Cerca nel blog

sabato 28 giugno 2014

CicloInVersoRoma: cronaca della tappa del cenacolo ciclo-poetico, incontro tra ciclisti e poeti

Apre Giulio Bernini, all'insegna di una comune poesia perduta, quella remota e sempre presente di una bicicletta sedimentata nell'anima e scandita dall'innocenza di raggi con cartoncini sovrapposti per simulare rombi di motori. Alberto Pucciarelli parla di ciclisti come "poeti inconsapevoli", della sua squadra ciclistica, la U.C. Velletri, che, negli anni, è poi divenuta un'associazione culturale per fare anche, della bici, una poesia.

Sale l'energia, una comune emozione dello stare insieme tra un nutrito pubblico, attento e soprattutto partecipe alle belle estrapolazioni letterarie di Alberto e il suo gruppo. Segue la prima performance, quella di Giovanni Lauricella ed Ennio (alias Gianni) Piacentini, "poesia concreta e ciclica", con tanto di pompa da bicicletta a rendere palpabile una ciclo-poetica atmosfera capace anche di varietà e intrattenimento. Si alternano poi alcuni poeti, Monica Martinelli con una poesia di Vittorio Sereni e Cinzia Marulli che torna alla ruota e alla sua ciclicità, mentre Anita Napolitano ci trasporta sulla sua bici-carrozza e, Marzia Spinelli, ritrova la sua bici in garage, rendendola densa di evocativa poesia che va oltre la memoria, alla ricerca di una riparazione con l'infanzia, intervallandosi a un'ulteriore perfomance a programma.

Sono Paolo Assenza e Germano Serafini con "Ciclo Siderale" a dare il colpo di scena, catapultando il pubblico sulla strada, in uno spettacolare e funambolico veicolare di poesia visiva, duettando tra un manubrio e un cerchione. Torna il pubblico in sala e, Loreto Aratari, racconta alcuni aneddoti della sua adolescenza che lo legano all'amico e campione Vito Taccone …

E' ancora altra poesia, genuinità di tempi che sembrerebbero per sempre perduti eppure mai desistono di rendere ragione all'anima che li dimora e, di nuovo, il tutto anima narrando. Giunge quindi Palo Carlucci, attraverso un testo di riflessione sul Giro:
nuvola di storia. Plinio Perilli, subito dopo, rende un vero e proprio resoconto di un secolo che, attraverso la letteratura, ci accompagna mano sul manubrio. Conclude Domenico Sacco, lo fa con un acrostico tutto dedicato all'amore per la bici, nella migliore tradizione di un cantastorie itinerante.

Un pomeriggio indimenticabile, una tappa che fa storia a sé e che ricorderemo ancora, noi tutti presenti, pensando che, quest'oggi, il Giro ciclo-poetico è passato per Monte Compatri e, l'indomani, si concluderà a San Felice Circeo.

Nessun commento:

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI