Cerca nel blog

martedì 24 novembre 2015

Nasce INDIeBOOK: le librerie indipendenti sposano il digitale

NASCE INDIeBOOK IL PROGETTO DI ACCELERAZIONE DIGITALE PER LE LIBRERIE INDIPENDENTI D'ITALIA

Già 70 le librerie che hanno aderito e che da oggi propongono all'interno del punto vendita i dispositivi tolino e l'acquisto di eBook.


24 novembre 2015
Lo aveva promesso lo scorso anno il Gruppo Messaggerie in occasione dell'ingresso con IBS.it nell'alleanza tolino e, oggi, quella promessa è un progetto concreto che porta la lettura digitale all'interno delle librerie indipendenti d'Italia. 

Si chiama INDIeBOOK - L'eBook dei librai indipendenti (www.indiebook.it) ed è il progetto di accelerazione digitale realizzato dal Gruppo Messaggerie che permetterà alle librerie indipendenti di proporre ai loro clienti l'accesso al mondo della lettura digitale con un'offerta di altissima qualità. 

"INDIeBOOK è in primo luogo un progetto di valorizzazione delle librerie indipendenti capaci, in presenza dei primi incoraggianti segnali di ripresa del mercato del libro e del loro specifico settore, di percepire il mutamento delle abitudini di lettura e di comprendere l'innovazione che l'editoria digitale ha portato, senza demonizzare questo processo ma alleandosi con esso. - spiega Alberto Ottieri, Amministratore Delegato Messaggerie Italiane e Presidente MF Libri - Con INDIeBOOK tutte le librerie che aderiranno al progetto potranno vendere direttamente gli eReader tolino e gli eBook nel loro punto vendita mantenendo il loro contatto privilegiato con il cliente che hanno fidelizzato. Al progetto hanno già aderito 70 librerie, da Trento a Ragusa, che da oggi saranno in grado di rispondere alle nuove esigenze del lettore moderno. tolino si distingue da ogni altra iniziativa fino ad oggi realizzata per il mercato eBook , principalmente per una ragione: quella di rendere protagonisti  librai e librerie.

"Siamo veramente orgogliosi di aver raggiunto questo importante traguardo e della fiducia che il Gruppo Messaggerie, con questo ulteriore passo, ci ha rinnovato. - ha dichiarato Maura Zaccheroni, responsabile dello Sviluppo Commerciale tolino per Deutsche Telekom - Deutsche Telekom ha trovato in Messaggerie il partner ideale per raggiungere in modo capillare ed efficace il mercato delle librerie indipendenti italiane. Ci auguriamo che questo progetto venga accolto dalle librerie italiane con lo stesso entusiasmo con cui è stato accolto in Germania, specialmente ora che con il lancio dei nuovi dispositivi, shine 2 HD e vision 3HD, ogni libraio avrà a disposizione tutti i mezzi con cui lottare ad armi pari con la concorrenza." 

INDIeBOOK è realizzato dal Gruppo Messaggerie, in collaborazione con Deutsche Telekom partner tecnologico dell'alleanza internazionale tolino: due attori di peso che per un anno hanno lavorano insieme per portare, anche in Italia, una proposta capace di mettere le librerie indipendenti in condizione di ampliare con un prodotto digitale di successo, il lavoro di altissima qualità che ogni giorno fanno con i propri clienti.

Alla base del programma c'è la soluzione WhiteLabel proposta dall'alleanza internazionale tolino, capace in meno di due anni di conquistare oltre il 40% del mercato tedesco e di espandersi in 6 paesi europei contando su 26 partner (catene di librerie e librai indipendenti) che hanno scelto di affiancare il loro brand a quello di tolino.

Un'alleanza strategica che pone le sue basi sulla libreria come luogo principe di vendita del libro, sia esso di carta o digitale, che ad oggi conta sul territorio europeo oltre 1800 punti vendita in costante e veloce aumento.

Interlocutori per le librerie saranno Messaggerie Libri e Fastbook, entrambe controllate da MF Libri (70% Gruppo Messaggerie, 30% Gruppo Feltrinelli). Messaggerie Libri  - storico punto di riferimento per le librerie, leader della distribuzione indipendente di libri in Italia e protagonista fin dal 1914 del panorama editoriale italiano - e Fastbook società leader in Italia nella fornitura all'ingrosso di prodotti editoriali -  saranno i punti di riferimento per le librerie indipendenti  durante tutte le fasi di sviluppo e follow-up del progetto.


COSA SIGNIFICA AFFILIARSI AL PROGRAMMA INDIEBOOK?
Il libraio, che diventa partner dell'alleanza tolino attraverso il programma INDIeBOOK, ha la possibilità di proporre all'interno del proprio punto vendita l'acquisto di eReader ed eBook, contando su soglie economiche di accesso al mondo dell'editoria digitale più che competitive.   

Il programma INDIeBOOK permette alle librerie affiliate di acquistare i dispositivi tolino a un prezzo scontato e garantisce una commissione diretta sulla vendita di ogni eBook acquistato dal sito INDIeBOOK e dagli eReader venduti direttamente dalla libreria.

Ogni volta che un cliente della libreria acquista un eBook, attraverso il dispositivo tolino o sul sito INDIeBOOK, viene riconosciuto il 10% della transazione alla libreria. Allo stesso modo, viene riconosciuta una commissione anche per la vendita degli accessori tolino.

La libreria si dota, a seconda delle proprie dimensioni ed esigenze, di un espositore tolino che le consente di dare la giusta visibilità ai nuovi dispositivi e di rendere riconoscibile  la sua affiliazione a INDIeBOOK. Messaggerie Libri e Fastbook hanno il compito di formare i librai affinché siano autonomi nella vendita dei nuovi dispositivi.  

www.indiebook.it, il sito internet dedicato all'iniziativa, è una vetrina informativa in cui sono presentate le librerie affiliate e dove è possibile trovare informazioni sull'ecosistema tolino.  Il sito gestisce inoltre la complessa parte tecnologica di distribuzione degli eBook acquistati dai clienti.   

INDIeBOOK è stato pensato per i librai e ne tutela il contatto privilegiato instaurato negli anni con i propri clienti. A differenza di altre proposte, il processo messo a punto per gestire la vendita di eBook e eReader al cliente finale si svolge in libreria e la libreria rimarrà sempre il punto di riferimento del cliente per qualsiasi acquisto di eBook successivo.

--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI