culturale. Chi non ricorda l'ode del Campanella, oppure l'orazione del D'Aquino? Dai contemporanei del filosofo in poi è stato nel tempo, un unico filo conduttore: lode a Telesio. A l'uomo, al rinnovatore, a colui che ha imposto nel tempo l'idea nuova. Vive Telesio nella sua città, vive attraverso gli uomini che l'hanno conosciuto e ne hanno tessuto le lodi, ma vive anche nell'animo di tutti i cosentini e non, che cercano nelle sue parole, nei suoi scritti le risposte ai quid eterni dell'esistenza umana>>.

Questi i riconoscimenti assegnati relativi al Concorso di poesia "Una poesia per una canzone": 1^ classificata "Scrivo Poesie" n. 1 di Chantal Mazzacco di Udine, ha ritirato il premio su delega Gianni Carnevale, sindaco di San Benedetto Ullano; 2^ classificata "Io Vedo...." n. 15 di Maria Vena di Regina di Lattarico (Cs); 3^ classificata "Viva la pace" n. 25 di Felmino Salerno di Lattarico (Cs). 

Gli elaborati sono stati esaminati da una competente commissione composta da Natalizia Sinopoli, docente; Daniele Moraca, docente di storia della canzone d'autore italiana; Domenico Greco, funzionario della Soprintendenza BSAE della Calabria; Rita Fiordalisi, funzionario della Biblioteca Nazionale Universitaria Cosenza e Veronica Barbaro, storico dell'arte.

E' stata inoltre assegnata una Targa Premio speciale "Telesio" agli allievi dell'istituto comprensivo statale "B. Telesio" di Spezzano della Sila (Cs): Rebecca Baldino e Maria Francesca Granata per le poesie "A Telesio" n. 29 e "Al monumento di Telesio" n. 30 e Pasquale Mattia Talarico per "Sogno" n. 31, ha ritirato il premio la professoressa Coscarella.

Cosenza, 1 ottobre 2009

                                                           SILVIO RUBENS VIVONE

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI