Cerca nel blog

lunedì 30 agosto 2010

Premio Letterario Nazionale “Città di Adelfia” (Scadenza 30/09/2010)

Premio Letterario Nazionale "Città di Adelfia" (Scadenza 30/09/2010)




1) E' indetta l' edizione 2010 del Premio Letterario Nazionale "Città di Adelfia" articolato in due sezioni:
a) Poesia per un volume di poesia in lingua italiana pubblicato a far data dal 01/01/2009
b) Saggistica per un volume di saggistica a tema libero pubblicato a far data dal 01/01/2009

2)Il Premio è così distinto:
sez. a) Poesia per il I classificato € 2.500,00
sez. b) Saggistica per il I classificato € 2.500,00

3)I volumi, in n. 8 copie, debbono pervenire e cura degli editori o degli autori, entro e non oltre il 30/09/10 al seguente indirizzo:
Segreteria Premio Letterario Nazionale "Città di Adelfia"
c/o Comune di Adelfia
Assessorato alla Cultura vico Marconi nc
70010 Adelfia (Ba)

4) Insieme ai volumi che non saranno restituiti, deve essere inviato un foglio con indicazione del recapito postale, del telefono e di un indirizzo di posta elettronica cui inviare eventuali comunicazione in ordine all'esito del concorso.

5) premi saranno assegnati a giudizio insidacabile della giuria:
Raffaele Nigro (Presidente), Lino Angiuli, Ettore Catalano, Daniele Giancane, Dirigente Liceo Scientifico Adelfia, Dirigente Scuola Media Giovanni XXIII Adelfia, Giuseppe Monteleone (segretario).

6) La proclamazione e la premiazione avranno luogo in Adelfia:
Domenica 7 Novembre 2010 in concomitanza con i festeggiamenti in onore del Patrono San Trifone, alle ore 19.00, presso la sede Comunale, aula Consiliare.

7) I premi devono essere ritirati direttamente dai vincitori.

COMUNE di ADELFIA - Assessorato alla Cultura
Segreteria – via Marconi, 70010 Adelfia (Bari)
tel. 080 459840444 – 080 4598539 fax 080 4597066 - 080 4598269
internet: www.comune.adelfia.bari.it
PEC certificata assessorato.servizisociali.adelfia@pec.rupar.puglia.it
e mail cultura.adelfia@libero.it - leonettia@libero.it


Premio Letterario Giorgio Scerbanenco (Scadenza 30/09/2010)

Premio Letterario Giorgio Scerbanenco (Scadenza 30/09/2010)


 Regolamento 2010 del "Premio Letterario Giorgio Scerbanenco"

Per iniziativa della Direzione del Courmayeur Noir in Festival, in accordo con la famiglia Scerbanenco, è bandito per l'anno 2010 il "Premio Letterario Giorgio Scerbanenco", da assegnare ad un'opera di narrativa italiana di genere noir con le caratteristiche e secondo le modalità sotto indicate. La Segreteria del Premio è domiciliata presso la sede organizzativa del Courmayeur Noir in Festival, c/o Studio Coop., Via Panaro 17 – 00199 Roma (tel 06 8603111, email: scerbanenco@noirfest.com ).

1. Possono concorrere al Premio le opere italiane di narrativa noir (giallo, thriller, mystery) che vengano regolarmente iscritte al Concorso dall'Editore o dall'autore. Le opere devono risultare pubblicate per la prima volta in volume nel periodo 1 ottobre 2009 – 30 settembre 2010 e regolarmente in commercio, e i loro autori risultare viventi alla data della riunione di selezione. Non possono concorrere le opere di carattere saggistico, graphic novels, truecrime, antologie di racconti e opere pubblicate da editori a pagamento. Non potranno essere prese in considerazione opere precedentemente pubblicate, anche con diverso editore. In caso di controversia farà fede la decisione del Comitato Tecnico appositamente istituito.

2. Le case editrici e gli autori che siano interessati a iscrivere i loro romanzi al Premio, si impegnano a far pervenire alla Segreteria per email esplicita richiesta di partecipazione, a partire dal momento della pubblicazione fino al termine massimo del 30 settembre 2010. L'indirizzo a cui inviare la richiesta è: scerbanenco@noirfest.com

3. La Direzione del Festival nomina ogni anno, con mandato triennale rinnovabile, la Giuria del Premio, formata da scrittori, critici e cultori del genere e dal Presidente, nominato in accordo con la famiglia Scerbanenco. Non potranno far parte della Giuria direttori editoriali, dipendenti di case editrici e curatori di collane editoriali di genere noir. La Giuria e il suo Presidente restano in carica per un triennio e possono essere rinominati per unsecondo triennio. L'accettazione a far parte della Giuria comporta l'implicita accettazione del presente Regolamento; comporta inoltre la partecipazione agli eventi organizzati dal Premio in occasione delle celebrazioni conclusive, nonché la disponibilità ad intervenire ad altre iniziative collaterali collegate al Premio e organizzate nel corso dell'anno dal Festival.

4. La Direzione nomina anche un Comitato Tecnico, formato da tre persone e presieduto dal Presidente del Premio, Cecilia Scerbanenco, che ha lo specifico compito di stabilire, nell'interpretazione del presente Regolamento, l'ammissibilità o meno al Premio delle opere proposte. Il giudizio del Comitato Tecnico è insindacabile.

5. Gli editori o gli autori di tali opere devono spedire alla Segreteria del Courmayeur Noir in Festival, a partire dal momento della pubblicazione fino al termine massimo del 30 settembre 2010 (fa fede la data di spedizione documentata), nove copie di ciascuna opera iscritta. Nel caso che l'opera non contenga nelle suenote tipografiche l'indicazione del mese e dell'anno di pubblicazione, tale indicazione deve essere fornita mediante dichiarazione scritta, resa dall'editore sotto la propria piena responsabilità. Se l'opera è stata pubblicata con uno pseudonimo, è necessaria una dichiarazione scritta in cui sia indicato il nome dell'autore. Le copie dell'opera devono essere inviate alla Segreteria del Premio a titolo gratuito e non verranno restituite. Gli autori di opere iscritte al concorso che non volessero partecipare al Premio devono esplicitamente dichiararlo per iscritto alla Segreteria prima della selezione definitiva.

6. La Giuria del Premio procederà entro il 1 novembre 2010 alla selezione di una rosa di finalisti non superiore ad un massimo di venti titoli. Possono essere scelte anche opere che abbiano ricevuto altri premi in concorsi letterari generalisti o che siano di autori premiati precedentemente dal Premio Scerbanenco. A discrezionedella Giuria potranno essere esclusi dal concorso i romanzi che siano risultati vincitori di premi letterari di genere noir. Il giudizio della Giuria è insindacabile.

7. La lista dei venti titoli finalisti verrà pubblicata sul sito del Festival e sul supplemento letterario de "La Stampa" "Tuttolibri" e sottoposte così al giudizio dei lettori che potranno votare il proprio titolo preferito sul sito del Courmayeur Noir in Festival www.noirfest.com entro e non oltre il 20 novembre 2010.

8. La somma ponderata dei voti "privilegiati" della Giuria e di quelli dei lettori votanti darà luogo alla cinquina dei finalisti del "Premio Giorgio Scerbanenco 2010". Gli autori dei romanzi finalisti dovranno esprimere il proprio assenso ad essere inseriti nella cinquina, in caso contrario subentrerà automaticamente il primo dei non classificati.

9. La presenza nella cinquina dei finalisti del Premio comporta per gli autori la partecipazione agli eventi organizzati nel corso del Festival, salvo cause di forza maggiore.

10. Il Festival garantirà le spese di viaggio e soggiorno agli autori delle cinque opere finaliste che saranno presenti a Courmayeur durante la manifestazione. Tali opere potranno fregiarsi del titolo di "Finalista Premio Giorgio Scerbanenco" e questa dicitura potrà essere riportata dall'Editore su un'apposita fascetta da realizzarsi in accordo con gli organizzatori del Courmayeur Noir in Festival.

11. La Giuria del Premio si riunirà nel corso del Courmayeur Noir in Festival per decidere il vincitore dell'anno. La deliberazione verrà presa a maggioranza semplice e, in caso di parità, il voto del Presidente avrà valore doppio. E' possibile deliberare un ex aequo.

12. L'opera che ottiene il maggior numero di voti dalla Giuria nel corso della seduta di deliberazione viene proclamata vincitrice del "Premio Giorgio Scerbanenco 2010" e la relativa dicitura potrà essere riportata dall'Editore su un'apposita fascetta da realizzarsi in accordo con gli organizzatori del Courmayeur Noir in Festival. All'opera vincitrice verrà consegnata una targa e attribuito un ulteriore premio in denaro del valore di € 3.000 (tremila). Nel caso di ex aequo fra più opere il premio viene suddiviso in parti uguali.

13. La consegna dei premi avverrà a Courmayeur durante lo svolgimento del Festival. I premi devono essere ritirati personalmente dai vincitori. Salvo cause di forza maggiore, in caso di mancato ritiro da parte dell'Autore vincitore, il premio in denaro non verrà consegnato.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 23 agosto 2010

FONDAZIONE PESCARABRUZZO: PREMIO INTERNAZIONALE NordSud LETTERATURA E SCIENZE (Scadenza 23/09/2010)

PREMIO INTERNAZIONALE NordSud FONDAZIONE PESCARABRUZZO DI LETTERATURA E SCIENZE
 (Scadenza 23/09/2010)



Regolamento

ART. 1
La Fondazione Pescarabruzzo bandisce la seconda edizione "Premio Internazionale NordSud Fondazione Pescarabruzzo di Letteratura e Scienze", per favorire il dialogo tra il Nord ed il Sud del mondo.

ART. 2
Al Premio si partecipa su segnalazione di Case editrici, Istituti, Enti, Università, Associazioni culturali, Personalità ed altri organismi nazionali ed internazionali. Le opere ed i lavori andranno indirizzati alla Segreteria del Premio presso la Fondazione Pescarabruzzo, Corso Umberto n. 83, 65122 Pescara. Le copie da inviare sono n. 9, accompagnate da una lettera di partecipazione con i dati dell'autore (dati anagrafici, indirizzo, telefono ed eventuale e-mail) entro il termine improrogabile del 23 settembre 2010 (farà fede il timbro postale).

ART. 3
Il Premio è diviso in quattro sezioni e possono concorrere: per le LETTERE opere edite in Italia nell'ultimo triennio che precede la data di pubblicazione del bando; per le SCIENZE lavori pubblicati in Italia o all'estero nell'ultimo triennio che precede la data di pubblicazione del bando.
a) LETTERE: 1) POESIA; 2) NARRATIVA
b) SCIENZE: 1) SCIENZE ESATTE E NATURALI; 2) SCIENZE SOCIALI
Alle opere vincitrici di ogni sezione verrà conferito un Premio di € 4.000,00 (euro quattromila/00).

ART. 4
La partecipazione al Premio comporta l'accettazione del presente regolamento. I riconoscimenti verranno conferiti sabato 23 ottobre 2010 a Pescara.

ART. 5
La commissione giudicatrice, presieduta dal Presidente della Fondazione Pescarabruzzo, Nicola Mattoscio, è composta da: Stevka Šmitran (segretario), Franco Cardini, Francesco Marroni, Walter Mauro, Gian Gabriele Ori, Elio Pecora e Benito Sablone.

ART. 6
I vincitori dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione. L'assenza del candidato verrà intesa come rinuncia al Premio stesso.

ART. 7
La Segreteria comunicherà al vincitore il giudizio della Giuria almeno dieci giorni prima della data prevista per la cerimonia di assegnazione dei premi.

ART. 8
Le opere ed i lavori presentati non verranno restituiti. La Giuria non è tenuta a rendere pubblici i titoli delle opere e gli autori esclusi dalla premiazione.

ART. 9
Per quanto non previsto dal presente bando valgono le decisioni insindacabili della Giuria.

Per informazioni:
Fondazione Pescarabruzzo
Corso Umberto I, n. 83 – 65122 Pescara
Tel. 085.4219109 – Fax 085.4219380
www: fondazionepescarabruzzo.it
e-mail: fondazione@pescarabruzzo.it
e-mail: smitran2001@yahoo.it


sabato 14 agosto 2010

Premio Letterario Giuseppe Giusti

Premio Letterario Giuseppe Giusti (Scadenza 10/09/2010)



Il Premio si articola in quattro sezioni di cui tre:
Poesia - Narrativa - Saggistica
vengono attuate alternativamente mentre la sezione riservata alla satira con opere edite di narrativa, poesia e grafica, è presente tutti gli anni.
In questa edizione saranno prese in esame opere edite di saggistica ed inoltre,come tutti gli anni, l'opera prima di un giovane autore (età massima 35 anni) che può essere sia di poesia, narrativa o saggistica.
A selezionare e visionare le opere in concorso una giuria di scrittori, critici e cultori di lettere così composta: Enrico Ghidetti (Presidente) Giuseppina Amodei, Marino Alberto Balducci, Sergio Givone, Elena Gianini Belotti, Marco Marchi e Anna Nozzoli.

Tutte le opere devono pervenire entro il 10 settembre farà fede il timbro postale.
Il regolamento e le modalità per l'adesione possono essere scaricati dal sito del comune
http://www.comune.monsummano-terme.pt.it/index.php?pag=176
oppure può essere richiesto al 0572.959228/41 Ufficio Cultura del Comune disponibile per qualsiasi chiarimento.


REGOLAMENTO

Art.1
Il Comune di Monsummano Terme e l'Associazione Volontari Italiani del Sangue (AVIS), sezione di Monsummano Terme, promuovono il premio letterario internazionale denominato "PREMIO LETTERARIO GIUSEPPE GIUSTI".

Art. 2
Il premio si articola in quattro sezioni, di cui tre (A, B, C) attuate alternativamente:
A - Poesia edita;
B - Narrativa edita;
C - Saggistica edita;
D - Satira, annuale, riservata a opere edite di narrativa, poesia, grafica.
Saranno prese in esame opere segnalate da autori, case editrici, membri della Giuria, pubblicate secondo quanto disposto dal successivo art. 7.
Nell'ambito delle sezioni "A", "B" e "C" ogni anno sarà riservato un premio all'opera prima di un giovane autore (età massima 35 anni).
Nel 2007, anno di prima applicazione del presente regolamento, il concorso sarà riservato alla sezione "C" opere di saggistica edita. Negli anni successivi l'ordine sarà, alternativamente, il seguente: "A", "B", "C".

Art.3
Potranno essere segnalate:
- Per la sezione "A" una raccolta, edita, di poesie;
- Per la sezione "B" una sola opera edita;
- Per la sezione "C" un'opera edita;
- Per la sezione "D" un'opera edita.
Le opere dovranno essere accompagnate da dichiarazione che le stesse non sono risultate vincitrici del I° premio in altri concorsi.

Art. 4
Al concorso possono partecipare autori italiani e stranieri.
Le opere devono essere in lingua italiana; quelle in lingua straniera o in dialetto, per essere ammesse al concorso, devono essere accompagnate da traduzione in lingua italiana curata dai concorrenti.
Alla segnalazione devono essere unite almeno otto copie dell'opera, pena l'esclusione dal concorso.

Art. 5
Non potranno partecipare al concorso opere di ex membri della Giuria del "Premio letterario Giuseppe Giusti", prima che siano trascorsi cinque anni dalla appartenenza alla Giuria del Premio medesimo.

Art. 6
Gli organizzatori del Premio si riservano la facoltà di pubblicare, salvaguardando, in caso di sfruttamento commerciale, i diritti di autore secondo quanto disposto dalle vigenti normative di legge, il materiale ammesso a concorso e in particolare le opere risultate vincitrici.
In tal caso il volume avrà diffusione nazionale e sarà inviato a critici letterari, stampa specializzata e biblioteche.
Ad ogni autore spetteranno dieci copie del volume.

Art.7
Le opere presentate possono essere edite nei tre anni precedenti la data di pubblicazione del bando del premio.
Per le opere segnalate dall'autore, dalle Case Editrici, dai membri della Giuria, si intende che la partecipazione al concorso sia stata approvata dall'autore.

Art. 8
Le schede di adesione, debitamente compilate, devono pervenire alla Segreteria del Premio (Casella postale 199 - 51015 Monsummano Terme oppure: piazza IV Novembre 75/h, 51015- Monsummano Terme) entro il 10 settembre di ogni anno. Fa fede il timbro postale e le schede non inviate entro tale termine non saranno ammesse al concorso.
Il materiale ammesso al concorso non sarà restituito.
L'organizzazione non risponde di danni o manomissioni dovute alla spedizione.

Art. 9
Le opere saranno valutate, a giudizio insindacabile ed inappellabile, da una apposita Giuria di scrittori, critici e cultori di lettere, che potrà variare di anno in anno.
I nominativi dei componenti, in numero di sette, saranno resi noti annualmente al momento della pubblicazione del Bando.

Art. 10
I premi sono così stabiliti:
- Sezioni "A", "B" e "C" premio unico Euro 2.000,00;
- Sezione "D" premio unico Euro 2.000,00;
- "Opera prima" premio unico Euro 500,00.
Ai vincitori è garantita una promozione pubblicitaria attraverso la stampa e in rete Internet.

Art. 11
Gli organizzatori provvederanno ad avvisare in tempo utile i vincitori e l'esito del Premio sarà reso noto attraverso la stampa ed altri canali di informazione.

Art. 12
I premi non ritirati personalmente entro trenta giorni dalla data di premiazione non verranno assegnati e saranno utilizzati per la successiva edizione.

Art. 13
Nessun rimborso è previsto per spese di viaggio, soggiorno e pernottamento ai partecipanti del premio.

Art. 14
La partecipazione al concorso implica l'accettazione incondizionata di quanto stabilito dal presente regolamento.ano Terme - (PT)



Per informazioni:
Ufficio Cultura, Comune di Monsummano Terme
telefono 0572 959236 fax 0572 52283
email: e.vigilanti@comune.monsummano-terme.pt.it
Emanuela Vigilanti


Scadenza 10 Settembre di ogni anno
Spedire in busta chiusa la domanda unitamente agli elaborati al
Comune di Monsummano Terme
piazza IV Novembre, 75/h
51015 Monsummano Terme - (PT)



--
Redazione del CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 6 agosto 2010

Caro papa'

Caro papà, sto per compiere il secondo compleanno senza di te.
Mi spiace non riesco ad andare avanti. Mi sento più che dimezzato, svuotato del tutto.

Tu che mi hai letteralmente salvato alla fine del mio amore.

Mi spiace: neanche dover finalmente camminare da solo, senza la tua ala protettrice, mi ha cambiato.

E resto un peso dolente per mamma (che, come dicevi tu, è davvero forte, e non so come faccia a fingere di sopravvivere) e di “etto”, che, lui sì, ha davvero preso il tuo posto. E ne saresti davvero orgoglioso.

Quanto vorrei non deluderti..

Andrea

martedì 3 agosto 2010

Rimini. Vendesi bilocale lusso sul mare





Appartamento fuori capitolato, silenziosissimo in palazzina di nuova costruzione (giugno 2004; classe a3) composto da:
  • Ingresso.
  • Ampio soggiorno con cucina lineare Scavolini.
  • Ampia camera matrimoniale.
  • Bagno (fuori capitolato) con super box doccia da 80 cm x 120 cm, piatto doccia in mosaico e pareti in cristallo temperato con profili in acciaio; doppio soffione doccia di cui uno da 30 cm (con fori anti otturazioni da calcare); termoarredo per asciugamani; sanitari sollevati Dolomite.
  • Rispostiglio con allaccio e scarico idraulico per lavatrice.
  • Impianto di riscaldamento a pavimento radiante.
  • Pavimenti e rivestimenti di design (tutti fuori capitolato) ViVa Ceramica (72€/mq.)
  • Impianto domotico con serrande elettriche con chiusura e apertura autonoma e centralizzata all'ingresso (fuori capitolato).
  • Porte a scrigno bianche con finiture in ottone (fuori capitolato).
  • Impianto di climatizzazione attivo (fuori capitolato).
  • Balcone panoramico vista mare e verde con Loggia di 5 mq.
  • Portone blindato.
  • Videocitofono.
  • Cassaforte.
  • Predisposizione impianto di allarme.
  • Predisposizione per aspirazione centralizzata.
  • Garage di 23 mq, con 2 finestre luminose, impianto elettrico e idraulico (con scarico per lavatrice) allacciati.

Elegante e nuovo Arredamento con componenti unici, tra cui:
  • Cucina SCAVOLINI modello Crystal (top di gamma) in vetro laccato nero (completa di elettrodomestici, tra cui lavastoviglie e forno del tutto nuovi).
  • Grande armadio ditta MoVe in vetro laccato Rosso Creta a tre ante scorrevoli (L.3,10 mt) con punto TV interno nella stanza da letto.
  • Letto Chateau d'Ax in Alcantara Blu scuro, con rete in doche e sottovano molto capiente.
  • Mobile porta TV costruito su misura (legno rovere tinto wengè).
  • 3 tende a binario.

Disponibilità a lasciare tutto il restante arredamento (meno di 12 mesi di utilizzo) e complementi.


RIEPILOGO:
  • Climatizzazione: si
  • Bagni: 1
  • Stato: come nuovo.
  • Piano: 2° (alto).
  • Ascensore: si (moderno con sistema di allarme e vivavoce attivo 24 ore al giorno)
  • Riscaldamento: autonomo a pavimento radiante e climattizzazione caldo/freddo.
  • Costruzione di giugno 2004, classe A3.


Metri quadrati
appartamento: 53,50 mq | balcone 17,9mq di cui 5,0mq di loggia | garage: 23mq Totale 73,56 mq

Richiesta per l'immobile arredato: 230.000 €


Invia Email oppure telefona al: 3478271841 (Andrea)

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI