Cerca nel blog

mercoledì 22 marzo 2017

Galleria Giuseppe Pero: Serata di Musica e Poesia


MEIN VATER ERZAEHLT MIR JEDEN SONNTAG UNSERE NEUN PLANETEN

SABATO 25 MARZO 2017 ore 19.30-22.00

Galleria Giuseppe Pero Via Porro Lambertenghi 3 

Durante la mostra "Dropout" di Luca de Angelis, la Galleria Giuseppe Pero in collaborazione con Cose Cosmiche è lieta di invitavi  a una serata con aperitivo e musica per brevi concerti.

Mein Vater erzählt mir jeden Sonntag unsere neun Planeten è un'opera di poesia sonora sullo spazio  concepito per radio e per la performance dal vivo. Si ispira ai nove pianeti del sistema solare presentando 18 poemi, musicati e scritti da 9 collettivi di musicisti e poeti svizzeri ed europei. L'opera sfida il linguaggio e la musica ad esplorare lo spazio connettendoci con ciò che non conosciamo: una dialettica tra profonda paura e innata contemplazione

Saranno presenti i musicisti e scrittori:
Werner Hasler (CH), Zeno Gabaglio (CH), Luca Martegani (I), Mario Pegoraro (CH), Dominique Le Gendre (F/Trinidad Tobago), Peter Werwimp (B), Lea Roger (B), Hubert Monroy (B), Hannah Silva (UK), Olga Kokchova (Ru), Immanuel de Souza (F)
Curatore Alan Alpenfelt (UK/CH).

Progetto a cura di V XX ZWEETZ, Human Kind Records, Pulver und Asche Records e la Fondazione Svizzera per la Radio e la Cultura.

Il progetto  è stato possibile grazie alla collaborazione con Cose Cosmiche http://www.cosecosmiche.org/

Cose Cosmiche è una piattaforma in cui artisti, scienziati e ricercatori di diversi settori sono invitati a presentare una riflessione, un pensiero sullo spazio, il tempo, l'energia, la materia, il vuoto. 




--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 21 marzo 2017

Che cos'è la Poesia? Che cos'è il futuro?

Ne parleranno venerdì prossimo, 24 marzo, il paesologo Franco Arminio e il consulente aziendale Lorenzo Gallinari, che alle 15:00 incontreranno gli studenti del Liceo classico Socrate, di Bari nella sede centrale dell'Istituto, in Via Tommaso d'Aquino. 

Paesologo è il termime con cui lo scrittore, regista e poeta Franco Arminio ama autodefinirsi: oltre a raccontare da sempre i piccoli paesi d'Italia, è anche ideatore e direttore artistico de La luna e i calanchi, festival della paesologia che si è svolto l'estate scorsa ad Aliano, in provincia di Matera

Lorenzo Gallinari, esperto di psicologia della comunicazione di fama internazionale  e appassionato di poesia, è già stato svariate volte a Bari per coordinare laboratori di lettura e di linguaggio poetico. 

Modererà l'incontro Silvana Kühtz, docente, poetessa e fondatrice dell'Associazione Poesia in Azione – Leggo quando voglio, che organizza decine di appuntamenti culturali da quasi otto anni in tutta Italia. 

Barese, dalla formazione scientifica e umanistica, Silvana Kühtz si è laureata al Politecnico di Bari con un dottorato britannico all'Imperial College e si è formata in Usa e Italia sui temi della comunicazione e della performance attoriale. 

Ha conseguito un Master di Comunicazione integrata ed è docente all'Università della Basilicata, a Matera, nel dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo. 

Da dicembre 2014 è curatrice di una collana Nap (non a pagamento) di Poesia in Azione, grazie al supporto della casa editrice SECOP di Corato. 

Nel 2014 ha vinto la trentesima edizione del premio "Alfonso Gatto" come autrice inedita, e nel 2016 è risultata finalista al premio InediTO delle colline torinesi

L'appuntamento di venerdì prossimo, gratuito e aperto alla cittadinanza, sarà preceduto da un pranzo sociale di autofinanziamento del Collettivo Studentesto del Socrate, che ha organizzato l'attività nell'ambito dei tanti appuntamenti culturali programmati nel corso dell'anno scolastico.


--
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 16 marzo 2017

Facebook e letteratura: torna nel nome di Pirandello il concorso social del Premio Antonio Fogazzaro

AL VIA IL NUOVO CONCORSO DI MICROLETTERATURA SULLA PAGINA FACEBOOK DEL PREMIO ANTONIO FOGAZZARO


Il Premio Antonio Fogazzaro annuncia il nuovo concorso di Microletteratura e Social Network 2017, la competizione più social della famiglia dei concorsi letterari del Premio Antonio Fogazzaro.

Cadendo il decimo anno della sua storia, il Premio propone agli autori partecipanti un incontro squisitamente letterario con Luigi Pirandello, uno degli scrittori che più hanno contribuito al rinnovamento delle forme e delle tematiche narrative e teatrali del Novecento. 

Infatti, il tema che suggeriamo ai numerosi frequentatori della pagina Facebook del Premio Fogazzaro, si ispira proprio a una famosa dichiarazione dello scrittore siciliano: "La vita o la si vive o la si racconta", motto che egli adottò come ideale linea di condotta, dedicandosi con la sua eloquente e imponente produzione drammatica e letteraria soprattutto all'affabulazione della vita.
Il concorso si svolgerà sulla pagina Facebook del Premio Antonio Fogazzaro dal 1° al 30 aprile e si dividerà in due categorie principali: "Qualità" e "Mi Piace".

Il primo autore classificato della categoria "Qualità" vincerà un premio in denaro del valore di 350 euro offerto da Allianz Agenzia di Porlezza (CO); al secondo autore classificato sarà assegnato un fine settimana da sogno offerto dall'Hotel Stella d'Italia, storico albergo di charme sulle rive valsoldesi del lago di Lugano, frequentato e raccontato dallo stesso Antonio Fogazzaro: un premio per legare intimamente il mondo virtuale di Facebook con la splendida realtà del territorio tanto amato dallo scrittore e dal Premio che si onora di portare il suo nome.

La Giuria della categoria "Qualità" è quella che ormai da alcuni anni decreta gli autori più meritevoli sul piano più squisitamente letterario: Alberto Buscaglia, regista e sceneggiatore e ideatore e curatore del Premio Antonio Fogazzaro; Rossella Pretto, attrice, scrittrice e blogger letteraria, fondatrice di PrettaMente, pagina web che racconta, pensa, recensisce; Gian Paolo Serino, scrittore e tra i più autorevoli critici letterari e fondatore della seguitissima rivista on-line Satisfiction.me.

I tre finalisti della categoria "Mi piace", invece, saranno decretati in base al numero di like che riceverà il loro elaborato postato sulla pagina Facebook del Premio.

I premiati di entrambe le categorie verranno poi pubblicati nel volume cartaceo "Premio Antonio Fogazzaro 2016 – IX Edizione", insieme ai partecipanti che abbiano postato almeno 10 composizioni valide, anche se non premiate.

La partecipazione al concorso Microletteratura e Social Network è gratuita. È possibile scaricare il bando al link 
http://www.premioantoniofogazzaro.it/bandi/

Oltre a Microletteratura e Social Network, fino al 30 aprile è possibile partecipare anche ai concorsi Racconto inedito, dedicato anch'esso a Pirandello, e Poesia Edita, per liriche in italiano e in dialetto pubblicate tra il 1°gennaio 2016 e fine aprile 2017. La partecipazione è gratuita. 

Maggiori informazioni al link 
www.premioantoniofogazzaro.it/wp/wp-content/uploads/2017/01/cs_Premio-Antonio-Fogazzaro-2017.pdf

La cerimonia di premiazione del Premio Antonio Fogazzaro si terrà sabato 9 settembre 2017 a Villa Gallia a Como.


Per informazioni:
www.premioantoniofogazzaro.it - info@premioantoniofogazzaro.it
www.facebook.com/Premio-letterario-Antonio-Fogazzaro-175988286108/



--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 13 marzo 2017

AL CASTELLO DI DUINO E A TRIESTE TORNA LA POESIA INTERNAZIONALE, CON LA FESTA DELLA LETTERATURA E DELLA POESIA (21 MARZO-2 APRILE)

GIOVANI POETI DA TUTTO IL MONDO A DUINO, IL CASTELLO DELLA POESIA


AL VIA LA FESTA DELLA LETTERATURA E DELLA POESIA DAL MONDO, CHE CULMINERA' CON LA PREMIAZIONE DEL XIII CONCORSO INTERNAZIONALE "CASTELLO DI DUINO" 
Duino – Trieste, 21 marzo–2 aprile 2017 
Undici giornate dedicate alle culture del Pianeta con giovani poeti da ogni parte del mondo. Uno dei più prestigiosi premi letterari per giovani autori consegnato nella casa della poesia, il Castello di Duino. 

Sul piatto i temi "generazioni" e "futuri possibili". Testimonial della manifestazione Roberto Poli, prima cattedra Unesco sui Sistemi di anticipazione, e l'attrice e autrice Isabel Russinova. Incontri e presentazioni con Dario Fertilio, Fabio Sironi, Lily-Amber Laila Wadia e molti altri.

Generazioni e futuri possibili. Saranno questi i due temi al centro della Festa della Letteratura e della Poesia,  undici giornate di incontri, reading, workshop, mostre, spettacoli teatrali e concerti che si concluderanno con la premiazione del Concorso Internazionale di Poesia e Teatro "Castello di Duino", uno dei più prestigiosi premi rivolti ai giovani autori (under 30) di tutto il mondo.

Patrocinato dall'UNESCO, anche quest'anno il Concorso e la Festa richiameranno a Trieste e a Duino, dal 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia, al 2 aprile, una cinquantina di giovani poeti provenienti da ogni parte del Pianeta. Ci saranno i vincitori e i "past winners", in alcuni casi già famosi. La premiazione finale si svolgerà nel Castello di Duino, casa della poesia dai tempi in cui il praghese Rilke vi compose le celebri "Elegie Duinesi".  

Organizzati dall'Associazione Poesia e Solidarietà il Premio e la Festa rientrano in un vasto progetto basato sull'idea che la parola poetica è parola di conoscenza, promuove il dialogo senza confini, il confronto su storie culturali e valori. La voce internazionale dei giovani poeti risuonerà nei luoghi dove la poesia è di casa: il Castello di Duino, i caffè letterari di Trieste, le sale espositive e altri luoghi dove si fanno cultura, poesia e musica.

Il "Castello di Duino" valuta tutti i testi in lingua originale, grazie a una giuria internazionale, ha potuto quindi coinvolgere circa 13000 giovani da 90 Paesi e un pubblico sempre più numeroso e appassionato. Di anno in anno ha proposto temi diversi, in questa XIII edizione il tema "Generazioni" costituirà il filo conduttore di tutti gli eventi. Ma si parlerà anche di futuri possibili, con uno dei massimi esperti in materia: Roberto Poli, prima Cattedra UNESCO sui sistemi di anticipazione.


La "Festa della Letteratura e della Poesia" si aprirà il 21 marzo, per celebrare la Giornata Mondiale della Poesia in modo inedito, con il flash-mob poetico "UngiornonelVento". Alcuni appuntamenti in calendario sono ormai consueti: le "Letture da un premio Nobel", dedicate a Bob Dylan, con la musica di Renzo Maggiore e Boris Colmani, e il convegno "s-Tradurre", un "confronto fra lingue autori e traduttori" sulla poetica della temporalità. Ampio spazio sarà dedicato alla presentazione di autori e opere. Il giornalista Dario Fertilio e l'illustratore Fabio Sironi racconteranno la loro ultima creazione, la favola "L'aria di Bog",  la scrittrice e traduttrice Lily-Amber Laila Wadia e la sociologa Melita Richter dialogheranno sul tema "Generare identità" attraverso poesie e percorsi letterari.  E ancora Claudia Azzola, con la lettura scenica "Parlare a Gwinda"; Giancarlo Micheli, con il suo "Romanzo per la mano sinistra"; l'indimenticabile Sergio Penco e le sue "Poesie". Inoltre, portata a Trieste da Vancouver la mostra di Diego Bastianutti "Esodi e generazioni: il disagio di una lingua impossibile". Una novità di quest'anno è la piccola rassegna editoriale organizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Trieste.


L'attrice e autrice Isabel Russinova, testimonial di Amnesty International, sarà in scena giovedì 30 marzo con il suo spettacolo "Safa e la sposa bambina". Il tema Generazioni si presenta qui in modo drammatico, e come tale è stato soprattutto vissuto nelle poesie che verranno premiate. Non per caso quindi la tre giorni di premiazioni si aprirà ufficialmente il 31 marzo con i "Dialoghi sul futuro": Roberto Poli, uno dei principali esponenti dei "futures studies" ne parlerà con Gabriella Valera, organizzatrice della manifestazione, storica e poetessa, con il suo "Per una poetica della cultura giovanile: Dialoghi sulla speranza e la disperazione".

Concorso Internazionale di Poesia e Teatro Castello di Duino
Trieste - Duino (varie sedi)
21 marzo-2 aprile 2017




  







--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 7 marzo 2017

Premio letterario “Parole magiche” - Poesia e Narrativa



Premio letterario "Parole magiche"
 
Seconda edizione
 
 
La casa editrice flower-ed organizza la seconda edizione del Premio letterario "Parole magiche" rivolto ai poeti e ai romanzieri italiani.

 

Art. 1 – Sezioni

Il premio prevede due sezioni:

  • Poesia
  • Narrativa (romanzi)

 

Art. 2 – Requisiti

Sezione Poesia

Ogni autore può partecipare con un massimo di tre poesie, senza limiti di battute. Le poesie devono essere inedite, originali e in lingua italiana. Ciascuna poesia deve essere dotata di un titolo. Il tema è libero.

 

Sezione Narrativa (romanzi)

Ogni autore può partecipare con un solo romanzo, senza limiti di battute. Il testo deve essere inedito, originale e in lingua italiana. Il romanzo deve essere dotato di un titolo. Il tema è libero.

 

Art. 3 – Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 15 euro da versare mediante bonifico bancario.

Intestatario: Michela Alessandroni

IBAN: IT26F0306903237100000002172

Causale: indicare il nome del partecipante

 

Art. 4 – Premio

Sezione Poesia

Il premio per il poeta vincitore è la pubblicazione digitale e cartacea di una raccolta di poesie, con contratto di edizione (senza contributo economico da parte dell'autore). Il libro sarà inserito nel catalogo di flower-ed, nella collana Pegaso, dedicata alla poesia contemporanea. La casa editrice si occuperà di distribuirlo attraverso i propri canali, visibili sul sito www.flower-ed.it alla voce Distribuzione. La pubblicazione delle proprie poesie non obbliga l'autore all'acquisto di copie.

 

Sezione Narrativa

Il premio per il romanziere vincitore è la pubblicazione digitale e cartacea dell'opera presentata al concorso, con contratto di edizione (senza contributo economico da parte dell'autore). Il libro sarà inserito nel catalogo di flower-ed, nella collana Il Grimorio, dedicata alla narrativa fantastica contemporanea, o nella collana Il Vaso di Pandora, dedicata alla narrativa contemporanea, a seconda del genere. La casa editrice si occuperà di distribuirlo attraverso i propri canali, visibili sul sito www.flower-ed.it alla voce Distribuzione. La pubblicazione del proprio romanzo non obbliga l'autore all'acquisto di copie.

 

Art. 5 – Scadenza e modalità di invio

La scadenza è fissata per il 10/05/2017. I componimenti dovranno pervenire, come allegato, all'indirizzo mail manoscritti@flower-ed.it entro tale data.

  • Il file allegato dovrà essere obbligatoriamente .doc .rtf, .txt o .pdf. 

  • L'oggetto dell'email dovrà essere "Parole magiche". 

  • Il file allegato dovrà contenere, unitamente all'opera, una breve nota biografica dell'autore (contenente nome, cognome, indirizzo e codice fiscale) e l'autocertificazione di originalità dei componimenti inviati, secondo questa formula: "Dichiaro che l'opera è inedita e di mia creazione e proprietà".

 

Art. 6 - Termini generali

La casa editrice declina ogni responsabilità per eventuali malfunzionamenti durante l'invio del materiale.

I dati personali sono tutelati secondo le norme vigenti in materia di Privacy ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche.

L'autore è pienamente responsabile di qualsiasi infrazione derivante da un impiego errato delle opere inviate, in relazione alla detenzione dei diritti da parte di terzi.

L'operato e le scelte della casa editrice sono inappellabili e insindacabili.

Gli autori che desiderano partecipare a entrambe le sezioni devono inviare due allegati distinti, esplicitando in entrambi le informazioni richieste dal regolamento, ed effettuare due bonifici distinti (oppure un unico bonifico comprensivo di tutto l'importo).

La partecipazione alla selezione implica l'incondizionata accettazione del presente regolamento in tutti i suoi punti.

 

Contatti

www.flower-ed.it

manoscritti@flower-ed.it

www.facebook.com/floweredpage



--
www.CorrieredelWeb.it

Che cos'è la Poesia? Che cos'è il futuro?

Ne parleranno venerdì prossimo, 24 marzo, il paesologo Franco Arminio e il consulente aziendale Lorenzo Gallinari, che alle 15:00 incontreranno gli studenti del Liceo classico Socrate, di Bari nella sede centrale dell'Istituto, in Via Tommaso d'Aquino. 

Paesologo è il termime con cui lo scrittore, regista e poeta Franco Arminio ama autodefinirsi: oltre a raccontare da sempre i piccoli paesi d'Italia, è anche ideatore e direttore artistico de La luna e i calanchi, festival della paesologia che si è svolto l'estate scorsa ad Aliano, in provincia di Matera

Lorenzo Gallinari, esperto di psicologia della comunicazione di fama internazionale  e appassionato di poesia, è già stato svariate volte a Bari per coordinare laboratori di lettura e di linguaggio poetico. 

Modererà l'incontro Silvana Kühtz, docente, poetessa e fondatrice dell'Associazione Poesia in Azione – Leggo quando voglio, che organizza decine di appuntamenti culturali da quasi otto anni in tutta Italia. 

Barese, dalla formazione scientifica e umanistica, Silvana Kühtz si è laureata al Politecnico di Bari con un dottorato britannico all'Imperial College e si è formata in Usa e Italia sui temi della comunicazione e della performance attoriale. 

Ha conseguito un Master di Comunicazione integrata ed è docente all'Università della Basilicata, a Matera, nel dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo. 

Da dicembre 2014 è curatrice di una collana Nap (non a pagamento) di Poesia in Azione, grazie al supporto della casa editrice SECOP di Corato. 

Nel 2014 ha vinto la trentesima edizione del premio "Alfonso Gatto" come autrice inedita, e nel 2016 è risultata finalista al premio InediTO delle colline torinesi

L'appuntamento di venerdì prossimo, gratuito e aperto alla cittadinanza, sarà preceduto da un pranzo sociale di autofinanziamento del Collettivo Studentesto del Socrate, che ha organizzato l'attività nell'ambito dei tanti appuntamenti culturali programmati nel corso dell'anno scolastico.


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI