Cerca nel blog

venerdì 31 luglio 2015

Cerimonia internazionale del Premio di Poesia e Arte Contemporanea "Apollo dionisiaco" in Teatro a Roma

Poesia in teatro ed Arte in mostra.
Sensi in festa al Premio Internazionale "Apollo dionisiaco" Roma 2015


L'Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea di Roma, Polo di libera creazione, formazione, ricerca e significazione del linguaggio umano, poetico e artistico, in Convenzione formativa con l'Università degli Studi di Roma Tre e con il Patrocinio dell'ANCI, dell'Assessorato Scuola Infanzia Giovani e Pari Opportunità di Roma Capitale e della Provincia di Roma, Presidente fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, cerimonia il Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea "Apollo dionisiaco" sabato 19 Settembre 2015 dalle ore 15,30 presso il Teatro Don Orione a Roma.

L'evento artistico-letterario volge alla valorizzazione dell'espressione e dei significati profondi di opere in poesia, opere in pittura, scultura, grafica e fotografia, di poeti e artisti emergenti oltre ogni differenza e cultura.
                                                                                                                      
Fra 496 pregevoli opere partecipanti dal mondo, le Poesie e le Opere selezionate saranno in lettura teatrale e in mostra ed ai vincitori sarà conferito il trofeo "Apollo dionisiaco", il diploma dell'Accademia, la significazione critica della presidente, la pubblicazione sul sito ufficiale dell'Accademia www.accademiapoesiarte.it
                                                                                                                      
La magnifica effigie del trofeo in medaglia scolpita "Apollo dionisiaco" dell'architetto e orafo Marco Rocchi, realizzata con fusione a mano del Laboratorio Orafo Rocchi di Via Margutta in Roma e da un disegno di Fulvia Minetti, è simbolo di celebrazione della potenza dell'arte, evento rituale di rifondazione di identità e mondo. È un basciante connubio delle opposte dimensioni del dionisiaco emozionale, notturno, inconscio e dell'apollineo solare, cosciente, sublimato in forma.
L'arte conosce l'intensità della vita e nel sentimento irriflesso di bellezza riapre al transito inarrestabile dei significati della verità, del sapere e del sapersi.

Per la sezione poesia il Primo Premio, Trofeo aureo Apollo dionisiaco, sarà conferito a Daniele D'Ignazi con la poesia M'illude l'attimo, il Secondo Premio a Daniela Cicognini, con Immagine e il Terzo Premio a Marella Nappi con Di un cielo che è altrove. L'Alto Riconoscimento al Merito in ex aequo a: Marcello Di Gianni, Ondeggiando cadono le foglie, Anna Santarelli, Forse la solitudine, Gennaro De Falco, Quella via, Corrado Avallone, Dietro le quinte della notte, Paolo Passanisi, Eros, Emiddio Aloia, Dovrei richiedere, Marzia Loretelli, Binario 22, Chiara Zanini, Tu, Nunzio Buono, Nessun inchiostro, Giannicola Ceccarossi, Sapessi almeno dove sei, Alessandra Scarano, Caput mundi, Maurizio Bacconi, Respiro, Celestino Magliacane, Dietro la maschera, Paola Aglieri Rinella, È ancora l'alba, Stefano Baldinu, Milonga, Massimiliano Testa, Amore nudo, Loretta Stefoni, Oltre i confini della notte, Afroditi Mermiga-Vlachaki da Atene, Lì ti ho visto, Maria Carmela Mugnano, Attesa sul lago, Fabiano Braccini, Sentiero di lucciole e luna, Teresa Riccobono, Sulla porta, Giulio Bernini, Luna silente, Sandro Rippa, L'ora breve del riprendersi, Franca Maria Canfora, Tu resterai. Le Distinte Partecipazioni in diploma chiameranno sul palco i bambini: Pierfrancesco Cento con Numeri senza nome e Valeria Récine con La musica fa sognare i bambini.
Per la sezione artistica il Primo Premio è vinto da Emanuela de Franceschi, con l'opera Un incedere apollineo, il Secondo Premio sarà conferito a Mimma Nonini, con Efebo, il Terzo Premio a Lizi Budagashvili dalla Georgia, con Zenith. L'Alto Riconoscimento al Merito ex aequo a: Riccardo Capparella, Il salto, Manuel Vertemara, La grazia guarda il fiore, Michele Riefolo, Para-cuore, Maria Grazia Lunghi, Città metropolitana, Liliana Lucia Consoli, Studio di volto 6, Stefania Fienili, Storia di foglia, Giuseppe Cocco, San Giovanni in Ottavo, Roland Ekstrom dalla Svezia, Amore è, Margherita Rosito, La rosa mistica, Michele Di Tonno, Lovers, Alessandro Battistini, Riflesso di natura, Carla Fabbrini, Meteore, Roberto Ponzi, El tango apasionado, Giovanni Pace, The Spirit, Nikolay Deliyanev dalla Bulgaria, Vibrafusion 012, Maria Nilde Randazzo, Donna in rosso, Diana Tonutto dalla Svizzera, Un cielo da riscrivere, Aldo Ronchin, Il discobolo del mare, Guido Coniglio, Viaggi custoditi nella mente, Sibilla Fanciulli, Geheimnis, Giuseppe Digiacomo, Rinascita, Rossana Corsaro, La primavera nell'anima, Alberto Mesiano, Magia, Giovanni Vescio, Incanto, Lia Fantoni, Acqua. Le Distinte Partecipazioni in diploma valorizzeranno gli artisti speciali del laboratorio d'arte dell'istituto Don Orione: Franco Lalli, Gianluca Rella, Joseph Fernando, Luigi Villonio, Michelangelo Nasto, Oreste Agnello, Riccardo De Pascale.

Dal riconoscimento alla riconoscenza: Autori ed Artisti tutti offriranno ai sensi in festa tanta significante bellezza in eternazione degli istanti di vita.

giovedì 23 luglio 2015

ILMIOLIBRO.IT: il self-publishing del Gruppo l’Espresso si rinnova e lancia il concorso il mioesordio poesia


Nuova veste grafica e potenziamento degli strumenti di vendita
Tra le tante novità il nuovo concorso dedicato agli aspiranti poeti
ilmioesordio poesia

ILMIOLIBRO.IT, il sito di self-publishing del Gruppo l'Espresso supera il traguardo dei centomila titoli prodotti (tra edizioni cartacee e digitali); per festeggiare il successo, ilmiolibro ha progettato per i suoi utenti una nuova piattaforma editoriale, orientata sempre più sul digitale, che si rivolge a tutti gli autori italiani.

Una veste grafica più accattivante, pensata per affrontare il processo di cambiamento in atto nel mondo del libro, con l'obiettivo di diventare sempre più "vetrina social" degli autori che scelgono il servizio de ilmiolibro per vendere le proprie opere.

La nuova piattaforma verrà presentata a settembre nell'ambito della Festa della Rete (Rimini, 12 settembre) per rafforzare la naturale complementarietà con il mondo dei blogger; il 7 ottobre poi verrà presentata al pubblico qualificato dei bibliotecari italiani, nell'ambito del convegno nazionale di Ravenna dedicato alle biblioteche, dal momento che la piattaforma abilita, tra le altre cose, il prestito bibliotecario delle opere pubblicate. 

Il catalogo dei libri in vendita conta al momento oltre trentacinquemila titoli di narrativa, saggistica, poesia, didattica e professionale. Le opere sono distribuite attraverso il sito ilmiolibro, nel circuito laFeltrinelli, in tutti i principali ebookstore tra cui Apple, Amazon, IBS e nei principali circuiti di prestito bibliotecario digitale.

Ma le novità per gli amanti della scrittura non sono finite, infatti, in concomitanza con l'arrivo del nuovo sito ILMIOLIBRO.it lancia il ilmioesordio poesia, il più grande concorso italiano di poesia giunto alla sua V edizione.  La selezione è a cura del Festival Internazionale di Poesia di Genova, che insieme alla redazione di ilmiolibro e agli utenti della community premierà le opere più belle. 

È possibile iscrivere la propria opera, pubblicarla sulla piattaforma di ilmiolibro, fino al 30 ottobre 2015. In palio per gli autori due premi da 1.000 euro; ma a vincere saranno anche i lettori più bravi a riconoscere il talento. Per celebrare la quinta edizione ilmiolibro ha voluto introdurre un premio speciale dedicato al tema della bellezza, leit motiv del ventennale del Festival di Genova.

Quest'anno il concorso ilmioesordio poesia si fa social, infatti ad essere valutate saranno anche le attività in rete degli autori: i tweet e i post di Facebook più interessanti, le cover più belle dei libri che gli autori potranno pinnare sulla bacheca Pinterest dedicata al concorso, le performance poetiche più coinvolgenti caricate dagli autori su youtube e inviate alla redazione tramite mail (redazione@ilmiolibro.it).  E ovviamente, i libri e i profili più interessanti individuati sul sito.


--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 20 luglio 2015

lo scrittore Daniel Pennac, sabato 25 luglio a Postignano

Sabato 25 luglio 2015, alle ore 19, presso la Chiesa della SS. Annunziata del borgo medioevale di Postignano (PG) si terrà un incontro con Daniel PENNAC, in occasione della pubblicazione del suo libro "L'amico scrittore. Conversazione con Fabio Gambaro".

L'ingresso all'incontro è gratuito.

L'iniziativa è nell'ambito della quarta edizione della manifestazione culturale estiva "Un Castello all'orizzonte" organizzata dai proprietari che hanno restaurato il borgo abbandonato, gli architetti Gennaro Matacena e Matteo Scaramella.

Daniel Pennac è romanziere francese.
Figlio di un ufficiale dell'esercito francese, dopo un'infanzia in giro per il mondo, tra Africa, Europa e Asia, si stabilì definitivamente a Parigi.

Professore di lettere in un liceo parigino, dopo aver esordito con alcuni romanzi per ragazzi tra cui "Abbaiare stanca" (1982), "L'occhio del lupo" (1984) – genere cui ritorna con il ciclo del giovanissimo ispettore Kamo ("Kamo. L'agenzia Babele", 1992; "Kamo. L'idea del secolo", 1993) – si è conquistato un pubblico di fedelissimi tra i lettori adulti con i romanzi "Il paradiso degli orchi" (1985) e "La fata Carabina" (1987) che innestano sulla struttura del romanzo poliziesco una galleria di personaggi bizzarri e uno humour dirompente che sfiora l'assurdo.

Le avventure di Benjamin Malaussène, «di professione capro espiatorio» continuano in "La prosivendola" (1989) e "Signor Malaussène" (1995), assumendo la dimensione di una saga, ambientata nel quartiere parigino di Belleville.

Lo scopo dichiarato dell'autore è quello di restituire agli adulti il piacere di leggere; a questo tema Pennac ha dedicato un saggio dal titolo "Come un romanzo" (1992).
Le opere più recenti non abbandonano la cifra ironica e confermano l'inventiva inesauribile di Pennac: "Ecco la storia" (2003) è una rocambolesca vicenda di sosia; "Grazie" (2004) è un omaggio ai suoi lettori, condito di disquisizioni morali; "La lunga notte del dottor Galvan" (2005) è un esilarante racconto ambientato in un ospedale, "L'avventura teatrale. Le mie italiane" (2007) e "Diario di scuola" (2008).

Del 2010 l'audiolibro de "L'occhio del lupo" letto da Claudio Bisio (Salani) e il fumetto "Lucky Luke contro Pinkerton" scritto con Tonino Benacquista e "Achdé" (Nona Arte).
Del 2011 l'audiolibro di "Diario di scuola" (Emons) letto da Giuseppe Battiston.
Pennac si è cimentato anche come attore, portando tra l'altro in giro nei teatri di tutta Europa il suo spettacolo-lettura Bartleby lo scrivano, dal racconto di Melville.
Nel 2002 lo scrittore ha vinto il premio internazionale Grinzane Cavour Una vita per la letteratura.

Nel 2012 Feltrinelli ha pubblicato "Storia di un corpo" e l'anno successivo "Ernest e Celestine" (2013), dal quale è stato tratto anche un lungometraggio d'animazione.
Del 2015 è invece "L'amico scrittore. Conversazione con Fabio Gambaro" (Feltrinelli).

*****

Alla fine degli anni '60, l'architetto americano Norman F. Carver definì il Castello di Postignano come l'archetipo dei borghi collinari italiani, tanto da riprodurre le imponenti case-torri del borgo, aggettanti l'una sull'altra, nella copertina del suo libro fotografico "Italian Hilltowns".

Il Castello di Postignano offre un'esperienza di turismo e di vita sostenibili, fatti di sostanza e di emozioni: sessanta case perfettamente restaurate nel rispetto dell'impianto medievale delle architetture, ma caratterizzate da tutte le risorse di una vivibilità moderna - un albergo "diffuso" - un ristorante/trattoria dove, la cucina semplice, l'attenzione alle tradizioni e alla qualità delle materie prime sono la sua filosofia – un wine bar "Vini e Oli dell'Umbria" - un centro servizi - l'antica chiesa, oggi luogo di eventi culturali, artistici e di intrattenimento; qui i restauri hanno svelato affreschi di antica bellezza, tra i quali una Crocifissione del XV secolo apparsa dietro una parete crollata – una biblioteca – alcune botteghe artigiane - un centro benessere, la piscina, l'area all'aperto "Il giardino delle rose".



info:
info@castellodipostignano.it
www.castellodipostignano.it

Oliviero Toscani su Elio Fiorucci

Oliviero Toscani su Elio Fiorucci:

«Conoscevo Elio da quasi 50 anni. Si può dire che ho iniziato con lui, perché tutti abbiamo iniziato con lui in questo campo. Al suo compleanno gli ho mandato questa poesia di Walt Whitman. Gliela dedico ancora e ancora, perché è stato il più grande tra i Beginners.


Appaiono raramente sulla Terra, solo ad intervalli,

E alla Terra sono cari, e al tempo stesso pericolosi.

Si mettono a repentaglio, più di chiunque altro,

E la gente risponde loro anche se non li conosce.

C'è, ogni volta, nel loro fato, qualcosa di inflessibile,

Mai conoscono l'oggetto della loro adulazione, né la loro ricompensa,

E ogni volta lo stesso inesorabile prezzo dev'essere pagato

per la stessa grande occasione. 


Quanto bene ti voglio amico mio. Ora ti immagino tra i tuoi angioletti».

Oliviero Toscani


mercoledì 15 luglio 2015

Mix Prize: vota il miglior libro tra gli "Scelti per voi" dei librai Feltrinelli di tutta Italia

Cortona Mix FestivalCortona, 25 luglio – 2 agosto 2015 

MIX PRIZE 

VOTA IL MIGLIOR LIBRO DELL'ANNO 
È online la lista dei dieci titoli selezionati dai Librai Feltrinelli di tutta Italia.Si può votare fino al 20 luglio e il vincitore sarà premiato durantela quarta edizione del Cortona Mix Festival (25 luglio - 2 agosto 2015) 
http://www.cortonamixfestival.it/mixprize.php

15 luglio 2015. Mario Benedetti, Shin Dong-Hyuk, Venedikt Erofeev, Anna Foa, Karl Ove Knausgård, Édouard Louis, Marco Missiroli, Amos Oz, Domenico Starnone, David Van Reybrouck: ecco gli scrittori finalisti del Mix Prize, il premio – nato insieme al Cortona Mix Festival nel 2012 – assegnato dai lettori al miglior libro pubblicato in Italia nella stagione 2014/2015 tra gli "Scelti per voi" dei librai Feltrinelli di tutta Italia.

Nel 2012 il riconoscimento è andato a 1Q84 di Haruki Murakami, nel 2013 a Stoner di John Williams e nel 2014 a Una commedia italiana di Piersandro Pallavicini. E quest'anno chi sarà il prescelto? Il vincitore dell'edizione 2015 sarà annunciato sabato 25 luglio, a margine dell'inaugurazione del festival presso la Sala Consiliare del Palazzo del Comune.

Il pubblico può votare il suo libro preferito tra i dieci in gara fino al 20 luglio su http://www.cortonamixfestival.it/mixprize.php. Il romanzo vincitore del Mix Prize, i finalisti e molti altri titoli di libri e dvd saranno disponibili in un altro dei luoghi ormai tradizionali del festival: il Bookshop temporaneo allestito negli spazi di Palazzo Casali (la sede del MAEC – Museo dell'Accademia Etrusca e della Città di Cortona), curato da la Feltrinelli Point di Arezzo e aperto fino al 16 agosto.

I dieci titoli: 
La tregua, Mario Benedetti (nottetempo)Fuga dal campo 14, Shin Dong-Hyuk (Codice)Mosca – Petuškì. Poema Ferroviario, Venedikt Erofeev (Quodlibet)Andare per ghetti e giudecche, Anna Foa (Il Mulino)La morte del padre, Karl Ove Knausgård (Feltrinelli)Il caso Eddy Bellegueule, Édouard Louis (Bompiani)Atti osceni in luogo privato, Marco Missiroli (Feltrinelli)Giuda, Amos Oz (Feltrinelli)Lacci, Domenico Starnone (Einaudi)Congo, David Van Reybrouck (Feltrinelli)

Promosso da Comune di Cortona, Gruppo Feltrinelli e Regione Toscana, in collaborazione con Fondazione ORT, Accademia degli Arditi e Officine della Cultura, il Cortona Mix Festival celebra l'intreccio tra le differenti arti attraverso nove giorni di concerti, reading, spettacoli, proiezioni, incontri, momenti enogastronomici. Con il suo inconfondibile shaker di arti e linguaggi, tra musica, letteratura, cinema, teatro e molto altro, la quarta edizione del festival si svolge nella città toscana dal 25 luglio al 2 agosto.

INFO E PRENOTAZIONI CORTONA MIX FESTIVAL
Gli eventi (tranne gli spettacoli e i concerti) sono gratuiti. I biglietti degli spettacoli e dei concerti si acquistano in prevendita presso la biglietteria del Festival: Terretrusche Ticketing, via Nazionale 42 - Cortona (Arezzo), tel. 0575 606887 fino al 24 luglio; dal 24 luglio tel. 0575 630084, mixfestival@terretrusche.com o via internet:ticketing.terretrusche.com
boxol.it

Per informazioni:Tel. 0575 637223 (Ufficio Turistico di Cortona)Segreteria organizzativa Cortona Mix FestivalE-mail: info@mixfestival.it
www.cortonamixfestival.it
https://www.facebook.com/CortonaMixFestival
https://twitter.com/CortonaMix

martedì 14 luglio 2015

Concorso “Haiku tra meridiani e paralleli – Terza stagione”

cover haiku seconda solo prima
Fusibilia Associazione Culturale in collaborazione con FusibiliaLibri promuove
Concorso letterario per antologia

Haiku tra meridiani e paralleli

Terza stagione

a cura di Dona Amati
 foto di Hitoshi Shirota
Scadenza 13 settembre 2015
"A scrivere un haiku basta un ragazzino alto come un germoglio di bambù" Basho
Continua il progetto editoriale di FusibiliaLibri sul lirismo degli haiku, i componimenti di origine giapponese. Dopo il felice esito dei due precedenti concorsi concretizzatosi nelle antologie Haiku tra meridiani e paralleli (da cui è scaturito, inoltre, un progetto di laboratorio poetico con gli alunni di un istituto comprensivo), presentate in diverse sedi, tra cui quelle del Museo di Roma in Trastevere, la casa editrice si avvia alla realizzazione del volume Haiku tra meridiani e paralleli – Terza stagione, anche stavolta per la curatela di Dona Amati e nella medesima raffinata veste grafica dei volumi precedenti, arricchita dalle immagini del fotografo di Yokohama, Hitoshi Shirota.
Anche con questo terzo invito, intendiamo realizzare un volume che comprenda composizioni con un'aderenza formale a quelle che sono le regole e gli elementi costitutivi dell'haiku la cui più pura resa espressiva è paragonabile a quella di una istantanea fotografica, di un quadro: l'haijin descrive l'attimo nella sua immediatezza, trasponendo nelle parole la percezione profonda della vita, quasi il misticismo della sua osservazione; del resto le regole tradizionali di composizione dell'haiku rimandano direttamente al minimalismo della filosofia Zen, allo spirito della essenzialità.
La narrazione è la descrizione dell'esperienza attraverso la lingua, uno strumento che oltre a comunicare contenuti, trasmette attraverso il lessico significati di molteplice valore emotivo, cosa questa ancor più vera per la poesia. E ciascuno di noi è portatore di un doppio patrimonio lessicale, attribuibile alla lingua appresa nell'infanzia, più circoscritta alla zona geografica di crescita, e all'idioma ufficiale della nazione d'appartenenza, perché così come Wittgenstein afferma "le lingue dal punto di vista fonetico sono migliaia, mentre dal punto di vista psicologico ne esistono solo due: la lingua materna o primaria e tutte l'altre lingue messe insieme o seconde"; è ragionevole perciò pensare che il dialetto sia comprensibilmente la lingua primaria, ovvero 'madre'. E nella memoria immaginativa si innestano dall'infanzia suggestioni sensoriali e sistemi di comunicazione a cui si continua ad attingere durante la vita, ivi compresa la lingua primaria.
Ecco quindi che il concorso letterario Terza stagione di Haiku tra meridiani e paralleli è articolato in due sezioni, la prima riservata agli haiku in lingua italiana e la seconda a quelli scritti nei dialetti conosciuti dagli autori. La struttura metrica sarà la canonica 5-7-5 sillabe per gli haiku scritti in italiano e per quelli in dialetto, ovviamente libera la traduzione di questi in italiano.
Regolamento
1. Il concorso è aperto a tutti (per i minorenni è necessaria l'autorizzazione dei genitori o di chi ne fa le veci).
2. Si richiede l'invio di quattro haiku in lingua italiana o in dialetto con a fronte traduzione in italiano, via mail alla redazione di Fusibilia Associazione fusibilia@gmail.com, indicando in oggetto "Concorso Haiku, tra meridiani e paralleli – Terza stagione, sezione…". Si concorre per una sola sezione.
3. È richiesta l'osservanza delle regole formali degli haiku:
• Tre versi di 5-7-5 sillabe (osservando le regole metriche della lingua italiana) sia per i componimenti in italiano che per quelli in dialetto (la traduzione di questi in italiano è ovviamente libera dal computo metrico)
• l'inserimento nell'haiku (condizione preferibile ma non indispensabile) del kigo, l'elemento stagionale
• il tema della composizione sia enunciato in un verso e venga poi sviluppato negli altri due, oppure vengano presentati due temi in contrasto o in concordanza
• l'inserimento di almeno uno dei quattro stati d'animo
(a) Sabi (distacco, pace, raccoglimento in solitudine)
(b) Wabi, (incanto e stupore per la semplicità dell'essere)
(c) Aware (rimpianto e nostalgia)
(d) Yugen (mistero ineffabile).
4 Gli elaborati devono pervenire in redazione entro il 13 settembre 2015 alla casella di posta fusibilia@gmail.com.
5 La partecipazione al concorso è gratuita.
6 Il giudizio della giuria è insindacabile.
7 Gli haiku selezionati saranno pubblicati nel volume "Haiku – tra meridiani e paralleli – Terza stagione", scatti del fotografo Hitoshi Shirota, edito da FusibiliaLibri.
8 I partecipanti i cui testi siano stati selezionati per la pubblicazione saranno informati sui risultati del concorso mediante mail personale e segnalazione sul sito dell'associazione www.fusibilia.it.
9 Nel file d'invio includere dati personali, indirizzo postale, indirizzo e-mail, telefono, brevissima nota biografica in terza persona inerenti notizie di pertinenza letteraria (che sarà pubblicata nel volume in caso di selezione) e, in calce al testo, la seguente dichiarazione firmata:
Dichiaro che i testi da me presentati a codesto concorso sono opere di mia creazione personale e inedite. Sono consapevole che false attestazioni configurano un illecito perseguibile a norma di legge. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi della disciplina generale di tutela della privacy (L. n. 675/1996; D. Lgs. n. 196/2003) e la pubblicazione del testo, nel caso venga selezionato, nell'antologia edita da FusibiliaLibri senza nulla a pretendere a titolo di diritto d'Autore, pur rimanendo proprietaria/o dei diritti morali.
10. La partecipazione al concorso comporta l'accettazione di tutte le norme del presente regolamento.
 
 
Referente concorso: Dona Amati mobile 3460882439
info: http://www.fusibilia.it/?p=3207

giovedì 9 luglio 2015

Comune di Galatina. Presentato il progetto #lapoesiadeiluoghi

#LAPOESIADEILUOGHI
PRESENTATO IL PROGETTO


Parte con il laboratorio tenuto dal poeta Davide Rondoni il progetto #lapoesiadeiluoghi che la Città di Galatina ha voluto per mettere in risalto la "poesia" insita nelle sue tradizioni, nei suoi luoghi, nei suoi talenti artistici e manifatturieri, così come nelle sue produzioni.

Ogni anno si terrà un laboratorio di poesia (condotto da poeti diversi per età, provenienza geografica, poetica ed estetica) che vada a far lavorare i partecipanti sui luoghi, sulle persone e i simboli della città partendo da quei luoghi, persone e simboli già fortemente identitari (Maria D'Enghien, la Civetta, la Basilica Orsiniana ecc.), ma integrandoli a quei luoghi/persone/simboli della quotidianità galatinese su cui, difficilmente, cittadini e turisti fermano lo sguardo. 

Lo scopo primo del laboratorio è di estrapolare e mettere in evidenza la poesia che c'è nella quotidianità della cittadina. Grazie all'intervento di uno o più  esperti conoscitori dei luoghi/persone/simboli di Galatina si procederà ogni anno a lavorare su 4-5 temi per produrre scritti poetici.  In questa prima edizione il laboratorio si svolgerà nei bar del centro storico al fine di solleticare la curiosità della cittadinanza, per renderla partecipe al progetto e farla appassionare ad una tematica, che, nella sua accezione più immediata, sembrerebbe dedicata ad un pubblico dotto, ma che con questa formula per-formativa, diventerebbe accessibile e fruibile da tutti.

Il laboratorio di quest'anno, ideato da Nico Mauro con l'ausilio de Gli Econauti, si terrà a Galatina nei giorni di giovedì 9, venerdì 10 e sabato11 luglio, con evento conclusivo in serata.
Nelle tre giornate si lavorerà sui seguenti macro-temi:
- La poesia come esperienza del fare: la parola oggetto quotidiano.
- Spazio e tempo: la parola come tramite.
- La poesia e la non poesia.

            Per raggiungere e coinvolgere maggiormente la cittadinanza di Galatina sarà chiesto ad ogni giovane partecipante di origini galatinesi di individuare tra i propri familiari il "parente poetico" da invitare al primo giorno di laboratorio. Al termine dei lavori i partecipanti dovranno aver individuato nella città di Galatina quei quattro o cinque luoghi che maggiormente sono stati fonte di ispirazione poetica e che diventeranno il palcoscenico naturale per le manifestazioni presenti nel palinsesto dell'Estate della Cuccuvàscia.
Questi stessi luoghi, saranno caratterizzati da alcuni cartelli, realizzati appositamente, sulla falsa riga di quelli meramente dedicati alle indicazioni stradali. In questo modo si lascerà un segno tangibile ad "uso e consumo" non solo dei cittadini di Galatina, ma soprattutto per quel folto pubblico che arriva in città da fuori e che è assetato di sempre maggiori informazioni, spunti e coloriture.

Giovedì 9 Luglio 2015
• h. 10:00 Ritrovo dei partecipanti al Bar Colonna;
tutti i partecipanti riceveranno i materiali per eseguire il laboratorio ed i tickets spendibili negli esercizi commerciali ospitanti. Visione video su Rondoni;
• h. 11:00 avvio laboratorio;
• h. 13:00 aperitivo;
• h. 18:00 ritrovo al Bar Eros e ripresa dei lavori; il pasticcere Luigi Derniolo farà assaggiare ai partecipanti alcune tipicità galatinesi;

• h. 21:00 termine della seconda sessione di lavori.

Venerdì 10 Luglio 2015
• h.10:00 ritrovo al Bar Delle Rose, in piazza Alighieri.

Sabato 11 Luglio 2015
• h.10:00 ritrovo dei partecipanti presso l'hotel Palazzo Baldi, per l'inizio dei lavori.

EVENTO FINALE
  L'evento finale si svolgerà in Piazza D. Alighieri, presso la piazzetta ospitante la fontana monumentale con l'opera d'arte di G. Martinez, denominata "Lampada senza Luce". La piazzetta si presenta come un palcoscenico, sulle cui panchine si potranno sedere i partecipanti al laboratorio, mentre tutto attorno saranno disposte, con un andamento a spirale, un centinaio (o anche più) di sedie dove potranno sostare i cittadini, i turisti, chiunque sia venuto a conoscenza dell'evento e voglia godere dello spettacolo de #lapoesiadeiluoghi. Tutti i partecipanti avranno a disposizione un tempo (circa 10 minuti tramite una clessidra) in cui declamare, leggere, quello che avranno scelto per la serata. I momenti di lettura e recita si alterneranno con momenti di confronto con il pubblico che vorrà liberamente intervenire.

FOLLOW UP 
            Tutti gli esercizi commerciali di Galatina saranno dotati di una tovaglietta menù in carta bianca, con impresso il payoff ed il logo dell'Estate della Cuccuvàscia. Su di esse saranno stampate alcune poesie di poeti salentini legate al tema del cibo. Inoltre, nei bar che hanno sostenuto l'iniziativa ci sarà a disposizione un contenitore con fogli che riportano poesie di poeti galatinesi, viventi e non. Questi contenitori resteranno per tutta l'estate a disposizione nelle postazioni di cui sopra.
            Alcune librerie dedicheranno uno spazio all'interno della propria struttura, dove poter trovare ed acquistare le opere da cui sono state tratte le poesie.
            Nei B&B della città verrà dedicata una poltroncina o altro tipo di seduta con accanto alcuni testi consultabili a disposizione dei loro ospiti.
            Step successivo sarà costituire un "parlamento", ossia un tavolo di lavoro che avvii una serie di incontri liberi e aperti a tutti con cadenza mensile e che lavori alla realizzazione dell'edizione successiva. Coordinatore del "parlamento" sarà Nico Mauro. L'obbiettivo sarà quello di individuare il poeta che, nell'anno a seguire, sarà ospite della maratona di tre giorni. Verranno coinvolte le scuole, di ogni ordine e grado affinché durante l'anno scolastico successivo, lavorino sui temi oggetto del laboratorio (luoghi/persone/simboli).    


mercoledì 8 luglio 2015

UN MONTE DI POESIA ultimi giorni


Tra poco scadranno i termini per partecipare al concorso
stanno per scadere i termini per presentare le vostre poesie spero gradirete questo promemoria  e non perderete l'occasione per partecipare al concorso , saluti dallo staff del premio UN MONTE DI POESIA
PREMIO UN MONTE DI POESIA 2015 di Abbadia San Salvatore (Siena)
DECIMA EDIZIONE
1) Sezione poesia a tema: “La montagna”: vita,costumi, folklore, paesaggio.
2) Sezione a tema libero: poesie edite o inedite, che non abbiano già conseguito primi premi in altri concorsi nazionali.
3) Sezione giovani: poesia a tema libero riservato ai giovani che alla data di scadenza, non abbiano compiuto il diciottesimo anno di età: è obbligatoria la fotocopia della carta di identità.
Per questa sezione non è richiesto il pagamento della quota di iscrizione
Solo per questa edizione
4) SEZIONE SPECIALE TOP TEN
Riservata a tutti gli autori che hanno partecipato alle edizioni dal 2006 al 201
4
dalla 1° alla 5° posizione classifica,Si concorre inviando una sola poesia a tema libero inedita,
Gli elaborati dovranno essere inviati entro
 i12 luglio 
E’ consentita la partecipazione a poeti italiani e stranieri (solo testi scritti in italiano).Sono ammesse fino ad un massimo di tre poesie per ogni sezione.Si può partecipare a più sezioni, versando per ognuna di esse la quota di partecipazione, consistente in 10€ per la prima poesia e di € 5 per ognuna delle successive.
( Es.:per una sola sezione, tre poesie, euro 20),
Gli elaborati, unitamente alla copia di avvenuto pagamento dovranno essere inviati a:
In forma cartacea (per posta): PRO LOCO di Abbadia San Salvatore
Piazzale Renato Rossaro n°6 53021 Abbadia San Salvatore (Siena)
Oppure, per via telematica (tramite email): unmontedipoesia@alice.it
Il pagamento della quota di partecipazione potrà essere effettuato:- tramite VAGLIA POSTALE (stesso indirizzo dell’invio cartaceo degli elaborati)– tramite pagamento su POSTAPAY intestato a Tiziana Curti N. 4023 6009 1287 7398 Inviare sempre la copia della ricevuta del pagamento con nome e cognome visibile
Le poesie dovranno pervenire in due copie indicanti nell’intestazione la sezione
a cui si intende partecipare, il titolo dell’opera e la poesia, rigorosamente fino ad un massimo di 
trenta versi una per foglio di formato A4.
In una sola delle due copie dovranno essere riportati:nome e cognome, indirizzo completo, recapito telefonico (fisso/cell), indirizzo email, firma leggibile.(Per la sezione GIOVANI, va anche indicata la data di nascita, su entrambe le copie).
L’altra copia dovrà rimanere anonima. Non saranno accettati elaborati scritti a mano o riportanti dati illeggibili.
E’ obbligatorio comunicare la propria presenza. A partire dalla seconda posizione, sono ammesse deleghe per il ritiro dei premi assegnati.
I risultati saranno visibili sul blog: http:\\premiounmontedipoesia.myblog.it
PREMIAZIONE Domenica 18 Ottobre 2015
in occasione della FESTA D’AUTUNNO presso Centro Polifunzionale Giovani
La partecipazione al concorso comporta implicitamente l’autorizzazione all’uso dei dati personali dei concorrenti ai sensi della legge 675/96 (relativa alla privacy), per quanto riguarda le pratiche di gestione del concorso stesso.
Per i minori, è obbligatorio l’invio della copia della carta di identità ed il consenso scritto da parte di un genitore. Con l’iscrizione al concorso, i partecipanti accettano tutti gli articoli del regolamento fin qui esposti, compresa l’accettazione della pubblicazione dei loro elaborati. Le opere presentate non verranno restituite.
I finalisti saranno avvertiti entro il mese di settembre 2015.
Gli elaborati saranno giudicati da una commissione i cui nominativi verranno resi noti il giorno della premiazione.
Le opere potranno essere sia edite che inedite, purché non abbiano già conseguito primi premi in altri concorsi nazionali.
Unitamente alla partecipazione, l’autore assume piena responsabilità legale del proprio elaborato per quanto riguarda il contenuto e l’originalità dello stesso.
PREMI: SEZIONE A TEMA :
1° premio: Assegno di 200,00 – Coppa e pergamena
SEZIONE A TEMA LIBERO
1° premio: Assegno di € 200,00 – Coppa e pergamen
a
SEZIONE GIOVANI
1° premio: Assegno di € 100,00 – Coppa e pergamena
PER TUTTE LE SEZIONI
2° premio:3° premio 4° premio 5° premio:COPPA e pergamena
dal 6° al 10° classificato, medaglia e pergamena
PER TUTTI: Antologia del premio prime 5 edizioni, libri e materiale informativo sul territorio.
A tutti i poeti che ne faranno richiesta, verrà consegnato un attestato di partecipazione.
Tutti i premi assegnati dovranno essere ritirati direttamente dai vincitori.
La mancata presenza alla cerimonia di premiazione,comporterà la rinuncia al premio.
Per informazioni e prenotazioni (per eventuali pernottamenti, ecc.) rivolgersi a:
PRO LOCO e Consorzio Terre di Toscana tel. 0577 778324 – fax 0577 775221

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI