Cerca nel blog

sabato 27 luglio 2013

PREMIO LETTERARIO “REGIONE DEL VENETO - LEONILDE E ARNALDO SETTEMBRINI - MESTRE” (Scadenza 5/08/2013)

PREMIO LETTERARIO
"REGIONE DEL VENETO - LEONILDE E ARNALDO SETTEMBRINI - MESTRE"
CINQUANTUNESIMA EDIZIONE - ANNO 2013
BANDO DI CONCORSO

Art. 1 - La Regione del Veneto, in memoria di Leonilde e Arnaldo Settembrini, bandisce un concorso letterario, finanziato con i fondi della Legge Regionale 1 dicembre 1989, n. 49, per raccolte di novelle o racconti editi a stampa in volume unico, pubblicati entro il biennio precedente la data di scadenza del presente bando. Romanzi, romanzi brevi, poesie e saggi non sono pertanto ammessi al concorso, come ne sono escluse tutte le opere inedite, di qualsivoglia genere.

Art. 2 - Possono partecipare al concorso autori ed editori interessati, anche proposti dai titolari delle librerie di Venezia – Mestre, facendo pervenire un curriculum dell'autore e 10 copie dell'opera proposta, mediante plico raccomandato o corriere, con la dicitura "Premio Letterario Regione del Veneto - Leonilde e Arnaldo Settembrini - Mestre", entro e non oltre il trentesimo giorno successivo alla pubblicazione del presente bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto, alla Segreteria del Premio: Regione del Veneto - Direzione Attività Culturali e Spettacolo – Centro regionale di Cultura Paola di Rosa Settembrini, Via Carducci 32 - 30171 MESTRE (VE). I testi rimarranno a completa disposizione dell'organizzazione e non saranno restituiti.

Art. 3 - Sono ammesse al concorso opere di autori viventi in lingua italiana; sono escluse le traduzioni di opere originali in lingua straniera, come pure le opere già presentate nelle precedenti edizioni del premio.

Art. 4 - Sarà assegnato al vincitore un unico premio del valore di Euro 7.200,00.=

Art. 5 - Saranno assegnati quattro premi del valore di Euro 700,00 = ciascuno per gli altri quattro autori finalisti.

Art. 6 - La Giuria Tecnica, che determina la cinquina delle opere finaliste, è composta da sette membri, esperti di letteratura, critici letterari, giornalisti e qualificati professionisti. La Giuria Giovani, che decreta il vincitore assoluto scegliendolo tra gli autori delle opere presenti nella cinquina finalista,  è composta da studenti provenienti da Licei di Mestre e di Venezia, nonché da studenti degli Atenei  di Padova, Venezia Ca' Foscari, Verona.

Art. 7 - Il premio sarà consegnato nel corso di una cerimonia pubblica che avrà luogo nella città di Mestre.

Art. 8 - Gli editori partecipanti si impegnano, nel caso in cui l'opera rientri nella cinquina finalista, a far pervenire alla Segreteria del Premio: Regione del Veneto - Direzione Attività Culturali e Spettacolo – Centro regionale di Cultura Paola di Rosa Settembrini, Via Carducci 32 - 30171 MESTRE (VE), ulteriori 40 copie entro e non oltre 20 giorni dalla data di pubblicazione della cinquina finalista sul sito della Regione del  Veneto.

Art. 9 - Gli editori partecipanti si impegnano, in caso di opera vincitrice, ad apporre sui volumi in distribuzione nelle librerie la fascetta con la dicitura: Opera vincitrice della cinquantunesima edizione del Premio Letterario "Regione Veneto - Leonilde e Arnaldo Settembrini - Mestre" - anno 2013.

Art. 10 - In relazione agli art. 13 e 23 del D.Lg n. 196/2003 recanti disposizioni a tutela delle persone e altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, i dati anagrafici, personali e identificativi dei partecipanti saranno utilizzati esclusivamente ai fini inerenti gli scopi istituzionali e ai fini del concorso. L'interessato potrà esercitare tutti i diritti di cui all'art. 7 del D.lgs 196/2003 e potrà richiederne gratuitamente la cancellazione o la modifica.


Segreteria del Premio Settembrini
Regione del Veneto
Direzione Attività Culturali e Spettacolo
Tel. 041-2794333
mail: premiosettembrini@regione.veneto.it



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


lunedì 22 luglio 2013

Parolario e Comoinrosa


Nominata la commissione del premio letterario COMOINROSA 2013

Concorso letterario creato dal Comitato Imprenditoria Femminile  di Como e dedicato alle donne scrittrici.

Sveva Casati Modignani entra a far parte della Commissione giudicatrice

 

Adesioni entro il 30 settembre 2013

Premiare le autrici italiane che nei loro testi hanno meglio espresso le tematiche di libertà, creatività e fantasia sulla figura della donna garantendo il riconoscimento delle loro opere. Questo l'obiettivo del Premio Letterario "ComoInRosa" promosso dal Comitato per la Promozione dell'Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Como che, negli scorsi giorni, ha provveduto a nominare la commissione giudicatrice dei lavori.

Compongono la Commissione Luisa Ciuni (Presidente della commissione e scrittrice), Sveva Casati Modignani (scrittrice), Nicoletta Sipos (scrittrice),  Elena Mora (scrittrice), Andrea Vitali (scrittore), Diego Minonzio (direttore quotidiano "La Provincia"), Ornella Gambarotto (presidente Comitato Imprenditoria Femminile), Glauco Peverelli (presidente Associazione  Parolario), Monica Bellotti (Teatro Sociale di Como/Aslico), Serena Brivio (giornalista).

In questa edizione –  la cui cerimonia di premiazione è prevista per il prossimo 19 ottobre presso Villa del Grumello –  saranno organizzati degli eventi collaterali per creare  occasioni di dibattito, visibilità e promozione della vita culturale femminile.

Le scrittrici, o le loro case editrici, che desiderano partecipare al Premio dovranno inviare le loro opere  -pubblicate dal settembre 2012 al settembre 2013 - entro e non oltre il 30 settembre 2013.

Verranno riconosciuti un premio in denaro di 3.000 euro e due menzioni speciali: alla miglior esordiente e alla  migliore scrittrice di libri per bambini.

Per altre informazioni riguardo al Premio Letterario ComoInRosa2013 - modalità di partecipazione, regolamento, premi e scadenze - è possibile consultare il relativo bando sul sito istituzionale della Camera di Commercio di Como, www.co.camcom.gov.it oppure contattare il Comitato per la Promozione dell'Imprenditoria Femminile (tel. 031/256.346 - imprenditoria.femminile@co.camcom.it).

 




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


sabato 6 luglio 2013

BICINURAGICA POESIA 2013 II EDIZIONE

"BiciNuragica" – Poesia 2013: Sardegna come viaggio lento, scrittura, voce, musica, arte, cultura, territorio, tradizioni e oltre Cagliari, Santadi, Calasetta, Tratalias, Serrenti, San Gavino Monreale, Villa Verde, Mandas, Escalaplano, Lanusei, Lodine, Fordongianus, Silanus, Bonorva, Bulzi, Perfugas, Benetutti, Bitti, Loiri Porto San Paolo, Olbia e altre località sarde (letteratura, cicloturismo, ambiente, musica, arte, tradizioni), dal 1 al 20 agosto 2013.


Il prossimo primo agosto si inaugura a Cagliari la seconda edizione di "BiciNuragica – Poesia" 2013, Sardegna come viaggio lento, scrittura, voce, musica, arte, cultura, territorio, tradizioni e oltre , a cura di Ugo Magnanti. http://bicinuragica.net/
La manifestazione, che si svolgerà dal primo al 20 agosto, è promossa e organizzata da Fusibilia Associazione http://www.fusibilia.it/ e dall'Associazione Culturale HyperionArt di Cagliari http://www.scirarindi.org/scirarindi/?q=node/1338, col patrocinio di vari enti locali sardi.
I BiciNuragici 2013 sono: Ugo Magnanti, Daniele Contardo, Maria Felix Korporal, Claudia Tifi, Numa Echos, Dona Amati, Monica Osnato.
Questa rassegna 'poetica' itinerante in bicicletta, che prevede reading, musica, arte, performance on the road, interviste-happening, annotazioni sugli aspetti urbanistici-ambientali dei territori attraversati, e altro, farà tappa in diverse località dell'Isola, vale a dire Cagliari, Santadi, Calasetta,Tratalias, Serrenti, San Gavino Monreale, Villa Verde, Mandas, Escalaplano, Lanusei, Lodine, Fordongianus, Silanus, Bonorva, Bulzi, Perfugas, Benetutti, Bitti, Loiri Porto San Paolo, Olbia e altre località sarde, per concludersi il 20 agosto a Olbia, con un breve happening di congedo presso l'imbarco della Stazione Marittima Isola Bianca.
Il gruppo di "BiciNuragica" percorrerà il tragitto in bicicletta portando poesia, in senso stretto e in senso lato, nei luoghi storici, nelle piazze e nelle strade delle città attraversate.
Ad ogni tappa corrisponderà un incontro, nel quale poeti, musicisti, e artisti sardi si affiancheranno al gruppo itinerante di "BiciNuragica". Proprio alla cultura sarda, tradizionale e contemporanea, sarà riservato ampio spazio nel corso della manifestazione: sono infatti previste importanti partecipazioni di autori sardi, come pure
contributi più spontanei.
I dettagli sui luoghi di svolgimento, gli orari, gli enti coinvolti, i patrocini, gli artisti partecipanti, il programma, sono in via di definizione, e saranno resi noti a breve.
Questa edizione di BiciNuragica rappresenta, oltre al tradizionale elogio della bicicletta, dell'arte e della Sardegna, anche un'apertura di credito alla mobilità pubblica, intesa come attenzione ai problemi ambientali ed economici. Infatti sono previsti anche, per alcuni partecipanti, spostamenti col servizio pubblico.
"BiciNuragica Poesia 2013" diventerà una pubblicazione inserita nel catalogo 2014 delle edizioni FusibiliaLibri: una sorta di diario di viaggio, con testi poetici e narrativi, resoconti, interviste, fotografie di luoghi, monumenti, tradizioni, persone, happening poetici on the road, usi, costumi, memorie, folclori, arte, urbanistica, ambienti, storia, e quanto altro di rilevante.
Il logo di "BiciNuragica" è stato realizzato da Paolo Baghino.
Le tappe di BiciNuragica – Poesia 2013

Giovedì 1 agosto Cagliari
Venerdì 2 agosto Santadi
Sabato 3 agosto Calasetta
Domenica 4 agosto Tratalias
Lunedì 5 agosto Serrenti
Martedì 6 agosto San Gavino Monreale
Mercoledì 7 agosto Villa Verde
Giovedì 8 agosto Mandas
Venerdì 9 agosto Escalaplano
Sabato 10 agosto Lanusei
Domenica 11 agosto Lodine
Lunedì 12 agosto Fordongianus
Martedì 13 agosto Silanus
Mercoledì 14 agosto Bonorva
Giovedì 15 agosto Bulzi
Venerdì 16 agosto Perfugas
Sabato 17 agosto Benetutti
Domenica 18 agosto Bitti
Lunedì 19 agosto Loiri Porto San Paolo  105
Martedì 20 agosto Olbia happening prima dell'imbarco


I BiciNuragici 2013 – 'Poesia' in bicicletta

Ugo Magnanti, poeta e promotore culturale, ha ideato e diretto numerose manifestazioni letterarie in diverse città italiane, fra cui la rassegna "Nettuno Fiera di Poesia 2010", curando azioni ed eventi, come "Otto poeti nell'immondizia", "Poesie vomitate contro la Turbogas", il body poem "Notte di Valpurga", "Petali-parole di desiderio", "Icaro e Dedalo, Ditirambi No Turbogas: poeti paracadutati", "Duetti Misti Incrociati" (2008-2011), "8 poetesse x l'8 marzo" (2008-12) e, in ambito ciclopoetico, "Sicilia Poetry Bike" (2008-2009), "EpoSillàBici (Il geometra e il poeta)", 2011, e "BiciNuragica – Poesia 2012". Sempre in ambito ciclo poetico ha partecipato come ciclopoeta a "CicloPoEtica 2010" e a "CicloInVersoRoMagna 2011". Ha pubblicato, fra l'altro, la raccolta di poesie "Rapido blé", e le plaquette "20 risacche", "Poesie del santo che non sei", "Il battito argentino". Come editore ha curato raffinate pubblicazioni, fra le ultime: "Sogni di terre lontane" di Gabriele D'Annunzio, e il poema cinquecentesco "Alceo" di Antonio Ongaro. Nato a Nettuno, vive, e lavora come insegnante in un istituto superiore, nelle città di Anzio e Nettuno.

Daniele Contardo, polistrumentista (chitarre, liuto, fisarmonica, organetto, flauti, percussioni, organetto diatonico), e raccontastorie appassionato di cultura folk, è stato fra i protagonisti, con il gruppo 'Abesibé', del teatro di strada degli anni '90, sperimentando linguaggi del teatro giullaresco e popolare, fino all'esperienza di ricostruzione di una Compagnia di Commedia dell'Arte, con spettacoli rappresentati in un carro-teatro trainato da cavalli. In ambito ciclomusicale e cicloletterario ha curato o partecipato a viaggi in bicicletta, quali "2 Ruote di Resistenza" 2008, (Valsusa-Mugello), "CicloPoEtica" 2010 (Torino-Venezia), "Lo Sbarco-La Nave dei Diritti" 2010 (Barcellona-Genova), "BiciNuragica – Poesia 2012. Ha partecipato a festival e curato progetti fra cui "La Terra tra l'acqua e il Fuoco", "Volterrateatro", "Mercantia", "In/Canti & Banchi". Collabora con i 'Modena City Ramblers', con i quali ha partecipato all'ultimo album "Battaglione Alleato", nonché ai precedenti, "Viva la vida, muera la muerte!", e "Appunti Partigiani", e con i quali ha condiviso importanti progetti, fra cui "Treno per Auschwitz" (I edizione), "Acqua per la pace", concerti nei Territori Occupati di Palestina, "Onda Libera", carovana musicale itinerante antimafia. Collabora con realtà e istituzioni anche come consulente e relatore. È nato e vive a Torino.

Maria Felix Korporal, new media artist, si occupa di videoarte, imaging digitale e installazioni. Tra le numerose partecipazioni a mostre e festival in Italia e all'estero, "MashRome Film Fest", Roma (2012 e 2013); "100x100=900 (100 videoartists to tell a century)", mostra itinerante in varie parti nel mondo (2013); "Festival Miden", Kalamata, Grecia (dal 2009 al 2013); "Festival Les Instants Vidéo", Marsiglia, Francia (2008 e 2012); "CologneOFF VIII - Continental Drift", Cologne International Videoart Festival, mostra itinerante in tutto il mondo (2012-2013); "Sguardi sonori" 2012: Gino on my mind", Roma e Ancona (2012); "Arte Video Roma Festival", Roma (2011); "Mediawave Festival", Szombathely, Ungheria (2011); "InterAzioni XXIV – Festival Internazionale di Performing Arts", Assèmini, Sardegna (2011); "ReggioFilmFestival 2010", Reggio Emilia (2010); "Batting the Trees", Soundscapes Gallery, London (2010); "BazzanoPoesia 2010", Bazzano; "Unabhängiges Medienfestival", Tübingen, Germania (2008-2010); "How Much", International Contemporary Art Exhibition, Nicosia, Cyprus (2010); "Invideo 2009: No Destination / Senza Meta", Spazio Oberdan, Milano (2009); "Bolzano Short Film Festival", Bolzano (2009); "Fisheye! International Experimental Film & Video Festival", Roma (2009); "Videoholica 2009", Varna, Bulgaria (2009); "13th Media Art Biennale WRO 09", Wroclaw, Polonia (2009). La poesia è un elemento importante nei suoi lavori: ha collaborato con Daìta Martinez, Marcia Theophilo e Luigia Sorrentino. È amante della mountain bike e della la corsa a piedi. È nata a Sliedrecht, Olanda, ma vive e lavora in Italia, Sant'Oreste (Roma), dal 1986.

Claudia Tifi, poeta, scrittrice, giornalista, ha partecipato con i Giovani Poeti d'Azione a diversi eventi di poesia, tra cui: "La notte dei musei", e "Parole in transito: incontri con l'Autore in Città", Roma 2010. Come artista solista ha preso parte a "Bibliodiversi spiriti!, nell'ambito di "Lib(e)ri sulla carta", Fiera dell'editoria indipendente di Poggio Mirteto, Rieti, 2009, e  "Poesia combinatoria, acrostica, inversa, e double-face", Fiera dell'editoria di poesia, Nettuno 2010. È stata redattrice di Abitarearoma.net,  ed è tra le autrici del libro "Costellazioni, letture e critiche sull'immaginario", Lithoslibri. Dal 2010 è portavoce del Coordinamento Roma Ciclabile, attraverso il quale ha organizzato eventi e convegni, quali il "Forum per la ciclabilità". Dopo un periodo di formazione nelle ciclofficine popolari romane ha proposto stand, eventi e laboratori di ciclo meccanica nelle scuole e nei luoghi di aggregazione sociale. Ha collaborato con i Têtes de Bois in diverse tournée del "Palco a pedali". È nata ad Ancona e vive a Roma.

Numa Echos, poliartista, si muove fra poesia, musica, fotografia d'arte e pittura. Miscelando testi, musiche sperimentali-alternative, gestualità, proiezioni visive, ha realizzato lo spettacolo poetico musicale notturno work in progress "Sogni di lucida-mente: allusioni e rivelazioni di un io follemente sano", già presentato in vari contesti, fra cui "Terre Vulnerabili - a growing exhibition", Hangar Bicocca, Milano; "Step 010", Fiera annuale d'arte contemporanea, Museo della scienza e della tecnologia, Milano; "Miniera" – Futurizzonti in festa – "Shit Surfing day", evento-laboratorio, Politecnico Bovisa, Milano. Selezionata tra i semifinalisti del concorso "Arezzo Wave Festival", 2010 e 2012, e tra i dieci finalisti del concorso "Creamusica" 2009-2010, Centro Professione Musica, Milano. In lavorazione, come voce solista, autrice di musica e testi, un progetto discografico di rock-elettronica con influenze dark, trip-hop, metal e new wave. Attiva anche in ambito "fashion", in qualità di passerellista e fotomodella. Fra i suoi esercizi il ciclismo su strada. È nata a Castelfranco Veneto e vive a Milano.

I BiciNuragici 2013 – 'Poesia' in mobilità pubblica

Dona Amati, poeta, performer, organizzatrice culturale ed editore. Ha partecipato come poeta, lettrice e curatrice a numerosi eventi di poesia, in varie città italiane e non solo, fra i più recenti: "La parola è femmina", nell'ambito della rassegna mondiale "La palabra en el mundo", Casa Internazionale delle Donne, Roma, 2011; "Grande asta di poesia", nell'ambito di "Caffeina Cultura", Viterbo 2011; 49° Raduno Internazionale degli Scrittori, Associazione Nazionale scrittori serbi, Belgrado, 2012. Ha pubblicato fra l'altro "Il pomo e la mela", Lietocolle 2006, "Emisferi – Al nudo delle voci", Folci Editore 2006, ed è autrice dei testi de "Il dito del diavolo –Op71", opera musicale di Marco  Pietrzela, Ed. Musicali Berben, Ancona 2007. Presente in molte antologie tra cui "Ti bacio in bocca", "Fotoscritture""Scritture urbane", "Rosso", Ed. Lietocolle, "Oltre Italia nuda" Ed. La città e le stelle,  "Materia prima", Perrone Editore. Suoi testi sono stati tradotti in serbo dalla poeta  Duska Vrhovac. Come organizzatrice ha curato, anche in collaborazione con l'Ass.ne Le Mele-Grane, diverse iniziative letterarie nazionali e internazionali su autrici come Dacia Maraini, Ana Guillot, Duska Vrhovac, Carmen Boullosa, Maram Al Masri. Come editore ha ideato e curato per FusibiliaLibri i volumi antologici "Haiku tra meridiani e paralleli" e "Caro bastardo, ti scrivo. Storie di male e di miele (con variazioni sul tema)". È cofondatrice dell'Associazione Culturale per la diffusione della poesia "Le Mele-Grane" e cofondatrice e attuale presidente di Fusibilia Associazione Culturale. Ha già partecipato come poeta a manifestazioni ciclopoetiche: "CicloPoEtica 2010", Pavia, "CicloInVersoRoMagna 2011" (Ferrara, Ravenna), "EpoSillàBici (Il geometra e il poeta)", 2011 (curatrice tappa di Viterbo). Nata a Roma, vive e lavora fra la Tuscia, Roma e provincia.

Monica Osnato, poeta e performer, ha pubblicato sette libri di poesia, alcuni tradotti in più lingue: "Moj slatki pepeo" / "La mia dolce cenere", testo bilingue serbo-italiano, casa editrice Prosveta, Belgrado, 2012, è il più recente. Diversi suoi testi sono inclusi in antologie e riviste di poesia italiana e straniera. Tradotta regolarmente nei Balcani, ha ricevuto premi e riconoscimenti per le sue opere, e ha partecipato a Festival di Poesia e ad incontri letterari nazionali e internazionali, tra cui, fra i più recenti, il 49° Raduno Internazionale degli Scrittori, Associazione nazionale scrittori serbi, Belgrado, 2012, e "Mediterranea, Poesia di sguardo, di desiderio, di turbamento", Istituto Culturale dell'Ambasciata Araba d'Egitto, Roma, 2012. Si occupa anche di arte, e ha esposto i suoi lavori in mostre collettive e personali, a Roma, Il Cairo, Atene e Belgrado. È stata cofondatrice dell'Associazione Culturale per la diffusione della poesia "Le Mele-Grane", e collabora con alcune case editrici italiane. Ha già partecipato come poeta a manifestazioni ciclopoetiche: "CicloInVersoRoMagna 2011" (Ferrara, Ravenna), "EpoSillàBici (Il geometra e il poeta)", 2011 (Viterbo).  È nata a Palermo, e attualmente vive tra Roma e Belgrado.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it

venerdì 5 luglio 2013

finalisti del XVII Concorso di Poesia "Il Saggio-città di Eboli"


Ecco i finalisti del XVII Concorso di poesia "Il Saggio-Città di Eboli"
La manifestazione si terrà dal 24 al 27 luglio 2013, dalle ore 19,30 nella chiesa monumentale di San Francesco, in Eboli (SA), centro antico della città.
Per pernottamenti telefonare allo 0828.366038 oppure 329.2077854 www.hotelgraziaeboli.it
I concorrenti che saranno presenti alla manifestazione o che saranno assenti, per motivi di organizzazione, dovranno comunicare a: ilsaggioeditore@gmail.com
Per informazioni sul concorso scrivere a: ilsaggioeditore@gmail.com o telefonare al 3281276922
Finalisti per le sezioni A, B, C
Albanese Carmine, Eboli
Alessandrini Cosma, Eboli
Aloise Fabio, Battipaglia
Amaddeo Gioacchino, Reggio Calabria (RC)
Apicella Aniello, Bellizzi
Aresti Carlo, Cagliari
Arienzo Raffaele, Battipaglia
Balsamo Massimo, Eboli
Barlotti Antonio, Roccadaspide
Baroni Antonio,  Eboli
Bicchierri Antonio, San Giorgio Jonico (TA)
Bitozzi Mario Aldo, Udine
Branca Pina, Palazzolo Acreide (SR)
Briccola Fiorenzo, Valmorea (CO)
Bullo Santi Elena, Mestre (VE)
Calabrese Gaetano, Nusco (AV)
Camerino Carmela, Foggia
Caponigro Maria, Campagna
Caponigro Vito, Campagna
Cardillo Anna Maria, Roma
Carratù Orlando, Eboli
Caruso Rosa, Irsina (MT)
Castello Giulio Rocco, Salerno
Certomà Carla, Roccella Ionica (RC)
Ciao Carmine, Eboli
Cicchella Ciro, Marcianise (CE)
Cirillo Salvatore, Buttigliera Alta (TO)
Corrado Cosimo, Eboli
Cuozzo Stanislao, Battipaglia
D'Alessandro Carla, Nocera Inferiore
D'Andrea Carmen, Eboli
D'Andrea Gaetano, Eboli
Dattilo Filippo, Scafati
Delli Santi Annalisa, Eboli
D'Errico Francesco, Altavilla Silentina
De Vivo Lucia,  San Valentino Torio
Di Blasi Elisa, Pisciotta
Di Carlo Rocco, Battipaglia
Di Matteo Ilaria, Orria
Di Mugno Stefania, Castelnuovo di Porto (RM)
Domini Filomena, Eboli
Faccenda Gaetano, Battipaglia
Farro Andrea,  Maniago (PN)
Farsetti Ernesto, Castelcivita
Fiorentino Basilio, San Giovanni Rotondo (FG)
Fiorillo Aniello, Pisciotta
Foti Nuccia, Reggio Calabria
Formisano Luigi, Vasto (CH)
Franco Anna, Capaccio
Fusco Egidio, Borgomanero (NO)
Gaeta Lucia, Atripalda (AV)
Gallotta Antonino, Pozzuoli (NA)
Garzeli Giambattista , Casavatore (NA)
Giannattasio Anna, Battipaglia
Giarletta Angelo, Eboli
Giordano Francesca Giuseppina, ????
Iacobellis Tommaso, Trivigno (PZ)
Iacobucci Sofia, Altavilla Irpina (AV)
Ippolito Lucia, Eboli
Lamanna Vincenzo, Centola
Lanzalotti Luigi, Salerno
La Sala Laura, Marinea (PA)
Lauria Filomena, ????
Leonardo Arcangelo, Campagna
Loddo Carmelo, Reggio Calabria
Lo Presti Emanuele, Firenze
Luongo Patricia, Padula
Managò Marco, Roma
Marino Giovanni, Agropoli
Marzialetti Teresa, Uruguay
Morelli Raffaella, Vasto (CH)
Moretti Mauro, Pistoia
Morganti Rita, Terni
Murru Virginia, Girasole (OG)
Natella Veronica, Pontecagnano Faiano
Nicolò Antonio, Marcianise (CE)
Palazzo Fabio, Lecce
Panico Borrelli Maria Nunzia , Cercola (NA)
Parente Alessandro, Battipaglia
Parisi Marco, Avellino
Pascale Francesco, Eboli
Pepe Esterina, Eboli
Peritore Lidia, Palermo
Pingaro Carmen, Altavilla Silentina
Pirone Vanda, Eboli
Pizzo Paola, Monfalcone (GO)
Procida Gennaro, Montecorvino Rovella
Ronca Maria, Avellino
Rossetti Vita, Montescaglioso (MT)
Russo Carmela, Casavatore (NA)
Russo Rosario, Salerno
Salzano Giuseppe, Castellabate
Santomauro Mariella, Battipaglia
Sautto Malfatto Carla, Ferrara
Schiuma Lucio, Pisticci (MT)
Scialò Salvatore, Fisciano
Selan Roberta, Pordenone
Spinelli Anna Olga, Perdifumo
Spurio Lorenzo, Jesi (AN)
Stanzione Rita, Roccapiemonte
Taormina Pietro, Sambuca di Sicilia (AG)
Teresi Giovanni, Marsala (TP)
Terminiello Gianni, Massa Lubrense (NA)
Tia Claudio, Napoli
Vaccaro Michele, Pompei (NA)
Valle Anna  Immacolata, Roma
Valle Pietro, Roma
Valvano Gerardo, Avigliano (PZ)
Finalisti sezione giovani
Ardia Pietro, Eboli
Bruno Benedetta, Eboli
Caputo Rachele, Eboli
Cavallo Albino, Olevano sul Tusciano
Ciano Sara,  Eboli
Curci Alessia, Eboli
D'Andrea Carmen, Eboli
De Michele Miriam, Portici (NA)
De Rosa Francesca, Battipaglia
Di Matteo Nicodemo, Eboli
Domini Anna, Battipaglia
D'Onofrio Filippo, Eboli
D'Onofrio Nicola, Eboli
Ferrante Fabiana, Eboli
Fierro Erica, Battipaglia
Fiorentino Nicolas, San Giovanni Rotondo (FG)
Giaffreda Rosario, Eboli
Gigliotti Andrea, Battipaglia
Ippolito Antonio e Lucia, Eboli
Ippolito Lucia, Eboli
Izzo Luigi, Eboli
Landi Carlotta, Battipaglia
Maratea Vito, Eboli
Marino Luisa, Eboli
Mazzeo Annalisa, Eboli
Mellone Laura,  Eboli
Nicolò Angelica, Marcianise (CE)
Ragone Fabrizio, Battipaglia
Sabatino Martina, Eboli
Savastano Matteo, Battipaglia
Stabile Marika, Eboli
Tkachuk Alyona, Eboli
Viviani Elisabetta, Campagna



giovedì 4 luglio 2013

BANDO 57° PREMIO NAZIONALE LETTERARIO PISA (Scadenza 15/07/2013)

Il Gruppo Artistico Letterario "La Soffitta" di Pisa, in collaborazione con il Comune di Pisa, la Provincia di Pisa, il Rotary Club di Pisa, bandisce il 57° Concorso denominato Premio Letterario Pisa.

Il Premio Letterario Pisa, prevede tre sezioni tradizionali:

<< Poesia - Narrativa - Saggistica >>

I premi in denaro ammontano ad un valore complessivo di 4500 € per le tre sezioni tradizionali; inoltre sono possibili eventuali premi e segnalazioni speciali.


REGOLAMENTO

Relativo alle tre Sezioni edite di Narrativa, Poesia e Saggistica.
Le opere concorrenti in lingua originale italiana, dovranno essere inviate esclusivamente a: Premio Nazionale Letterario Pisa, c/o Domus Longiave - Lungarno Galilei, 22 – 56125 – PISA Tel. 05024165 - 3334024973 in numero di dieci copie, improrogabilmente, nel periodo da Lunedì 24 giugno fino a Lunedì 15 luglio 2013, termine ultimo dell'accettazione dei libri.

Le opere devono essere edite dal Giugno 2012 al Giugno 2013.

La Cerimonia della Premiazione avrà luogo a Pisa, presso il Teatro G. Verdi di Pisa, nel mese di ottobre 2013.

Il concorrente dovrà indicare obbligatoriamente, su di un esemplare: nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico ed eventuale email.
Si tenga presente che la dotazione del Premio non verrà consegnata se i vincitori non si presenteranno personalmente alla Cerimonia di Premiazione, o qualora la Giuria, a suo giudizio insindacabile, non avesse rilevato tra le opere presentate al Concorso, nessuna valida ai fini del Premio.
In questi casi, la dotazione verrà destinata ad aumentare il piano economico riservato all'organizzazione del premio letterario dell'anno successivo.
Non è dovuta alcuna tassa di lettura, ed i libri presentati non saranno comunque restituiti.
L'operato e il giudizio delle Giurie sono insindacabili, e la partecipazione al Concorso comporta la piena accettazione di tutte le condizioni espresse nel presente regolamento.

Seguite per gli aggiornamenti la pagina ufficiale del Premio Nazionale Letterario Pisa su Facebook https://www.facebook.com/pages/Premio-Nazionale-Letterario-Pisa




--
Redazione del CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI