Cerca nel blog

giovedì 9 luglio 2015

Comune di Galatina. Presentato il progetto #lapoesiadeiluoghi

#LAPOESIADEILUOGHI
PRESENTATO IL PROGETTO


Parte con il laboratorio tenuto dal poeta Davide Rondoni il progetto #lapoesiadeiluoghi che la Città di Galatina ha voluto per mettere in risalto la "poesia" insita nelle sue tradizioni, nei suoi luoghi, nei suoi talenti artistici e manifatturieri, così come nelle sue produzioni.

Ogni anno si terrà un laboratorio di poesia (condotto da poeti diversi per età, provenienza geografica, poetica ed estetica) che vada a far lavorare i partecipanti sui luoghi, sulle persone e i simboli della città partendo da quei luoghi, persone e simboli già fortemente identitari (Maria D'Enghien, la Civetta, la Basilica Orsiniana ecc.), ma integrandoli a quei luoghi/persone/simboli della quotidianità galatinese su cui, difficilmente, cittadini e turisti fermano lo sguardo. 

Lo scopo primo del laboratorio è di estrapolare e mettere in evidenza la poesia che c'è nella quotidianità della cittadina. Grazie all'intervento di uno o più  esperti conoscitori dei luoghi/persone/simboli di Galatina si procederà ogni anno a lavorare su 4-5 temi per produrre scritti poetici.  In questa prima edizione il laboratorio si svolgerà nei bar del centro storico al fine di solleticare la curiosità della cittadinanza, per renderla partecipe al progetto e farla appassionare ad una tematica, che, nella sua accezione più immediata, sembrerebbe dedicata ad un pubblico dotto, ma che con questa formula per-formativa, diventerebbe accessibile e fruibile da tutti.

Il laboratorio di quest'anno, ideato da Nico Mauro con l'ausilio de Gli Econauti, si terrà a Galatina nei giorni di giovedì 9, venerdì 10 e sabato11 luglio, con evento conclusivo in serata.
Nelle tre giornate si lavorerà sui seguenti macro-temi:
- La poesia come esperienza del fare: la parola oggetto quotidiano.
- Spazio e tempo: la parola come tramite.
- La poesia e la non poesia.

            Per raggiungere e coinvolgere maggiormente la cittadinanza di Galatina sarà chiesto ad ogni giovane partecipante di origini galatinesi di individuare tra i propri familiari il "parente poetico" da invitare al primo giorno di laboratorio. Al termine dei lavori i partecipanti dovranno aver individuato nella città di Galatina quei quattro o cinque luoghi che maggiormente sono stati fonte di ispirazione poetica e che diventeranno il palcoscenico naturale per le manifestazioni presenti nel palinsesto dell'Estate della Cuccuvàscia.
Questi stessi luoghi, saranno caratterizzati da alcuni cartelli, realizzati appositamente, sulla falsa riga di quelli meramente dedicati alle indicazioni stradali. In questo modo si lascerà un segno tangibile ad "uso e consumo" non solo dei cittadini di Galatina, ma soprattutto per quel folto pubblico che arriva in città da fuori e che è assetato di sempre maggiori informazioni, spunti e coloriture.

Giovedì 9 Luglio 2015
• h. 10:00 Ritrovo dei partecipanti al Bar Colonna;
tutti i partecipanti riceveranno i materiali per eseguire il laboratorio ed i tickets spendibili negli esercizi commerciali ospitanti. Visione video su Rondoni;
• h. 11:00 avvio laboratorio;
• h. 13:00 aperitivo;
• h. 18:00 ritrovo al Bar Eros e ripresa dei lavori; il pasticcere Luigi Derniolo farà assaggiare ai partecipanti alcune tipicità galatinesi;

• h. 21:00 termine della seconda sessione di lavori.

Venerdì 10 Luglio 2015
• h.10:00 ritrovo al Bar Delle Rose, in piazza Alighieri.

Sabato 11 Luglio 2015
• h.10:00 ritrovo dei partecipanti presso l'hotel Palazzo Baldi, per l'inizio dei lavori.

EVENTO FINALE
  L'evento finale si svolgerà in Piazza D. Alighieri, presso la piazzetta ospitante la fontana monumentale con l'opera d'arte di G. Martinez, denominata "Lampada senza Luce". La piazzetta si presenta come un palcoscenico, sulle cui panchine si potranno sedere i partecipanti al laboratorio, mentre tutto attorno saranno disposte, con un andamento a spirale, un centinaio (o anche più) di sedie dove potranno sostare i cittadini, i turisti, chiunque sia venuto a conoscenza dell'evento e voglia godere dello spettacolo de #lapoesiadeiluoghi. Tutti i partecipanti avranno a disposizione un tempo (circa 10 minuti tramite una clessidra) in cui declamare, leggere, quello che avranno scelto per la serata. I momenti di lettura e recita si alterneranno con momenti di confronto con il pubblico che vorrà liberamente intervenire.

FOLLOW UP 
            Tutti gli esercizi commerciali di Galatina saranno dotati di una tovaglietta menù in carta bianca, con impresso il payoff ed il logo dell'Estate della Cuccuvàscia. Su di esse saranno stampate alcune poesie di poeti salentini legate al tema del cibo. Inoltre, nei bar che hanno sostenuto l'iniziativa ci sarà a disposizione un contenitore con fogli che riportano poesie di poeti galatinesi, viventi e non. Questi contenitori resteranno per tutta l'estate a disposizione nelle postazioni di cui sopra.
            Alcune librerie dedicheranno uno spazio all'interno della propria struttura, dove poter trovare ed acquistare le opere da cui sono state tratte le poesie.
            Nei B&B della città verrà dedicata una poltroncina o altro tipo di seduta con accanto alcuni testi consultabili a disposizione dei loro ospiti.
            Step successivo sarà costituire un "parlamento", ossia un tavolo di lavoro che avvii una serie di incontri liberi e aperti a tutti con cadenza mensile e che lavori alla realizzazione dell'edizione successiva. Coordinatore del "parlamento" sarà Nico Mauro. L'obbiettivo sarà quello di individuare il poeta che, nell'anno a seguire, sarà ospite della maratona di tre giorni. Verranno coinvolte le scuole, di ogni ordine e grado affinché durante l'anno scolastico successivo, lavorino sui temi oggetto del laboratorio (luoghi/persone/simboli).    


Nessun commento:

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI