Cerca nel blog

venerdì 31 dicembre 2010

Premio Letterario Nazionale CITTADELLA 2011


Premio Letterario Nazionale CITTADELLA 2011
(Scadenza 31/03/2011)



REGOLAMENTO

L'Associazione Culturale PIAZZA DEI BARDI indice un concorso per il miglior romanzo fantasy pubblicato in Italia nel periodo che va dal 1° gennaio 2010 al 27 febbraio 2011.

1. Sono ammessi al concorso i lavori in lingua italiana, di autori italiani, a tema fantasy e con numerazione ISBN editi per la prima volta dal 1° gennaio 2010 al 27 febbraio 2011.

2. Al premio possono partecipare, con un solo titolo per autore, tutti gli autori italiani viventi alla data della promulgazione di questo bando, senza limiti di età, eccettuati coloro che fanno parte della Giuria o i cui Editori fanno parte della Giuria.

3. Non sono ammessi romanzi destinati a bambini (fino ai 13 anni).

4. Sono escluse dal premio tutte le opere che non sono rigorosamente fantasy. Pertanto non sono ammessi al premio: vampiri, horror, noir, gothic, cyberpunk, gialli con vaghi elementi fantastici, fiabe, fantascienza o fantapolitica mascherata, miscellanea di generi vari, ecc. Non sono ammesse antologie di racconti.

5. Ogni partecipante al concorso dovrà far pervenire all'associazione, a titolo gratuito, 5 copie del romanzo, allegando l'indirizzo e il numero di telefono, nonché una firma autografa. I testi in concorso devono pervenire entro il 31 marzo 2011, all'indirizzo: Associazione Piazza dei Bardi – c/o Adriana Comaschi, via Parea 3-27049 Stradella (Pavia). Farà fede la data del timbro postale.

6. La quota di iscrizione è fissata in euro 15,00 per ogni romanzo inviato, a sostegno delle spese di segreteria, e deve essere versata contestualmente all'iscrizione in contanti e busta chiusa.

7. La proclamazione del vincitore e la premiazione avverranno all'interno di una apposita manifestazione. La sede e la data della manifestazione sarà pubblicata sul sito internet dell'associazione, e ne saranno informati gli autori dei 5 volumi finalisti.

8. È prevista la partecipazione obbligatoria dei finalisti alla premiazione, pena l'esclusione dal Premio.

9. La Giuria sarà composta da esperti del settore letterario (autori, editori, ecc.); il suo giudizio è insindacabile.

10. Il premio per la cinquina dei finalisti è l'iscrizione all'Associazione Piazza dei Bardi per la durata di un anno e pergamena di graduatoria; al vincitore, l'iscrizione annuale gratuita e una targa di riconoscimento.

11. La partecipazione al concorso implica l'accettazione di quanto sopra esposto.


Associazione Culturale Piazza dei Bardi, via Formica 1-Gragnano Trebbiense, 29010 Piacenza.
Associazione riconosciuta dall'Ufficio delle Entrate: Codice Fiscale 91096210330.

www.piazzadeibardi@eu
infoeventi@piazzadeibardi.eu



mercoledì 22 dicembre 2010

Auguri-Lo zampognaro-Rodari

Auguri dal CorrieredelWeb.it di Andrea Pietrarota

Lo zampognaro


Se comandasse lo zampognaro
che scende per il viale,
sai che cosa direbbe
il giorno di Natale?

"Voglio che in ogni casap
spunti dal pavimento
un albero fiorito
di stelle d'oro e d'argento".

Se comandasse il passero
che sulla neve zampetta,
sai che cosa direbbe
con la voce che cinguetta?

"Voglio che i bimbi trovino,
quando il lume sarà acceso
tutti i doni sognati
più uno, per buon peso".


Se comandasse il pastore
del presepe di cartone
sai che legge farebbe
firmandola col lungo bastone?
"Voglio che oggi non pianga
nel mondo un solo bambino,
che abbiano lo stesso sorriso
il bianco, il moro, il giallino".

Sapete che cosa vi dico
io che non comando niente?
Tutte queste belle cose
accadranno facilmente;

se ci diamo la mano
i miracoli si faranno
e il giorno di Natale
durerà tutto l'anno.


Gianni Rodari



lunedì 20 dicembre 2010

P inaccadue O performance di poesia


P inaccadue O

performance di poesia

 

nella Piscina Monumentale

delle Terme dei Papi di Viterbo

31 dicembre 2010, ore 17.00

 

Dona Amati,

Sara Davidovics,

Iago,

Serena Maffia,

Ugo Magnanti,

Gianni Piacentini.

 

Venerdì 31 dicembre alle ore 17.00 , si svolgerà, nella piscina monumentale

delle Terme dei Papi di Viterbo, la performance di poesia,"P inaccadue O",

ideata e curata da Ugo Magnanti.  

L'evento vede la partecipazione di: Dona Amati, Sara Davidovics, Iago,

Serena Maffia, Ugo Magnanti, Gianni Piacentini.

 

Nella poetica performativa del poeta nettunese, aperta al contributo di altri interessanti autori,

è l'elemento acqua ad avere un ruolo e una sua rilevante presenza, peraltro collegata a varie

antecedenze, come le letture "Acqua-Luna-Donna e oltre" e "Poesia sàlvati dalle acque",

in cui uno dei richiami è quello relativo ad alcune proprietà peculiari dell'acqua, quali la

capacità di attutire l'effetto acustico, o di distorcere le immagini alterando la forma dell'oggetto

osservato, o del suono emesso.

 

"P inaccadue O" è una manifestazione dal Pin certo. Un'immersione nelle tonificanti acque

solfuree viterbesi con le voci autoriali a ridare spessore al corpo poetico performativo,

in un evento congegnato come azione sensibile situata nell'ultima propaggine del tempo utile: 

in margine all'anno 2010.

 

Probabilmente, come sostiene Cassiro Berdetti, "non può esserci bagno che non sia

purificatore e dimentico di Vladimiro Maiacoschi". 

Con la lirica, l'ispirazione e l'afflato se non boccai e pagaie

(cui una volta bagnati, per buon senso in acqua, non si sa rinunciare),

non mancheranno quindi: ruggiti di armi e macchine sociali.

__________________

  

Gli autori di "P inaccadue O" hanno partecipato al festival poetico

EDITORIA DI POESIA (per piccina che sia) svoltosi nell'estate 2010 a Nettuno.

 

Documenterà la serata Dino Ignani, fotografo che ha tra l'altro ritratto numerosissimi poeti.

 

L'evento è patrocinato dalla Terme dei Papi Spa di Viterbo.

 

 

 

 

Settore: cultura.

Poesia-Arte: Dona Amati, Sara Davidovics, Iago, Serena Maffia, Ugo Magnanti e Gianni Piacentini.

Tipo di evento: performance di poesia,"P inaccadue O".

Data: 31/12/10, ore 17.00.
Presso: piscina monumentale delle Terme dei Papi - Strada Bagni n°12, Viterbo.

Info: tel. 3471808068 - 0761.3501 info@termedeipapi.it



venerdì 17 dicembre 2010

Mavi Blasco. Conseguenze poetiche del segno



Conseguenze poetiche del segno – Mavi Blasco
Opening
domenica 19 dicembre, 5.30 pm

Palazzo Fazzari

Corso Mazzini - Catanzaro

19 > 21 dicembre 2010

 


 

Domenica 19 dicembre alle ore 17,30, all'interno dell'austero ed elegante Palazzo Fazzari, sede del Circolo Unione, si inaugura una personale di Mavi Blasco, intitolata Conseguenze poetiche del segno. La mostra, curata da Francesca Londino, per conto della Sezione di Catanzaro della Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari, gode del patrocinio del Comune di Catanzaro. Prima di essere esposte a Catanzaro alcune delle opere dell'artista, presenti in mostra, erano state a Cesenatico, Portovenere e Mondelieu (Cannes), in tre diverse e importanti esposizioni. Per questa mostra Mavi Blasco ha creato all'interno del palazzo un percorso immaginario attraverso una serie di proposte visive che non rispettano un equilibrio classico centrico ma che si distribuiscono lungo le pareti come in un discorso composto di momenti diversi, ognuno in relazione con gli altri, ognuno rappresentativo di un particolare discorso poetico-concettuale.

La luce, le atmosfere, i colori accesi ma non aggressivi che contraddistinguono l'intera produzione artistica di Mavi Blasco trovano nello scenario di Palazzo Fazzari un contesto singolare, dove al linguaggio contemporaneo delle opere si contrappone il suggestivo allestimento ottocentesco del luogo che fa da cornice alla mostra, creando un affascinante dialogo tra passato e presente.

Le immagini di Mavi Blasco sembrano darsi prima di accadere come una serie di metafore e di simboli del creare che suggeriscono nuove dimensioni dell'essere.

Sono finestre verso l'Altrove, sguardi attenti che mettono a fuoco l'indistinto.

È in questa materialità dai confini volutamente sfuggenti che nasce il lavoro di Mavi Blasco; è nella ricerca di possibilità plasmate nel tentativo di accogliere l'ignoto che queste opere creano un loro cosmo tutto incentrato intorno ad un intrigante paradosso che intreccia presenza e assenza, tutto e nulla.

L'inaugurazione della mostra vedrà gli interventi di Wanda Ferro, Presidente della Provincia di Catanzaro, di Antonio Argirò, Vice Sindaco di Catanzaro e Assessore alla Cultura, di Marisa Fagà, Presidente della Fidapa, di Francesca Londino, curatrice della mostra, di Betti Calabretta, giornalista della Gazzetta del Sud, di Settimio Ferrari, editore e art manager.

 

 




--
Postato da Redazione del CorrieredelWeb.it su IL COMUNICATO STAMPA del
CorrieredelWeb.it

sabato 11 dicembre 2010

Frascati DICEMBRE IN POESIA


DICEMBRE IN POESIA A FRASCATI
Martedì 14 dicembre alle ore 11.00

Proseguono nel mese di dicembre gli appuntamenti culturali dell'Associazione Frascati Poesia, in intesa con le amministrazioni di Ciampino e Frascati ed in collaborazione con l'Istituto Tecnico Commerciale "M. Buonarroti".

Martedì 14 dicembre alle ore 11.00, a Frascati presso l'Aula Magna dell'Istituto Scolastico citato, presentazione del volume "Pasolini uno gnostico innamorato della realtà" (editrice Le Lettere) del critico letterario e giornalista Filippo La Porta, a cura di Arnaldo Colasanti.

E sempre Martedì 14 dicembre 2010  alle ore 17.45, presentazione a Ciampino del volume "La prima notte solo con te" (Mondadori editore) del critico letterario Arnaldo Colasanti, presso l'Aula Consiliare del Comune (via del Lavoro, 61).

L'evento, curato da Andrea Di Consoli e Rita Seccareccia, si articola nell'ambito del ciclo delle manifestazioni culturali dal titolo "Colloqui nella contemporaneità", organizzato dalla Pro Loco di Ciampino e l'amministrazione stessa.

Per informazioni: Associazione Frascati Poesia, tel. 06.9420288; email: frascatipoesia@comune.frascati.rm.it  www.frascatipoesia.it


--
Postato da Redazione del CorrieredelWeb.it su IL COMUNICATO STAMPA

mercoledì 8 dicembre 2010

Poesia salvati dalle acque!



Roma (cultura) 13/12/10: performance poetica "Poesia sàlvati dalle acque!".

Lunedì 13 dicembre alle ore 18.00 circa, nell'ambito della manifestazione
curata da Monica Melani, "Salvàti dalle acque", mostre, conferenze, incontri e
spettacoli, si svolgerà, presso il Centro d'Arte Contemporanea "Il Mitreo" di
Roma, la performance di poesia ideata e curata da Ugo Magnanti,"Poesia sàlvati
dalle acque!". Interverranno Ugo Magnanti ed Enrico Pietrangeli.
Allegorica riflessione sulla parola ancora possibile, scritta e pronunciata, e
sulla parola negata a causa di varie circostanze censorie, la lettura traspone
questo assunto in un contesto allusivo, e, nella sua vaga cialtroneria,
implicitamente crudele.
L'habitat, nel quale si collocano le ragioni di questa riflessione
performativa sulla parola censurata, è quello dell'acqua, e di alcune sue
proprietà peculiari, quali la capacità di attutire il suono, o di distorcere le
immagini alterando apparentemente la forma dell'oggetto osservato.
Questa azione, che si ispira a una caratteristica del pesce arciere, il quale
caccia gli insetti (metafore delle parole) lanciando un getto d'acqua sulla
vittima per farla cadere in acqua, evoca la natura pagliaccesca ma crudele
della 'censura' contemporanea, e anche il tentativo della stessa di
mimetizzarsi attraverso false e ottimistiche rappresentazioni idilliache, quali
quelle sintetizzabili nell'immagine dei putti da giardino, scolpiti insieme ai
pesci che schizzano acqua dalla bocca.
Il fatto che l'ostacolo alla parola, poetica e non, provenga a volte dalla
parola stessa, incarnata dal poeta armato di pistola ad acqua, rappresenta
infine l'aggressività che comunque  ci abita dentro; quella del più forte sul
più debole, dell'uomo sulla donna, di chi ha potere su chi non ne ha, tanto per
citare, da qualche trito e ritrito proclama politico d'attualità! (vedi Bersani
a "Vieni via con me").
La rassegna è patrocinata dal Comune di Roma, Municipio XV e dall'Impresa al
Servizio dell'Individuo e Della sua Evoluzione (Iside).


Settore: cultura.
Poesia-Arte: Ugo Magnanti, Enrico Pietrangeli.
Tipo di evento: performance di poesia "Poesia sàlvati dalle acque!".
Data: 13/12/10, ore 18.00.
Presso: Centro d'Arte Contemporanea "Il Mitreo" - Via Marino Mazzacurati 61/63
Corviale-Roma.
Info: tel. 3471808068 - 0665678224

Ingresso gratuito


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI