Cerca nel blog

mercoledì 31 dicembre 2014

PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE ISOLA D’ELBA – RAFFAELLO BRIGNETTI (Scadenza 02/03/2015)


Il Comitato promotore indice per l'anno 2015, la 43^ edizione del Premio Letterario Internazionale Isola d'Elba – Raffaello Brignetti.
Il Premio è assegnato ad un'opera di narrativa, poesia o saggistica.
Possono partecipare opere di Autori europei viventi, edite in Italia nel periodo Marzo 2014/Febbraio 2015, tradotte in italiano per quanto riguarda gli autori stranieri.
Le opere devono essere inviate agli indirizzi dei Giurati di seguito riportati.
Una ulteriore copia deve essere recapitata al Comitato Promotore Premio Letterario Isola d'Elba – Raffaello Brignetti, Via R. Manganaro, 142 - 57037 Portoferraio (LI) entro la mezzanotte di Lunedì 2 Marzo 2015. Nella spedizione deve essere specificato che l'opera concorre al "Premio Letterario Internazionale Isola d'Elba – Raffaello Brignetti – Edizione 2015".
Le opere presentate o richieste dai Giurati non verranno restituite.
Entro il mese di Aprile 2015 la Giuria Letteraria selezionerà tre opere fra quelle pervenute, che il Comitato provvederà a consegnare ai "Giudici Lettori" i quali, da quel momento, affiancheranno la Giuria stessa per la scelta finale.
I membri della Giuria Letteraria ed i Giudici Lettori esprimeranno il loro voto su apposite schede vidimate e predisposte dalla Segreteria del Premio, alla quale dovranno essere restituite secondo le modalità che saranno comunicate.
Il voto espresso dai componenti della Giuria Letteraria avrà valore triplo rispetto a quello espresso dai Giudici Lettori.
Lo spoglio delle schede sarà affidato ad una commissione composta da un membro della Giuria Letteraria, un Giudice Lettore ed un componente del Comitato Promotore, con l'assistenza di un Pubblico Funzionario.
Il vincitore, che deve assicurare la sua presenza alla cerimonia di premiazione, prevista a Portoferraio Sabato 11 Luglio 2015, riceverà un premio in denaro pari ad Euro 6.000,00 (seimila/00) netti.


GIURIA LETTERARIA

Alberto BRANDANI
Presidente
Loc. Casabassa, 33 - 53034 Colle Val d'Elsa (SI)

Giorgio BARSOTTI
Loc. Tre Acque, 1 - 57037 Portoferraio (LI)

Mario BAUDINO
c/o La Stampa - Via C. Marenco, 32 -10126 Torino

Marino BIONDI
Via Fiesolana, 14 -50122 Firenze

Francesco CARRASSI
c/o Poligrafici Editoriale s.p.a.
Via Paolieri, 2 - 50122 Firenze

Giuseppe CONTE
Corso degli Inglesi, 642 - 18038 San Remo (IM)

Teresa DE SANTIS
c/o RAI UNO, 5° piano
Viale Mazzini, 14 - 00195 ROMA

Ernesto FERRERO
c/o Salone del libro
Via S. Teresa,15 - 10121 Torino

Francesco GIORGINO
Via Francesco Ferrara, 29 - 00191 Roma

Giuseppe MASCAMBRUNO
Via Goito, 25
57128 Livorno

Giuseppe NERI
Via Giuseppe Perego, 58 - 00144 Roma

Massimo ONOFRI
Via Giuseppe Ricci, 8 - 01100 Viterbo

Antonio PATUELLI
c/o Fondazione Libro Aperto
Via Corrado Ricci, 29 - 48100 Ravenna

Silvia RONCHEY
Via Catalana, 1/a - 00186 Roma


COMITATO PROMOTORE PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE
ISOLA D'ELBA – RAFFAELLO BRIGNETTI
Segreteria: Via R. Manganaro, 142 - 57037 Portoferraio (Li)
Tel. 0565/918.316 - cell. 339/111.48.13
E-mail: premioletterarioelba@gmail.com
Web site: www.premioletterarioelba.it

martedì 30 dicembre 2014

PREMIO NAZIONALE LETTERARIO CORRADO ALVARO (Scadenza 31/01/2015)


REGOLAMENTO


Articolo 1

Il Premio  Letterario Nazionale "Corrado Alvaro" è strutturato in quattro sezioni principali:
Narrativa
Narrativa Opera Prima
Giornalismo ("Gente in Aspromonte").


A ciascuna sezione del Premio possono partecipare autori, anche non italiani, purché le loro opere siano tradotte in lingua italiana ed  edite in Italia:

a)  Narrativa (romanzo; raccolta di racconti);
b)  Narrativa Opera-Prima (riservato ad autori che abbiano esordito nella narrativa con un volume pubblicato dopo il 1° gennaio 2012).
c)  Premio "Gente in Aspromonte". (migliore opera o servizio giornalistico-televisivo, preferibilmente su tematiche meridionalistiche).


                                                                  Articolo 2

Le opere partecipanti dovranno essere state pubblicate entro 30 dicembre 2014.


Articolo 3

Nella riunione che emana il Bando, il Consiglio d'Amministrazione della Fondazione nomina  per ciascuna delle sezioni i cinque componenti della Giuria e, all'interno di  esse, i Presidenti.
1)      Parteciperanno al Premio le opere che le Case editrici (o gli stessi Autori) vorranno inviare  al Concorso, ai sensi dell'art. 8 del presente regolamento, specificando la sezione nella quale si intende   partecipare.
2)      Ogni componente delle Commissioni giudicatrici ha facoltà, entro trenta giorni dalla nomina, di  proporre opere meritevoli di partecipare al Premio.
3)      La Segreteria del Premio provvederà a richiedere alle Case Editrici le opere segnalate dai giurati nel numero di copie previsto dal Bando, che dovranno essere acquisite prima della scadenza prevista  (31 gennaio 2015).
4)      Limitatamente alle sezioni Narrativa e Narrativa Opera prima, la Giuria sarà integrata da una Giuria di giovani lettori, composta da nove studenti scelti dalla Fondazione sulla base delle indicazioni fornite da Istituti Superiori della Provincia di Reggio Calabria. La Giuria dei giovani lettori disporrà collegialmente di tre voti per ciascuna delle due sezioni del Premio: due da attribuire all'opera più votata ed uno alla seconda.



Articolo 4

Entro il 28 febbraio 2015  i componenti delle Giurie dovranno trasmettere, via e-mail o per posta prioritaria, al Presidente della sezione (ed alla Segreteria del Premio)  un motivato giudizio sulle tre opere meritevoli di essere ammesse alla selezione finale. La scelta sarà effettuata sulla base della convergenza dei voti. Una volta formate le terne, le Giurie si riuniranno (se necessario) su convocazione del Presidente della sezione, per la scelta dell'opera vincitrice e delle eventuali menzioni speciali. Le Giurie hanno la facoltà di non assegnare i premi. Entro febbraio 2015, con la votazione degli studenti le Giurie concluderanno i lavori; i risultati saranno presentati alla stampa nel corso di una manifestazione  che si terrà in una delle città significativamente presenti nella biografia di Corrado Alvaro.



Articolo 5

Il Premio da corrispondere al vincitore di ciascuna sezione  è di Euro 2.500,00 per quanto riguarda le Sezioni: Narrativa, Narrativa Opera Prima, e  Premio "Gente in Aspromonte".


Articolo 6

Ogni Giuria potrà  conferire, a suo insindacabile giudizio, un riconoscimento alla carriera ad autori o saggisti o giornalisti di chiara fama, che si siano distinti per rilevante impegno e valenza culturale.
Ogni giuria propone, inoltre, una terna di nomi di grande prestigio nazionale al Consiglio d'Amministrazione, che sceglierà tra  di essi le personalità da insignire rispettivamente del Premio Alvaro "Una vita per la cultura" e "Una vita per il giornalismo", alle quali sarà donata una scultura appositamente creata da un notissimo artista.
Sempre su segnalazione delle Giurie, il Consiglio d'Amministrazione provvederà a scegliere la personalità europea, o extraeuropea, da insignire del Premio Internazionale "Corrado Alvaro"; e ad assegnare riconoscimenti a personalità, calabresi per nascita o di adozione, che abbiano  conseguito risultati d'eccellenza nel campo dell'arte, della cultura, della ricerca scientifica, nonché ad Enti ed Istituzioni distintesi per attività culturalmente rilevanti.
Un Premio speciale potrà essere attribuito dal Presidente della Fondazione ad una delle opere in concorso o ad una personalità del mondo culturale.


Articolo 7

Le opere che intenderanno  partecipare al Premio dovranno  essere  in prima edizione, salvo il caso che le stesse siano già  state pubblicate all'estero, in altra lingua.





Articolo 8

Le opere che parteciperanno  al Premio  dovranno pervenire in dieci  (10) copie,  entro il  31 gennaio 2015,   alla:  Segreteria  del Premio Letterario  Nazionale "Corrado Alvaro", via Garibaldi n. 8,  89030 San Luca (RC).
Il materiale inviato non sarà restituito.
Per informazioni e contatti: tel. 0964-98.60.17; fax 0964-98.60.81
sito-web: www.fondazionecorradoalvaro.it; e-mail: fondazione.alvaro@pec.it; fondazione.alvaro@tiscali.it


Articolo 9

I risultati delle scelte delle giurie saranno comunicati agli editori ed agli autori che risulteranno vincitori. Essi saranno diffusi attraverso la stampa nazionale, nonché pubblicati sul sito Internet della Fondazione.
In occasione di un'apposita manifestazione, che si svolgerà in una sede di prestigio, circa due settimane prima della consegna dei premi, i risultati del concorso e le opere vincitrici saranno presentati ufficialmente al pubblico ed alla stampa nazionale.


Articolo 10

I premi saranno consegnati, alla presenza dei vincitori, nel corso di una manifestazione che si svolgerà in San Luca (R.C.), paese natale di Corrado Alvaro, in data da indicare (presumibilmente nel mese di marzo del 2015).
Le spese di viaggio e di soggiorno dei vincitori  del Premio saranno  a carico della Fondazione.
I vincitori delle sezioni del premio dovranno essere nella sede di consegna dei premi due giorni prima della manifestazione, per incontrare le scuole i cui studenti partecipano alla giuria.
Non sono ammesse deleghe per il ritiro del Premio.


Articolo 11

La partecipazione al premio comporta la piena accettazione del presente bando.


Articolo 12
Unitamente alle opere partecipanti al Premio è necessario la dichiarazione di consenso per il trattamento dei dati, ai sensi del decreto legislativo 30/6/2003 n° 196.


lunedì 29 dicembre 2014

Premio di letteratura Città di Como (Scadenza 30 aprile 2015)


1) La partecipazione al Premio è aperta a tutti gli autori e editori in lingua italiana e, in un'ottica internazionale, si accetteranno anche opere in altre lingue purché accompagnate da traduzione in lingua italiana.
Ogni partecipante può aderire a più sezioni

A- SEZIONE POESIA ALDA MERINI
-VOLUME EDITO DI POESIA: Inviare n°2 copie di un volume edito di liriche a tema libero pubblicato negli ultimi 5 anni.
-INEDITI POESIA: Inviare fino a cinque componimenti in n° 2 copie sottoscritte con firma leggibile.

B- SEZIONE NARRATIVA GIUSEPPE PONTIGGIA
-LIBRO EDITO NARRATIVA:  Inviare n°2 copie di un volume di narrativa o memorialistica a tema libero pubblicato negli ultimi 5 anni.
-RACCONTI DEL TERRITORIO: Inviare un racconto edito pubblicato negli ultimi 5 anni o inedito.
Tre temi: "Il territorio e l'anima", "Lo sport", "La bioetica" (ossia l'esame della condotta umana nel campo della scienza della vita e della salute) in n° 2 copie per editi ed inediti, con sottoscrizione leggibile.
Si può partecipare anche con un'antologia di racconti, ma deve essere scelto solo un racconto. I racconti non devono essere superiori a 20 pagine, 2000 battute a pagina (spazi inclusi).

C- SEZIONE GIOVANI UNDER 30
La sezione è dedicata ai giovani e comprende tutte le sezioni elencate con una esclusiva graduatoria di merito.

D- SEZIONE "I LUMINOSI"
 Aforismi ed epigrammi che nel segno della brevità accendono lampi di sapienza e di bellezza. Editi pubblicati negli ultimi 5 anni in n° 2 copie, inediti fino a 5 componimenti in due copie sottoscritte.

E- SEZIONE SAGGISTICA
Due temi: "Il viaggio e il turismo culturale" (Racconti di esperienze che arricchiscono interiormente,elevano e sollevano lo spirito e sono occasioni di socialità e di condivisione) e "L'acqua in ogni sua espressione".
Sezione riservata a libri editi pubblicati negli ultimi 5 anni.

F- SEZIONE "QUANDO L'IMMAGINA RACCONTA"
 Sequenza fotografica che illustra o sintetizza una storia da un minimo di 5 ad un massimo di 10 fotografie in digitale, numerate progressivamente: luoghi, persone, avvenimenti, territorio…
 2) I testi dovranno essere inviati in plico unitamente alla scheda di iscrizione alla C.P. n° 260 ℅ Poste Centrali via Gallio, 6 – 22100 Como, oppure ad Associazione Eleutheria via Oriani, 8 – 22100 Como (per la Svizzera: Fermo Posta 6830 – Chiasso 1).
NON SPEDIRE IL MATERIALE TRAMITE RACCOMANDATA
INVIARE ENTRO E NON OLTRE IL 30 APRILE 2015
3) Gli elaborati inediti (Racconti, Poesie, Luminosi) potranno essere anche inviati via e-mail all'indirizzo info@premiocittadicomo.it in unica copia in formato digitale, allegando scheda di partecipazione.
Per la sezione fotografia sono richieste fino ad un massimo di 10 immagini in formato .jpg, peso massimo 2 mb l'una, da inviare a sezionefotografia@premiocittadicomo.it.
Preferibilmente utilizzare invio tramite WeTransfer.

4)  La quota di partecipazione è di € 20 per ciascuna sezione e dovrà essere inviata a mezzo assegno, contanti o versamento (c/c postale n° 1016359752 – Bonifico: BPM – IBAN: IT69V0558410902000000001460 – BIC / SWIFT: BPMIITMMXXX) intestato a Associazione Eleutheria, unitamente alla scheda di partecipazione (compilata in ogni sua parte e sottoscritta) e agli elaborati.
Gli elaborati non verranno restituiti.
LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE SI SVOLGERA' ENTRO LUGLIO 2015 IN UNA SEDE DI PRESTIGIO.
I concorrenti premiati verranno avvisati per telefono o e-mail e sono tenuti a presenziare alla premiazione: i premi in denaro non riscossi personalmente verranno trattenuti per l'edizione successiva.
Potrà essere realizzata un'antologia delle opere inedite selezionate dalla giuria come le più meritevoli.
Presidente di giuria: Andrea Vitali. In giuria Bruno Pizzul, Andrea Fazioli, Mario Schiani, Lorenzo Morandotti, Emilio Magni, Laura Garavaglia, Giorgio Albonico, Maurizio Cucchi.

domenica 28 dicembre 2014

Bando premio letterario LA PROVINCIA IN GIALLO (Scadenza 28/02/2015)


PREMIO ROTARY CLUB CAIROLI per la narrativa di genere "giallo noir" ambientata in provincia

LA PROVINCIA IN GIALLO

Regolamento 2015



Articolo 1
Il Rotary Club Cairoli, Club del Distretto 2050, bandisce la quarta edizione del Premio letterario La Provincia in Giallo, aperto a tutti gli Autori in lingua italiana.

Articolo 2
Lo spirito del Premio Letterario è mettere in risalto testi di narrativa che appartengono al genere "giallo noir", di autori italiani o in lingua italiana, che abbiano scelto l'ambientazione provinciale. Attraverso questa narrativa che dà risalto alla provincia italiana, le peculiarità della società attuale, i suoi tic divertenti, le sue tradizioni arcaiche e i suoi riti odierni emergono in maniera capillare, permettendo ai lettori di avere la percezione di un fenomeno non circoscritto al solo mondo letterario.

Articolo 3
Al Premio Letterario potranno partecipare opere inviate da Autori ed Editori, oppure giudicate meritevoli a insindacabile giudizio della Giuria. Le opere devono essere state pubblicate fra il 1 gennaio 2014 e il 31 gennaio 2015.

Articolo 4
Con la partecipazione il concorrente intenderà automaticamente autorizzare la segreteria del Rotary Club Cairoli al trattamento dei propri dati personali, nei termini consentiti dal D. Lgs. 30.6.2003, n. 196. Per informazioni e chiarimenti disponibile la seguente casella di posta elettronica della Segreteria del Premio: info@laprovinciaingiallo.it

Articolo 5
La Giuria, presieduta da Mino Milani e formata da Bianca Garavelli, Giuseppe Lippi, Giuliano Pasini e Riccardo Sedini esaminerà e valuterà i testi ricevuti fino all'individuazione dei tre libri migliori e, fra questi, di un'opera vincitrice. La Giuria si riserva inoltre la facoltà di attribuire eventualmente una o più segnalazioni speciali. La valutazione della Giuria è inappellabile.

Articolo 6
Gli Autori e/o gli Editori invieranno i volumi concorrenti in 5 (cinque) copie entro e non oltre il 28 febbraio 2015 (farà fede il timbro postale) alla Segreteria del Premio: Dott. Ing. Paolo Rossi, corso Cavour 66/1 27026 Garlasco (Pavia).

Articolo 7
Il premio per il vincitore consiste in un assegno di Euro 1.000,00 (mille). I tre libri ritenuti più meritevoli verranno annunciati alla stampa e ai media dal Rotary Club Cairoli e saranno riportati nel sito del Premio, www.laprovinciaingiallo.it. Gli autori finalisti saranno avvertiti mediante comunicazione al recapito da essi fornito; il vincitore assoluto riceverà l'invito alla cerimonia di premiazione, che si svolgerà nel corso di una serata ufficiale con la partecipazione della Giuria, da tenersi il prossimo sabato 9 maggio 2015 alle ore 17, al Teatro Martinetti di Garlasco (Pavia). Nel corso di tale cerimonia sarà annunciato il titolo dell'opera vincitrice.

Articolo 8
Il Premio dovrà essere ritirato personalmente dal vincitore. Le sue spese di viaggio e soggiorno saranno a carico del Rotary Club Cairoli.


PER CONSULTARE ALTRI CONCORSI LETTERARI  VISITA
http://premiletterari.blogspot.it/

martedì 23 dicembre 2014

'Na sturiella 'e Natale. Feste da Laura Capone Editore




La Laura Capone Editore Vi augura Buone Feste con i versi composti in occasione del Santo Natale dal poeta napoletano Vincenzo Patierno.

Che possano essere giorni sereni e festosi per tutti!

Redazione LCE

 

'Na sturiella 'e Natale (lingua napoletana)

 

Stammatina, 'na vucella da fenesta me chiammàva:

<<Viciè, Viciè, Viciè>>,

cu 'nu scatto, 'a chillu punto

m'aggio sùbbeto avutato,

sceriànneme l'uòcchi,

'nu crerenne 'a chillo cà verevo:

Appuiato 'ncoppo 'o marmero da fènesta

cè steve n' aucièlluzzo

e propeto isso er cà me chiammàva.

A chillu punto ce so ghiuto 'ncuntro, addimannannece:

<<Piccirì che faie là sulo, sulo? >>,

isso: <<Veciè, te vurria cèrca 'nu piacere! >>,

ie ancor chiù miravigliato:

 << Piccirì, rimme! che pozzo fa pè te?>>,

cu 'na vucèlla fina, fina, allora me rice

<<me screvisse doie chiacchiere

pè 'o Santo Natale?>>;

piccirì 'e sapè, aggio cuntinuàto, 

cà da  quann'er criaturo

ind'à  sti feste l'anema meia s'accupa,

me vulesse addurmì inda 'a 'nu luongo suonno,

fino 'e quanno 'nu so furnute.

A chiù bell'allummata,

l'appàramiento chiù particularo,

ogne tipe 'e festeggiamènti,

'o rigalo chiù desideràto

e 'o pòsto chiù ambito,

'nu me rallèrono.

Me piacesse ca chist'anno,

se l'anema meia foss'arravugliata

da suave canterie,

murmuliànneme parole doce e belle ,

pè a ricurrenza da nasceta chiù sacra,

'a dò Cristo è vunuto 'o munno

pè nuie  ommeni.

Inda a sti juorni, 'a priezza

nunn'essa essere do riale avuto 'o rato,

cumparì 'e core sbattennece 'mpietto.

Ma avèssem'avè cuscienza e criànza,

penzànno 'o mutive da Natività.

L'aucièlluzzo, 'a chillu punto me guardaie

'e facenneme 'nu surriso, 

se nè vuliaie.

 

Patierno Vincenzo

   

   

 

Una favola di Natale (traduzione italiana)

 

Stamattina, una voce dalla finestra mi chiamava:

 <<Vincè, Vincè>>,

con uno scatto, a quel punto, mi sono subito girato,

spalancando gli occhi,

non credendo a quello che vedevo:

Sul marmo della finestra c'era un uccellino

e proprio lui era che mi chiamava.

A quel punto gli sono andato incontro, chiedendogli:

<< Piccolo, che fai lì solo, solo?>>,

Lui: << Vincè, ti vorrei chiedere un piacere!>>,

io, ancora più meravigliato:

<< Piccolo, dimmi! che posso fare per te?>>,

con una vocina sottile, sottile, allora mi dice:

<< mi scriveresti una poesia per il Santo Natale?>>;

piccolì, devi sapere, ho continuato,

che da quando ero bambino,

in queste feste, l'animo mio si intristisce,

mi vorrei addormentare in un lungo sonno,

fino a quando non saranno finite.

Le luminarie più belle,

gli addobbi più particolari,

ogni tipo di festeggiamenti,

il regalo più desiderato

e il posto più ambito,

non mi rallegrano.

Mi piacerebbe che quest'anno,

l'animo mio fosse  avvolto

da soavi melodie,

sussurrandomi belle e dolci parole,

per la ricorrenza della nascita più Sacra,

dove Cristo è venuto al mondo,

per noi uomini.

In questi giorni, la gioia,

non dovrebbe essere del dono avuto o dato,

apparire di cuore dinanzi agli altri.

Ma dovremmo avere coscienza e rispetto,

pensando il motivo della Natività.

L'uccellino, a quel punto, mi ha guardato

E, facendomi un sorriso,

se n'è volato.

 

Vincenzo Patierno




lunedì 22 dicembre 2014

Terza edizione del Premio letterario "Mangiaparole" (scadenza 31 dicembre 2014)




Il Premio letterario "Mangiaparole" è ormai arrivato alla sua terza edizione, riscuotendo sempre un ottimo riscontro in chiave di partecipazione e qualità delle opere proposte. Si tratta di un concorso ideato ed organizzato da Edizioni Progetto Cultura in collaborazione con la Libreria Caffèletterario di Roma "Mangiaparole".
Un Premio, questo, che è strutturato in tre diverse Sezioni:


  • Silloge di poesia (da un minimo di 15 a un massimo di 60 componimenti)
  • Raccolta di racconti (minimo 3 racconti, per uno sviluppo complessivo massimo di 60 cartelle)
  • Romanzo


La giuria del Premio è composta dalla redazione della Casa Editrice ed è presieduta dal Prof. Franco Ferrarotti (per la Sezione Poesia) e dal Prof. Cristiano Castelfranchi (per quella relativa alla Narrativa, quindi le ultime due).
Verrà, dunque, selezionata una rosa di 15 finalisti per ognuna delle tre Sezioni, mentre l’elenco dei finalisti verrà pubblicato sul sito della Casa Editrice (www.progettocultura.it) e della Libreria Cafféletterario “Mangiaparole”(www.mangiaparole.it); agli interessati verrà data comunicazione anche via e-mail.
I vincitori saranno designati nel corso della serata di premiazione, che si terrà a Roma presso i locali di “Mangiaparole”, in Via Manlio Capitolino, 7/9 (la data/ora di svolgimento verranno tempestivamente comunicate agli interessati).

Il Premio per l’opera vincitrice di ogni Sezione consiste nella pubblicazione (a titolo completamente gratuito) da parte di Edizioni Progetto Cultura, previo regolare contratto di edizione. La giuria si riserva la facoltà di pubblicare nelle collane di Edizioni Progetto Cultura, sempre previo regolare contratto di edizione, ulteriori opere, oltre a quelle vincitrici, ritenute meritevoli di considerazione nonché, relativamente alle Sezioni Poesia e Racconti, di raccogliere i migliori testi in un’Antologia del Premio.
La scadenza per poter partecipare al Premio è stata fissata per il 31 dicembre 2014.

Per poter conoscere nel dettaglio la modalità di partecipazione, si invita a leggere il bando: www.progettocultura.it/content/12-premio-letterario-mangiaparole
Per ulteriori informazioni, scrivere a info@progettocultura.it

mercoledì 17 dicembre 2014

Circolo dei Lettori/Fondazione Pini - giovedì 18 dicembre: POPSCIENCE - ovvero quando la scienza diventa poesia





martedì 16 dicembre 2014

Roma, 21 dicembre 2014, "Incontro con l'Autore" al Villaggio Cultura Pentatonic: Paolo Alberto Valenti, Tutto il fuoco del mondo‏


Associazione Culturale “Villaggio Cultura Pentatonic”*
Viale Oscar Sinigaglia 18 – Roma
Domenica 21 dicembre 2014 ore 17:00

Incontro con l’autore: Paolo Alberto Valenti 
(Tutto il fuoco del mondo, Armando ed. 2014)

Introduce Anna Maria Curci

Lasciandosi alle spalle la sua vita, i figli, la routine di una redazione televisiva adagiata sulla collina chic di Lione e le apparenti sicurezze di un lavoro relativamente gratificante nel cuore dell’Europa, il giornalista/producer Paolo Alberto Valenti ha accettato l’invito rivoltogli dall’Esercito Italiano ed è andato per alcuni mesi ad Herat, in Afghanistan, come ufficiale superiore della Riserva Selezionata.
Camp Arena è stato per lui un “campo di concentrazione” nel quale ha meditato sulla sua vita da espatriato e da giornalista, da 20 anni lontano dall’Italia. Il suo non è stato un ruolo da embedded ma da elemento direttamente integrato all’interno della Forza Armata.

“Tutto il fuoco del mondo. Viaggio di un riservista in Afghanistan tra fantasmi, polvere e morte” non è un racconto segreto imbastito dall’interno dell’apparato militare italiano, ma è l’occhiata gettata da una postazione periscopica esclusiva a uno scenario tragicamente impervio in cui occidente e oriente collidono. Si tratta della visione appassionata di un professionista che cerca di tornare ad amare la sua gente e il suo paese attraverso un servizio reso alla stabilità internazionale da compiere in un luogo di morte e fantasmi.
Quest’opera non ha nulla a che vedere con le ipocrisie del nazionalismo terra terra, al contrario è la rifondazione, oggi più che mai necessaria, di un sentimento di amore per il proprio popolo.
Le riflessioni sul significato del ruolo del guerriero nel terzo millennio culminano nell’ultimo capitolo in omaggio assoluto al campione dei combattenti ideali: Don Chisciotte.

Paolo Alberto Valenti è dal 1995 giornalista/producer della televisione europea Euronews a Lione. Ha scritto per alcune delle maggiori testate quotidiane e periodiche italiane, elvetiche e latinoamericane. Nel 2006 ha vinto il Riconoscimento Speciale della Giuria della 41^ edizione dei premi Saint Vincent di giornalismo, in qualità di fondatore dell’associazione ClubMediaItalie. Dal 2010 fa parte della Riserva Selezionata dell’Esercito Italiano.

*ingresso con tessera ARCI; è possibile tesserarsi in sede
***

lunedì 15 dicembre 2014

CONCORSO LETTERARIO “METAUROS” 2015 (Scadenza 15/01/2015)


 V EDIZIONE CONCORSO LETTERARIO "METAUROS" 2015
premiazione virtuale per e-mail
partecipazione gratuita


1. L'Università "Ponti con la società per il tempo libero e la socializzazione" indice la quinta edizione del CONCORSO LETTERARIO "METAUROS" aperto a tutti gli autori senza nessuna distinzione di provenienza fatto salvo l'espressione in lingua italiana (o dialetto calabrese/napoletano/siciliano sez. B e D) e la maggiore età;

Attenzione: questa edizione vedrà la partecipazione gratuita e la premiazione virtuale a richiesta di quanti per vari motivi non avrebbero la possibilità altrimenti di parteciparvi, quindi attenersi alle regole del bando scrupolosamente; invio attestato solo per e-mail;

SEZ A: libro edito di storia locale (paesi, tradizioni, storia, personaggi delle varie regioni italiane ) alla quale si può partecipare inviando 3 copie di un proprio volume edito (max 5 opere diverse per autore) con allegato foglio riportante sezione, titolo delle opere presentate, generalità dell'autore e recapito e e-mail;

SEZ B: poesia singola in lingua italiana o dialetto calabrese/napoletano/siciliano a tema libero. Inviare massimo 3 poesie in 3 copie  di cui una con dati, sezione, recapito e firma dell'autore e e-mail;

SEZ C: libro edito a carattere letterario (romanzo, novelle, commedie) in lingua italiana inviare 3 copie di un proprio volume edito (max 5 opere diverse per autore) con allegato foglio riportante sezione, titolo delle opere presentate, generalità dell'autore e recapito e e-mail;

SEZ D: libro edito di poesia in lingua italiana e/o in dialetto calabrese/napoletano/siciliano inviare 3 copie di un proprio volume edito (max 5 opere diverse per autore) con allegato foglio riportante sezione, titolo delle opere presentate, generalità dell'autore e recapito e e-mail;

SEZ E libro edito di saggistica inviare 3 copie di un proprio volume edito (max 5 opere diverse per autore) con allegato foglio riportante sezione, titolo delle opere presentate, generalità dell'autore e recapito e e-mail;

EDITORI: La partecipazione è aperta anche alle case editrici che potranno partecipare sia come editore (premio alla casa editrice) sia a nome degli autori (premio all'autore) – specificare nella domanda di partecipazione.


2. Non è richiesta tassa di partecipazione;


3. 1e opere devono essere inviate entro il 15 gennaio 2015 al seguente indirizzo:

PRESIDENTE UNIVERSITA' PONTI CON LA SOCIETA'
PROF. CAV. ROCCO GIUSEPPE TASSONE CASELLA POSTALE 13 - 89013 GIOIA TAURO RC

tramite posta prioritaria o piego libri (no raccomandata); si invita a non aspettare gli ultimi giorni;


4. La premiazione avrà luogo, solo virtualmente  nella primavera 2015 e gli autori premiati e selezionati riceveranno alla loro e-mail (comunicata assieme ai dati allegati alle opere) il diploma con relativa motivazione. I risultati saranno pubblicizzati da quotidiani, riviste e siti internet. I premiati saranno nominati SOCI ONORARI dell'Università Ponti con la Società;


5. La commissione giudicatrice sarà resa nota in occasione dell'assegnazione del premio e avrà libertà di valutazione delle opere ed eventualmente anche di non assegnare il premio qualora i lavori pervenuti risultassero non meritevoli;


6. Ogni autore con la partecipazione autorizza il trattamento ai dati personali ai fini del concorso e certifica, sotto responsabilità, la paternità delle opere presentate e la maggiore età.

sabato 13 dicembre 2014

TRIBUTO A ORIANA FALLACI - IL 21 A PRIMAVERA 2015 - SECONDA EDIZIONE


IL VENTUNO A PRIMAVERA - TRIBUTO A ORIANA FALLACI
concorso di poesia e fotografia

Termine iscrizioni: 10 gennaio 2015

Con il patrocinio di Provincia di Brescia

Iniziativa a sostegno dell'Associazione "Donne e Lavoro"

La premiazione del concorso avverrà sabato 21 marzo 2015 nel corso di una grande serata evento in una località Gardesana.

visitare i link:
http://www.circumnavigarte.it/il21-bando-e-regolamento-2015.html

http://www.circumnavigarte.it/oct-regolamento.html

venerdì 12 dicembre 2014

Le varietà dell'amore nel "Simposio" di Platone: con la lectio di Eva Cantarella e la discussione di Nicla Vassallo


Palazzo Ducale Genova

Lectio di Eva Canterella sul

"Simposio" di Platone

Chair Nicla Vassallo: http://unige-it.academia.edu/NiclaVassallo

Nell'ambito delle "Meraviglie filosofiche", ciclo ideato da Nicla Vassallo, la cui prima edizione si conclude proprio con Platone.

http://www.palazzoducale.genova.it/meraviglie-filosofiche/

il 16 dicembre alle ore 17.45, al Maggior Consiglio: Eva Cantarella


Il Simposio (Συμπόσιον) è un celeberrimo dialogo di Platone, che s'immagina svolto durante un banchetto nella casa del poeta Agatone. I partecipanti esprimono opinioni diverse intorno all'amore.


Aristofane narra la storia degli esseri androgini, formati dall'unione di uomo e donna; divisi in due da Giove, per difendersi dal loro assalto, essi trascorrono la loro esistenza alla ricerca dell'altra metà, per ricomporsi. Socrate spiega l'amore come impulso al divino, tendenza naturale alla contemplazione dell'Idea, fonte di felicità; amore è un «demone», un intermediario fra gli uomini e gli dei.


Alcibiade paragona Socrate e i suoi discorsi alle statue dei sileni, sgradevoli all'esterno, ma riempite dal dio all'interno. Il tema dell'amore viene declinato in diversi modi e l'amore assume diverse configurazioni, poiché non vi è "un solo amore, bensì gradazioni diverse di esso e non tutte consentono la possibilità di aspirare all'amore vero e proprio, alla sua concreta trasparente identità – così si esprime Nicla Vassallo, in attesa di dialogare con Eva Cantarella.


Per l'occasione, ricordiamo il video:

www.youtube.com/watch?v=PACm5rPqDAA

 

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Palazzo Ducale Piazza Matteotti 9 16123 Genova – Italy – tel. 010 8171600


giovedì 11 dicembre 2014

Secondo concorso letterario “Lekane d’Oro”. Nella serata verrà consegnato l’Ottagono d’Oro a Beatrice Basile, già Soprintendente di Enna e Siracusa, e a Sebastiano Tusa, Soprintendente del mare, per l’impegno a favore dei beni culturali della Sicilia.

Secondo concorso letterario "Lekane d'Oro". Nella serata verrà consegnato l'Ottagono d'Oro a Beatrice Basile, già Soprintendente di Enna e Siracusa, e a Sebastiano Tusa, Soprintendente del mare, per l'impegno a favore dei beni culturali della Sicilia.


Centuripe (EN). Si terrà Domenica 14 Dicembre alle ore 18,00, presso il Kento Park Hotel di Centuripe, la premiazione del secondo concorso letterario "Lekane d'Oro", promosso da SiciliAntica. A conclusione della serata verrà consegnato l'Ottagono d'Oro a Beatrice Basile, già Soprintendente di Enna e Siracusa, e a Sebastiano Tusa, Soprintendente del mare, premio istituito da SiciliAntica per attribuire un riconoscimento a coloro che si sono maggiormente distinti per l'impegno a favore dei beni culturali della Sicilia. 

Il Consiglio Regionale dell'Associazione nella seduta dell'8 novembre 2014, ha deliberato all'unanimità di conferire il premio ai due autorevoli archeologici di fama internazionale. L'Ottagono d'Oro sarà consegnato dal Presidente regionale di SiciliAntica Simona Modeo e dal Direttore della rivista SiciliAntica Alfonso Lo Cascio.

Il concorso letterario "Lekane d'Oro" 2014, organizzato dalla sede locale di SiciliAntica di Centuripe, giunto alla seconda Edizione, è dedicato quest'anno al poeta centuripino Salvatore Calì. Il tema del concorso scelto era  "La Miniera nella Terra di Sicilia". I partecipanti dovevano redigere un racconto breve, ispirato dal tema e basato su documentazioni, esperienze, emozioni vissute o immaginate che possano suscitare interesse e dare visibilità al patrimonio culturale siciliano. 

A decretare i vincitori una giuria nominata da SiciliAntica. L'opera più meritevole sarà premiata con la pregiata riproduzione archeologica: la Lekane d'Oro, vaso tipico centuripino di età ellenistica, finemente modellato e ricco di decorazioni in oro zecchino, una fedele e pregevole riproduzione archeologica, frutto dell'artigianato artistico, identico a altri reperti già in mostra nei più prestigiosi musei del mondo. Da quest'anno è stata creata anche una sezione riservata agli studenti a cui hanno preso parte i ragazzi delle ultime classi della scuola primaria e secondaria di primo grado. 

Gli studenti potevano aderire con un elaborato dalla lunghezza massima di due pagine sempre sul tema "La Miniera nella Terra di Sicilia", con  approfondimenti su "La figura del poeta Salvatore Calì, le sue origini e il legame con l'amata Centuripe". Ai vincitori della sezione (uno per le quinte elementari e uno per la terza media) verrà assegnato un premio di natura artigianale e un'opera del poeta-minatore Salvatore Calì.



foto di Beatrice Basile e Sebastiano Tusa.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it

mercoledì 10 dicembre 2014

Roseto, 12 Dicembre 3° Edizione del CONCORSO NAZIONALE DI POESIA INEDITA MONTEPAGANO


Venerdì 12 dicembre 2014 si svolgerà presso la villa comunale di Roseto a partire dalle ore 17:30, la cerimonia di premiazione della terza edizione del concorso di poesia inedita Montepagano ormai denominato ‘il borgo della poesia’.

La prestigiosa manifestazione ha raccolto, tra VIRGULTI – giovani poeti crescono – ed ADULTI, ben 40 adesioni da tutta Italia, dal Piemonte alla Sicilia.


I componimenti presentati sono stati oltre cento, stimati dalla della Giuria, di buon livello.

L’evento promosso ed organizzato dall’Associazione Culturale Obiettivo Comune, ideato e diretto dal poeta Michele Nuzzo ha una importantissima peculiarità:
Le due poesie vincitrici, una nella sezione Virgulti e l’altra nella sezione Adulti, verranno trascritte su stele di ceramica/ottone o di altro materiale, che saranno poste su muri di edifici storici di Montepagano (quello che ormai viene anche indicato come il ‘borgo della poesia’).
In Italia sono pochissime le località che offrono la poesia in maniera così efficacemente vicina alle persone, il magnifico borgo medioevale Montepagano di Roseto degli Abruzzi, è il terzo in Italia assieme a Rocca Imperiale e Tivoli.

I premi speciali assegnati dalla Giuria quest’anno, saranno ben dieci, alcuni dei quali assegnati tramite il Ministero della Giustizia, a reclusi delle case circondariali minorili. E’ questa un’altra particolare caratteristica del concorso che contraddistingue l’attenzione dell’associazione Obiettivo Comune verso i giovani, specie quelli ai quali la società deve guardare con maggiore disponibilità.

Durante la cerimonia di premiazione, accompagnate da sottofondi musicali verranno lette dai vincitori i propri componimenti. La kermesse letteraria sarà condotta da Anna Di Paolantonio che ne sarà anche madrina, la quale già vincitrice nell’edizione dello scorso anno con un suo componimento, leggerà alcuni componimenti; tra gli ospiti il famoso fisarmonicista e i cantanti Luca Strappelli e Mery Pannella inoltre la presenza di Armando Centore del quotidiano LA CITTA’ che leggerà alcune poesie.
Durante la cerimonia saranno presenti i partecipanti al concorso, la Giuria esaminatrice, gli organizzatori del premio e le Autorità cittadine.

martedì 9 dicembre 2014

Poetipoesia.com: il Concorso dell'Anno

Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Scrivi Poesie?
Partecipa al Nostro Concorso
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata


Ogni Viaggio è Meraviglioso
Partecipa al Concorso Viaggi Diversi 2014 ed i tuoi Versi potranno ​finalmente prendere vita. Realizza il tuo Sogno!

Cosa aspetti? Compila subito il Form, clicca sul Bottone qui in basso!
PARTECIPA
 
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
"La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra cadente e della luce che ne è venuta fuori..."
Alda Merini


Mostra il tuo Talento, partecipa al Concorso!
Partecipa Ora!
 
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
"Amore, quando ti diranno che t'ho dimenticata, e anche se sarò io a dirlo, quando io te lo dirò, non credermi..."
Pablo Neruda


Mostra il tuo Talento, partecipa al Concorso!
Partecipa Ora!
 
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
"La menzogna è lo scopo dell'arte..."
Oscar Wilde


Mostra il tuo Talento, partecipa al Concorso!
Partecipa Ora!
 
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Sono un blocco di testo, pronto per i tuoi contenuti. Ricorda che la sintesi premia sempre nelle email.
"Non lo sai, vero? Che ogni piccola cosa per me è importante..."
Eugenio Montale


Mostra il tuo Talento, Partecipa al Concorso!
Partecipa Ora!

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI