Cerca nel blog

giovedì 31 marzo 2016

Il Ministro Franceschini annuncia i vincitori ​della prima edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi ​alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna (mercoledì 6 aprile, ore 16)


Roma, 31 marzo 2016. Ancora pochi giorni e finalmente si conosceranno i nomi dei vincitori della prima edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti Benevento con BolognaFiere e il Centro per il libro e la lettura, e realizzato con il sostegno di BPER Banca e Unindustria Bologna. La cerimonia di premiazione avrà luogo mercoledì 6 aprile alla presenza del Ministro dei beni e delle attività culturali e del Turismo Dario Franceschini nella cornice significativa della Fiera del libro per ragazzi di Bologna (Illustrators Café, ore 16). In questa stessa sede era stato annunciato un anno fa il nuovo riconoscimento letterario, nato con l'obiettivo di andare alle radici della passione per la lettura e promuoverne il valore formativo e culturale fin dall'infanzia e dall'adolescenza.
Una vocazione rispettata alla lettera, visto che saranno proprio lettrici e lettori fra i 6 e i 15 anni, provenienti da cinquanta scuole primarie e secondarie in tutta Italia, a decretare con il proprio voto le opere vincitrici. Due le cinquine finaliste, selezionate dal Comitato scientifico del premio, coordinato dal presidente della Fondazione Bellonci Tullio De Mauro e composto da Giuseppe Bartorilla, Emma Beseghi, Pino Boero, Ermanno Detti, Silvana Loiero, Carla Ida Salviati e Maria Romana Tetamo.
I libri concorrenti sono: per la categoria +6 (rivolta alla fascia di lettori dai 6 ai 10 anni), La mucca volante (Bompiani) di Paolo Di Paolo, Il riscatto di Dond (Uovonero) di Siobhan Dowd, Le nuove storie del piccolo Nicolas (Donzelli) di Goscinny & Sempé, Cuori di waffel (Beisler) di Maria Parr, Salta, Bart! (Giunti) di Susanna Tamaro; per la categoria +11 (rivolta alla fascia dagli 11 ai 15 anni), Fuori fuoco (Bompiani) di Chiara Carminati, Dalla parte sbagliata (Giunti) di Francesco D'Adamo, La trottola di Sofia (Editoriale Scienza) di Vichi De Marchi, La fine del cerchio (Fanucci) di Beatrice Masini, Zorro nella neve (Il Castoro) di Paola Zannoner. Agli autori dei due libri più votati verranno assegnati 5.000 Euro. Nel caso risulti vincitrice un'opera in traduzione, è previsto inoltre un premio di 2.000 Euro per il traduttore.   
Alla cerimonia di premiazione interverranno Franco Boni (Presidente BolognaFiere), Tullio De Mauro (Presidente della Fondazione Bellonci), Giuseppe D'Avino (Amministratore Delegato Strega Alberti Benevento), Romano Montroni (Presidente del Centro per il Libro e la Lettura), Gian Enrico Venturini (Vice Direttore Generale di Bper Banca), Davide Conte (Assessore alla cultura e ai rapporti con l'Università del Comune di Bologna). A condurre l'incontro sarà Loredana Lipperini, voce di Rai Radio 3 e scrittrice. Saranno presenti gli autori finalisti.



--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 29 marzo 2016

Regolamento e premi del Bando XVII Concorso nazionale di poesia e narrativa "Guido Gozzano"


PREMI

SEZIONE A : 

Primo classificato : 600 euro e diploma di merito 

Secondo classificato : 400 euro e diploma di merito

Terzo classificato : 300 euro e diploma di merito 

 

 

SEZIONI B,C,D :

Primo classificato 500 euro e diploma di merito 

Secondo classificato :  300 euro e diploma di merito 

Terzo classificato :  200 euro e diploma di merito

 

 

SEZIONE E:

Al vincitore selezionato dalla Commissione Giudicatrice verrà assegnato un premio di 500 euro e diploma di merito. 

 

 

PREMI SPECIALI

 

SEZIONE A – Premio per il miglior libro  straniero  di poesia tradotto in italiano: farfalla in filigrana e diploma di merito.

SEZIONE A – Premio per la migliore opera prima: farfalla in filigrana e diploma  di merito. 

 

 

 

La Giuria ha la facoltà di attribuire Segnalazioni o Premi Speciali.

Per ogni sezione verrà individuata una rosa di finalisti che sarà pubblicata sul blog.

La Giuria è composta da : Carlo Prosperi (Presidente della Giuria), Giangiacomo Amoretti, Emiliano Busselli, Gianni Caccia,Cristina Daglio, Massimo Morasso, Mauro Ferrari, Raffaele Floris, Gianfranco Isetta, Beppe Mariano, Alessandra Paganardi, Luisa Pianzola, Giancarlo Pontiggia, Piero Rainero , Gianni Repetto  e Stefano Verdino.

La valutazione dei testi inediti è in formato anonimo.

Il giudizio della Giuria si intende come insindacabile e inappellabile. 

 

I risultati della XVII edizione saranno resi noti a partire dal 27/09/ 2016 con la pubblicazionesul blog http://concorsoguidogozzano.wordpress.com ;  i concorrenti potranno inoltre informarsi, sempre da tale data, telefonando alla segreteria del Concorso al n°  3474996094. o 0144 594221.

La Segreteria avviserà per telefono o via e-mail solamente i finalisti, i vincitori e gli autori delle opere segnalate.

I vincitori dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione; in caso di indisponibilità potranno delegare altri a partecipare, in loro vece, alla premiazione.

Ai primi tre classificati delle quattro sezioni che risiedono oltre 100 km di distanza da Terzo sarà offerto il pernottamento presso una struttura ricettiva di Acqui Terme.

Ogni autore con la sua partecipazione e firma accetta il contenuto del presente bando e concede il trattamento dei dati secondo le disposizioni della legge sulla Privacy 675/96 e dell'informativa di cui all'articolo 13 del D.Lgs. N 196/2003 sulla tutela dei dati personali. Il trattamento dei dati è effettuato esclusivamente ai fini inerenti il concorso e per comunicati a carattere culturale. I dati dei partecipanti  non saranno comunicati o diffusi a terzi a qualsiasi titolo.  

 

 

INFORMAZIONI:

Segreteria del Concorso 

c/o Associazione Culturale Concorso Guido Gozzano, Via La Braia 9, 15010 TERZO (AL)           

Tel. 0144/594221 – 3474996094

Fax  0144/594461

 

BLOG

http://concorsoguidogozzano.wordpress.com

Su Facebook : Gruppo Fb "Concorso nazionale di poesia e narrativa Guido Gozzano"

Su Twitter : Concorso Gozzano

 

INDIRIZZI DI POSTA ELETTRONICA

concorsogozzano@gmail.com

concorsogozzano@virgilio.it

  

 

 

XVII CONCORSO NAZIONALE

DI POESIA E NARRATIVA

"GUIDO GOZZANO"

IN TERZO (AL) EDIZIONE 2016

 

 

"… socchiudo gli occhi, estranio

ai casi della vita

sento fra le mie dita

la forma del mio cranio….

Ma dunque esisto? o strano!

vive tra il tutto il niente

questa cosa vivente

detta guidogozzano! …"

 

Guido Gozzano

Da La via del rifugio (1909), vv. 29-36.

 

REGOLAMENTO

L'Associazione Culturale Concorso Guido Gozzano, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, indice la XVII edizione del Concorso nazionale di poesia e narrativa "Guido Gozzano".

 

Il concorso "Guido Gozzano" si divide in cinque sezioni:

sezione A: libro edito di poesie in italiano o in dialetto (con traduzione) pubblicato a partire dal 2010. Può essere inviato un solo libro di poesie per Autore in tre copie. In un foglio a parte vanno inseriti nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail. Saranno escluse le antologie e le opere inviate tramite e-book o files elettronici. 

 

sezione B: silloge inedita in italiano o in dialetto (con traduzione) senza preclusione di genere. Si possono inviare da un minimo di 7 a un massimo di 12 poesie in tre copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail e la dichiarazione che l'opera è frutto del proprio ingegno.

 

sezione C: poesia inedita in italiano o in dialetto (con traduzione) senza preclusione di genere con un massimo di tre poesie. I concorrenti devono inviare quattro copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail e la dichiarazione che l'opera è frutto del proprio ingegno.

 

sezione D: racconto inedito, fiaba inedita o aforismi inediti in italiano a tema libero (massimo di 5 pagine con spaziatura singola e carattere 12 Times New Roman). I partecipanti potranno inviare l'opera in quattro copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail e la dichiarazione che l'opera è frutto del proprio ingegno.

 

SEZIONE E: In occasione del centenario della morte di Guido Gozzano verrà premiato il saggio o tesi di laurea sulla figura e le opere di Guido Gozzano pubblicati a partire dal 2010. Il saggio dovrà essere inviato in tre copie; in un foglio a parte vanno inseriti nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail. E' possibile inviare la tesi di laurea via e-mail a concorsogozzano@gmail.com con due files (formato doc o pdf) uno anonimo e uno con i dati anagrafici e la dichiarazione che l'opera è frutto del proprio ingegno.

 

L'Associazione Culturale "Concorso Guido Gozzano" si prefigge l'obiettivo di conservare e catalogare tutte le opere in concorso presso la Biblioteca Poetica "Guido Gozzano" di Terzo affinché restino a disposizione di studiosi e appassionati di poesia e narrativa.

 

Gli elaborati dovranno essere inviati entro giovedì 7  Luglio 2016 (fa fede il timbro postale) a : Concorso Nazionale di Poesia e Narrativa "Guido Gozzano"-  Via La Braia, 9 – 15010 Terzo (Al).

 

Sarà dato atto, via e-mail, della corretta ricezione della domanda di iscrizione.

Solo per le sezioni B-C-D è possibile inviare le opere  via e-mail a concorsogozzano@gmail.com con due files (formato doc o pdf) uno anonimo e uno con i dati anagrafici e la dichiarazione che l'opera è frutto del proprio ingegno.

Sono considerate inedite le poesie, i racconti, le fiabe e gli aforismi pubblicati su siti web, blog e riviste online.

Possono partecipare i testi premiati o segnalati in altri concorsi letterari mentre non è possibile partecipare con opere già inviate nelle edizioni precedenti ne iscriversi nella medesima edizione in cui si è risultati primi classificati nel 2015

 

La premiazione si terrà presso la sala Benzi di Terzo (via Brofferio, n. 15), sabato 15 ottobre 2016.

 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

 

Sezioni A, B, C, D, E: 15 euro 

La quota di partecipazione di 15 euro permette l'iscrizione a tutte le sezioni del concorso versando un'unica quota.

E' possibile inviare, assieme alla quota di partecipazione, anche un importo aggiuntivo come contributo liberale per aiutare l'Associazione a conservare e catalogare tutte le opere in concorso presso la Biblioteca Poetica "Guido Gozzano" di Terzo.

 

Per le case editrici la quota di partecipazione è di 15 euro per ogni pacco inviato.

Per i vincitori del primo premio dell'ultima edizione del Concorso di Poesia "Città di Acqui Terme" e della Biennale di Poesia di Alessandria la partecipazione è gratuita.

 

Il versamento della quota di partecipazione potrà essere eseguito sul conto corrente postale numero 1020106926intestato ad "Associazione Culturale Concorso Guido Gozzano", oppure con bonifico bancario a favore dell'Associazione Culturale Concorso Guido Gozzano - coordinate bancarie ABI 07601 – CAB 10400 – c/c 1020106926.

IBAN IT47T0760110400001020106926. 

La fotocopia della ricevuta del versamento deve essere allegata al plico o inviata via e-mail tramite scansione.



--
www.CorrieredelWeb.it

Bando XVII Concorso nazionale di poesia e narrativa "Guido Gozzano"

XVII CONCORSO NAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA

"GUIDO GOZZANO"  IN TERZO (AL) – EDIZIONE 2016 –

 

 

L'Associazione Culturale "Concorso Guido Gozzano" in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, indice la XVII edizione del Concorso nazionale di poesia e narrativa "Guido Gozzano".

 

 

REGOLAMENTO

 

 

Il concorso "Guido Gozzano" si divide in cinque sezioni:

 

Sezione A - libro edito di poesie in italiano o in dialetto (con traduzione) pubblicato a partire dal 2010.

Può essere inviato un solo libro di poesie per Autore in tre copie. In un foglio a parte vanno inseriti nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail. Saranno escluse le antologie e le opere inviate tramite e-book o files elettronici.

 

Sezione B - silloge inedita in italiano o in dialetto (con traduzione) senza preclusione di genere. Si possono inviare da un minimo di 7 a un massimo di 12 poesie in quattro copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail e la dichiarazione che l'opera è frutto del proprio ingegno.  

 

Sezione Cpoesia inedita in italiano o in dialetto (con traduzione) senza preclusione di genere con un massimo di tre poesie. I concorrenti devono inviare tre copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail e la dichiarazione che l'opera è frutto del proprio ingegno.

 

Sezione D - racconto inedito, fiaba inedita o aforismi inediti in italiano a tema libero (massimo 5 pagine  con spaziatura singola e carattere 12 Times New Roman). I partecipanti potranno inviare l'opera in quattro copie di cui solo una copia firmata con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail e la dichiarazione che l'opera è frutto del proprio ingegno. 

 

Sezione E – In occasione del centenario della morte di Guido Gozzano verrà premiato il saggio o tesi di laurea sulla figura e le opere di Guido Gozzano pubblicati a partire dal 2010. Il saggio deve essere inviato in tre copie; in un foglio a parte  vanno inseriti nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail. E' possibile inviare la tesi di laurea via e-mail a concorsogozzano@gmail.com con due files (formato doc o pdf) uno anonimo e uno con i dati anagrafici e la dichiarazione che l'opera è frutto del proprio ingegno. 

 

L'Associazione Culturale "Concorso Guido Gozzano" si prefigge l'obiettivo di conservare e catalogare tutte le opere in concorso presso la Biblioteca Poetica "GuidoGozzano" di Terzo affinché restino a disposizione di studiosi e appassionati di poesia e narrativa.

 

Gli elaborati dovranno essere inviati entro giovedi 7 luglio 2016 (fa fede il timbro postale) a: Concorso Nazionale di Poesia e Narrativa "Guido Gozzano" Via La Braia, 9 - 15010 Terzo (AL).

Sarà dato atto, via e-mail, della corretta ricezione della domanda di iscrizione.

 

Solo per le sezioni B-C-D- è possibile inviare le opere via e-mail a concorsogozzano@gmail.com con due files (formato doc o pdf) uno anonimo e uno con i dati anagrafici e la dichiarazione che l'opera è frutto del proprio ingegno. 

Sono considerate inedite le poesie, i racconti, le fiabe e gli aforismi  pubblicati su siti web, blog e riviste online.

Possono partecipare i testi premiati o segnalati in altri concorsi letterari mentre non è possibile partecipare con opere già inviate nelle edizioni precedenti ne iscriversi nella medesima sezione in cui si è risultati primi classificati nel 2015.

 

La premiazione si terrà presso la Sala Benzi di Terzo (Via Brofferio, 15) sabato 15 ottobre 2016.

 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

 

 

Sezioni A, B, C, D, E : 15 euro

La quota di partecipazione di 15 euro permette l'iscrizione a tutte le sezioni del concorso versando un'unica quota.

E' possibile inviare, assieme alla quota di partecipazione, anche un importo aggiuntivo come contributo liberale per aiutare l'Associazione a conservare e catalogare tutte le opere in concorso presso la Biblioteca Poetica "Guido Gozzano" di Terzo.

 

Per le case editrici la quota di partecipazione è di 15 euro per ogni pacco inviato.

Per i vincitori del primo premio dell'ultima edizione del Concorso di Poesia "Città di Acqui Terme"e della Biennale di Poesia di Alessandria la partecipazione è gratuita.

 

Il versamento della quota di partecipazione potrà essere eseguito sul conto corrente postale numero 1020106926intestato ad "Associazione Culturale Concorso Guido Gozzano", oppure con bonifico bancario a favore dell'Associazione Culturale Concorso Guido Gozzano - coordinate bancarie ABI 07601 – CAB 10400 – c/c 1020106926.

IBAN IT47T0760110400001020106926.

La fotocopia della ricevuta del versamento deve essere allegata al plico o inviata via e-mail tramite scansione.

 

 

PREMI

 

SEZIONE A 

Primo classificato: 600 euro e diploma di merito con motivazione

Secondo classificato : 400 euro e diploma di merito con motivazione

Terzo classificato : 300 euro e diploma di merito con motivazione

 

SEZIONI B, C, D:

Primo classificato: 500 euro e diploma di merito con motivazione

Secondo classificato: 300 euro e diploma di merito con motivazione

Terzo classificato: 200 euro e diploma di merito con motivazione

 

SEZIONE E :

Al vincitore selezionato dalla Commissione Giudicatrice verrà assegnato un premio di 500 euro e diploma di merito con motivazione.

 

PREMI SPECIALI

 

Sezione A : Premio speciale per il miglior libro straniero di poesia tradotto in italiano: farfalla in filigrana e diploma di merito con motivazione

Sezione A : Premio speciale per la migliore opera prima : farfalla in filigrana e diploma di merito con motivazione.

 

 

La Giuria ha la facoltà di attribuire Segnalazioni e ulteriori Premi Speciali.

Per ogni sezione verrà individuata una rosa di finalisti che sarà pubblicata sul blog. 

La Giuria è composta da: Carlo Prosperi (Presidente della Giuria), Giangiacomo Amoretti, Emiliano Busselli, Gianni Caccia, Cristina Daglio, Mauro Ferrari, Raffaele Floris, Gianfranco Isetta, Beppe Mariano, Massimo Morasso,  Alessandra Paganardi, Luisa Pianzola, Giancarlo Pontiggia, Piero Rainero, Stefano Verdino. 

La valutazione dei testi inediti è in formato anonimo.

Il giudizio della Giuria si intende come insindacabile ed inappellabile.

 

I risultati della XVII edizione saranno resi noti a partire dal  27/09/ 2016  con la pubblicazione sul blog  http://concorsoguidogozzano.wordpress.com i concorrenti potranno inoltre informarsi, sempre da tale data, telefonando alla segreteria del Concorso  (347 4996094 o 0144 594221).

La Segreteria avviserà  per telefono o via e-mail solamente i finalisti, i vincitori e gli autori delle opere  segnalate.

 

I vincitori dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione; in caso di indisponibilità potranno delegare altri a partecipare, in loro vece, alla premiazione.

Ai primi tre classificati delle quattro sezioni che risiedono oltre 100 km di distanza da Terzo sarà offerto il pernottamento presso una struttura ricettiva di Acqui Terme. 

 

Ogni autore con la sua partecipazione e firma accetta il contenuto del presente bando e concede il trattamento dei dati secondo le disposizioni della legge sulla Privacy 675/96 e dell'informativa di cui all'articolo 13 del D.Lgs. N 196/2003 sulla tutela dei dati personali. Il trattamento dei dati è effettuato esclusivamente ai fini inerenti il concorso e per comunicati a carattere culturale. I dati dei partecipanti  non saranno comunicati o diffusi a terzi a qualsiasi titolo.



--
www.CorrieredelWeb.it

Caro amico ti scrivo: il nuovo concorso di microletteratura del Premio Antonio Fogazzaro

AL VIA "CARO AMICO TI SCRIVO…"
IL NUOVO CONCORSO DI MICROLETTERATURA SULLA PAGINA FACEBOOK DEL PREMIO ANTONIO FOGAZZARO

 

Il Premio Antonio Fogazzaro annuncia il nuovo concorso di Microletteratura e Social Network 2016, la competizione più social e tecnologica della famiglia dei concorsi letterari del Premio Antonio Fogazzaro.

Quest'anno il concorso chiede ai suoi partecipanti di scrivere a un interlocutore reale, immaginario, concreto, o ideale e astratto, un testo in forma epistolare.

L'idea di scrivere una lettera nell'epoca superveloce della "posta elettronica", degli SMS, dei post, dei tweet e della messaggeria più social potrebbe sembrare un esercizio di velleità antiquarie o essere banalmente giudicata una perdita di tempo. Eppure, l'attività epistolare è stata per secoli l'indispensabile trait d'union tra individui divisi dalla lontananza o che semplicemente desideravano scambiarsi idee, opinioni, sentimenti o semplici informazioni quotidiane.


La scrittura epistolare era un'attività così consueta da divenire nel tempo anche un apprezzato genere letterario, adottato da scrittori della levatura di Diderot, Goethe, Foscolo, De Laclos, Richardson, Bram Stoker, Rousseau, Hölderlin e molti altri ancora.


Il Premio Antonio Fogazzaro, desideroso di continuare a proporre apprezzati esperimenti ai suoi fedeli internauti, nel settimo anno del concorso Microletteratura e Social Network sceglie quindi di stimolare i suoi autori a cimentarsi con la scrittura epistolare, sviluppando strade percorse in passato con una nuova e più ampia creatività.


Il concorso si svolgerà sulla pagina Facebook del Premio Antonio Fogazzaro dal 1° al 30 aprile e si dividerà in due categorie principali: "Qualità" e "Mi Piace".


Il primo e il secondo classificato della categoria "Qualità" vinceranno rispettivamente un premio in denaro del valore di 350 euro offerto da Allianz Agenzia di Porlezza (CO) e un fine settimana da sogno offerto dall'Hotel Stella d'Italia, storico albergo di charme sulle rive del lago di Lugano, frequentato e raccontato dallo stesso Antonio Fogazzaro: un premio per legare intimamente il mondo virtuale di Facebook con la splendida realtà del territorio tanto amato dallo scrittore e dal Premio che si onora di portare il suo nome.


Alla consolidata Giuria il compito di decretare gli autori più meritevoli: Alberto Buscaglia, regista e sceneggiatore e ideatore e curatore del Premio Antonio Fogazzaro; Rossella Pretto, attrice, scrittrice e blogger letteraria, fondatrice di Prettamente, pagina web che racconta, pensa, recensisce; Gian Paolo Serino, scrittore e tra i più autorevoli critici letterari, o come ama definirsi "estensore di recensioni emotive", fondatore della seguitissima rivista on-line Satisfiction.me.


I vincitori della categoria "Mi piace", invece, saranno decretati in base al numero di like che riceverà l'elaborato postato sulla pagina Facebook del Premio.

I premiati di entrambe le categorie verranno poi pubblicati nel volume cartaceo "Premio Antonio Fogazzaro 2016 – IX Edizione", insieme ai partecipanti che abbiano postato almeno 10 composizioni valide, anche se non premiate.


La partecipazione al concorso Microletteratura e Social Network è gratuita. La cerimonia di premiazione si terrà sabato 10 settembre a Villa Gallia a Como.

 

È possibile scaricare il bando al link: http://www.premioantoniofogazzaro.it/bandi/

 

 

Per informazioni:

info@premioantoniofogazzaro.it

www.premioantoniofogazzaro.it

Facebook: facebook.com/PremioLetterarioAntonioFogazzaro



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI