Cerca nel blog

lunedì 23 febbraio 2015

24 febbraio 2014 - 24 febbraio 2015. @Stoleggendo compie un anno

365 giorni con @Stoleggendo. Il club dei lettori doc supera i 10mila followers

Il progetto lettura noprofit @Stoleggendo compirà un anno il 24 febbraio 2015. Ideato dal giornalista messinese 34enne Francesco Musolino, questo progetto è basato su una semplice idea di partenza.

I lettori sono spesso considerati come persone che amano la solitudine – se non altro per poter leggere in santa pace – ma oggi i nostri tempi sono scanditi dalle notifiche dei social network e i lettori, divenuti utenti dei social network, possono "riconoscersi online" e creare una comunità con cui condividere la propria passione. Un tweet alla volta.

Recentemente l'AIE ha sottolineato la scomparsa di oltre 820mila lettori nel nostro paese, così @Stoleggendo vuol essere un fattivo invito alla lettura e in meno di un anno l'account twitter di @Stoleggendo ha raggiunto e superato la straordinaria quota di 10 mila followers (seguendone a sua volta circa 2300), seguendo rigidamente netiquette ovvero senza mai invitare al follow o al retweet, senza mai creare spam, né agire per finalità di promozione commerciale. Ma gli account che propongono citazioni letterarie sono centinaia sui social, cos'ha di diverso @Stoleggendo?

Il cuore di questo progetto lettura noprofit sono i #readerguest, termine coniato da Musolino per definire giornalisti, scrittori, editor e librai nazionali che accettano di gestire in prima persona l'account @Stoleggendo per uno/tre giorni ciascuno (con un calendario in continuo aggiornamento e consultabile online), raccontandosi un tweet alla volta e in totale libertà.

Ciascun #readerguest sin dal 24 febbraio scorso, ha ideato hashtag di successo (#libririletti, #ricominciarealeggere, #capolavorifuturi #libriesesso #NobelMancati sono solo alcuni fra i tantissimi lanciati sull'account), twittato citazioni, riscoperto autori dimenticati o celebrato capolavori, fotografato stralci di testo o le copertine dei libri amati, ha lanciato temi e dibattiti letterari, provocazioni e persino giochi letterari (come #indovinalaquarta e #poesiaverticale).

Scrittori, giornalisti, editor e librai convergendo su un account – come #readerguest ma anche come "follower" – possono davvero creare una virtuale platea di utenti/lettori, generando un effetto onda di condivisione delle citazioni.

Al compimento del primo anno si saranno già alternati ben 123 #readerguest cui si aggiungono 8 festival che sono stati ospitati su @Stoleggendo con la finalità di poter veicolare ed essere mezzo di amplificazione delle realtà culturali più interessanti (fra cui PordenoneLegge, WomenFictionFestival a Matera, TaoBuk, ATuttoVolume).

Il progetto lettura noprofit @Stoleggendo è stato ospitato nel cartellone ufficiale di BookCity2014 con il primo evento ufficiale nazionale e nella rassegna del Formia Festival #900 ed inoltre è stato mediapartner del festival "Internazionale a Ferrara 2014" e della rassegna Microeditoria 2014. Il progetto lettura noprofit @Stoleggendo è stato presentato nell'ambito della rassegna RepubblicaNext-Repubblica delle Idee lo scorso 18 ottobre a Palermo. E nel 2015 saranno almeno tre i festival letterari nazionali cui @Stoleggendo verrà invitato, partecipando a panel tematici e organizzando eventi con la partecipazione dei propri #readerguest per incontrare il pubblico di lettori e followers.

Il successo di progetto lettura noprofit @Stoleggendo sorprende ma forse è la semplice  dimostrazione che l'invito alla lettura fattivo ed entusiasta, può essere veicolato proprio dai social network. @Stoleggendo avrà raggiunto il suo scopo se ogni follower della pagina parteciperà attivamente, non solo ritwittando ma anche citando, a sua volta, dai propri libri amati, dimostrando così che «la lettura è un virus dolce, da cui lasciarsi contagiare».


Alcuni dati

-         L'account @Stoleggendo è nato il 24 febbraio con il primo tweet;
-         Dal 24 febbraio 2014 al 24 febbraio 2015 si saranno alternati 123 readerguest, di cui 70 Donne e 53 Uomini (57% donne 43% uomini).
-         La media tweet giornaliera del progetto @Stoleggendo è di 60 tweet.
-         Glenn Cooper è stato #readerguest dagli Stati Uniti il 3 ottobre;
-         Fra i readerguest del progetto ci sono Nicola Lagioia, Tito Faraci, Stefano
Piedimonte, Ester Viola, Alessia Gazzola, Rosa Polacco,
               Marcello Simoni, Stefano Petrocchi, Teresa Ciabatti, Corrado Fortuna…
      - Durante la pausa estiva, la readerguest Anna Da Re ha "guidato" @Stoleggendo dagli States con #AnnainLa #readerguestastellestriscie;
      - Lo scrittore islandese Jon Kalman Stefansson è stato #readerguest twittando nella sua lingua natia;
       - Le scrittrici Laura Imai Messina e Francesca Scotti hanno twittato dal Giappone;
      - Stoleggendo ha collaborato con Premio Strega, PordenoneLegge, Festivaletteratura, LibriCome, Taobuk, A tutto volume, Naxoslegge, Sabirfest;
      - @Stoleggendo ha partecipato al progetto @TwitSofia_it #istruzionidifelicità;
      - @Stoleggendo ha collaborato e ospitato diversi progetti culturali già attivi su   Twitter: TwLetteratura, Piccoli Maestri, Un blog di classe, TwitSofia, #fallabreve e seguiranno altre collaborazioni future;
      - Il progetto di rilettura di Pinocchio @TwPinocchio organizzato dal progetto   @TwLetteratura si è esplicitamente ispirato allo schema del progetto noprofit @Stoleggendo
      - Il percorso comunicativo e creativo del primo anno di @Stoleggendo verrà raccontato mediante un ebook gratuito, raccogliendo le riflessioni e i contributi dei #readerguest, alcuni dati esplicativi e altro ancora…


Estratti dalla Rassegna Stampa (qui la rassegna completa)

«Ormai @Stoleggendo è diventato un punto di riferimento»
Emanuele Tirelli, L'Espresso

«Musolino ha unito i due gesti più solitari al mondo, perdersi in un testo e twittare, per diffondere il virus dolce della lettura»
Annarita Briganti, RepubblicaSera

«Il progetto lettura no-profit ideato dall'instancabile Musolino è cresciuto di mese in mese»
Antonio Prudenzano, Il Libraio

«Un account su Twitter che parte da un progetto semplice: dichiarare in 140 battute le letture in corso».
RaiLetteratura

«Una community di lettori e scrittori twittaroli che si incontra per la prima volta a Bookcity»
Laura Pezzino, VanityFair.it

«Un vero catalizzatore di tutto ciò che si può dire e raccontare sui libri, il tutto in mano a esperti del settore»
Paolo Armelli, Wired.it

«Critici, poeti e scrittori si alternano come #readerguest, per raccomandare riscoperte, scommettere sui classici di domani o commentare eventi letterari di spessore»
Alessandro Zaccuri, Avvenire

«L'incredibile successo del progetto @Stoleggendo»
Alessandra Fiori, Metro

«Va forte su Twitter la community "Stoleggendo"»
Annarita Briganti, DonnaModerna.com

«Raccontarsi un tweet alla volta, in totale libertà. Questo è il segreto di @Stoleggendo»
Leggo

«@Stoleggendo cresce un tweet alla volta perché "la lettura è un virus dolce da cui lasciarsi contagiare"»
Costanza Villari, La Gazzetta del Sud

«Nasce @Stoleggendo. Un progetto no-profit per incentivare la lettura»
Massimo Maugeri, Letteratitudine

«La lettura cambia volto e si adatta alla logica dei social network con il progetto noprofit @Stoleggendo»
AffariItaliani.it

«non perdetevi @Stoleggendo, un profilo che nasce dal progetto di Francesco Musolino di "lettura per incentivare la lettura"».
Alice Maccario, Hubblog.it

«Ma come direbbe Francesco Bonami, forse poteva pensarci qualcun altro, magari anche uno di voi, però ci ha pensato prima lui».
Vincenzo Pellegrino, Blog Taormina



Info:
Per consultare il manifesto e il calendario
L'account @Stoleggendo
L'account di Francesco Musolino

Nessun commento:

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI