Cerca nel blog

mercoledì 30 aprile 2014

Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea “Apollo dionisiaco”

Una Festa del Significato: Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea "Apollo dionisiaco"

 

 

In Convenzione Formativa con l'Università degli Studi di Roma Tre e con il Patrocinio dell'ANCI, dell'Assessorato Scuola Infanzia Giovani e Pari Opportunità di Roma Capitale e della Provincia di Roma, l'Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea di Roma, Polo Accademico di Libera Creazione, Formazione, Ricerca e Significazione del Linguaggio Umano, Poetico e Artistico, Presidente Fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, bandisce la I Edizione a.a. 2014 del Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea "Apollo dionisiaco", per poesie, opere di pittura, scultura, grafica e fotografia d'arte, edite o inedite, di autori e artisti internazionali emergenti, oltre ogni differenza e cultura.

 

L'evento culturale è volto alla promozione del valore semantico e comunicativo dell'Arte, luogo di rinascita ciclica del senso del linguaggio, viaggio di sintesi di contenuti inconsci e piano cosciente, delle dimensioni dionisiaca e apollinea e fonte di costituzione e dinamica identitaria.

 

I Vincitori per entrambe le sezioni di Poesia e Arte, in premiazione il 20 Settembre 2014 presso il Teatro Don Orione a Roma, riceveranno il Diploma dell'Accademia, la critica e la medaglia aurea dall'opera originale "Sogni" dello scultore Pietro Malavolta, pregevole effigie del Premio "Apollo dionisiaco". Il Laboratorio Orafo Rocchi di Via Margutta in Roma offre le pregiatissime fusioni dei Trofei.

 

Via e-mail è l'iscrizione entro 10 Agosto 2014. Il bando è pubblicato sul sito dell'Accademia: www.accademiapoesiarte.it

 

martedì 29 aprile 2014

21:31 (mi sento morire) | LIBRO | CAMPIDOGLIO | 9 MAGGIO | ROMA


DOO - DIVANO OCCIDENTALE ORIENTALE performing arts group,
"I Venerdì Letterari
"

presentano



21:31 (mi sento morire)
poesie




Venerdì 9 maggio | h. 17.00
Sala Carroccio del Campidoglio | Roma 



Interverranno oltre all'autore:

Michelangelo Camelliti | Lietocolle Editore
Fabio De Chirico | Soprintendente BSAE Calabria e Umbria
Dario Nanni | Commissione Cultura del Comune di Roma
Zingonia Zingone | Poetessa



BIO

Giuseppe L. Bonifati. Classe 1985. Artista poliedrico ed instancabile viaggiatore.Vive tra Italia e Danimarca. È Direttore Artistico dell'ensemble "Divano Occidentale Orientale", per il quale ha scritto e diretto gli spettacoli: Ammaliata 2010, Cala 'a Saudage 2011, Pepè El Bastardo Impaziente e Innamorato 2011, Maiden in Costa Rica 2012, L'Ultimo Colpo 2014 e concepito le performances devodirtiunacosa 2012, Qui-es-tu? Tu me tues e The Judgement 2014. Tra i diversi riconoscimenti in ambito artistico ha ricevuto nel 2006 il Microfono di Cristallo "Umberto Benedetto" dalla RAI, il Premio "Alessandro Fersen" per la Drammaturgia ed è stato scelto nel 2011 tra i Giovani Talenti Nazionali dal Ministero della Gioventù.
Per la poesia ha pubblicato l'opera prima Ritratto all'Ombra 2004.


INFO & ORDINI
http://www.lietocolle.com/2014/04/roma-venerdi-9-maggio-h-17-00/

21:31 (mi sento morire) | LIBRO | CAMPIDOGLIO | 9 MAGGIO | ROMA


DOO - DIVANO OCCIDENTALE ORIENTALE performing arts group,
"I Venerdì Letterari
"

presentano

21:31 (mi sento morire)
poesie




Venerdì 9 maggio | h. 17.00
Sala Carroccio del Campidoglio | Roma 



Interverranno oltre all'autore:

Michelangelo Camelliti | Lietocolle Editore
Fabio De Chirico | Soprintendente BSAE Calabria e Umbria
Dario Nanni | Commissione Cultura del Comune di Roma
Zingonia Zingone | Poetessa



BIO

Giuseppe L. Bonifati. Classe 1985. Artista poliedrico ed instancabile viaggiatore.Vive tra Italia e Danimarca. È Direttore Artistico dell'ensemble "Divano Occidentale Orientale", per il quale ha scritto e diretto gli spettacoli: Ammaliata 2010, Cala 'a Saudage 2011, Pepè El Bastardo Impaziente e Innamorato 2011, Maiden in Costa Rica 2012, L'Ultimo Colpo 2014 e concepito le performances devodirtiunacosa 2012, Qui-es-tu? Tu me tues e The Judgement 2014. Tra i diversi riconoscimenti in ambito artistico ha ricevuto nel 2006 il Microfono di Cristallo "Umberto Benedetto" dalla RAI, il Premio "Alessandro Fersen" per la Drammaturgia ed è stato scelto nel 2011 tra i Giovani Talenti Nazionali dal Ministero della Gioventù.
Per la poesia ha pubblicato l'opera prima Ritratto all'Ombra 2004.


INFO & ORDINI
http://www.lietocolle.com/2014/04/roma-venerdi-9-maggio-h-17-00/







--
Redazione del CorrieredelWeb.it


In arrivo in Italia Michael Rothenberg e Terri Carrion - All'antologia 100Thousand poets for Change di Albeggi Edizioni il primo premio per la poesia dell'Alexandria Scriptori Festival


Arrivano in Italia Michael Rothenberg e Terri Carrion,

fondatori del movimento planetario 100mila poeti per il cambiamento

Nelle tappe romane ospiti di Albeggi Edizioni,

che riceve il primo premio dell'Alexandria Scriptori Festival all'antologia su pace, diritti umani, ambiente, etica e lavoro. 

Iniziato nel 2011 con una call to action su facebook, 100 Thousand Poets for Change è un movimento artistico planetario che sta scuotendo le coscienze del mondo sul ruolo dell'arte per il cambiamento sociale, chiamando a raccolta artisti di varie discipline, tra cui la poesia, da ogni angolo del pianeta, con la Stanford University curatrice di un archivio permanente globale.

"La gente è ovunque alla ricerca di un cambiamento positivo" affermano i fondatori del movimento, Michael Rothenberg e Terri Carrion, in arrivo in Italia il 30 aprile per un tour e ospiti di Albeggi Edizioni nelle varie tappe romane.

Albeggi Edizioni ha aderito lo scorso anno alla manifestazione 100 Thousand Poets for Change con un'antologia di poesie sui temi della pace, dei diritti umani, della sostenibilità ambientale, dell'etica nell'economia e del lavoro, che è risultata vincitrice del Premio Nazionale Contemporanea d'Autore promosso dall'Alexandria Scriptori Festival, dove verrà premiata il prossimo 22 giugno alla presenza di una delegazione dei 29 poeti della raccolta: Lucianna Argentino, Claudio Arzani, Fabio Barcellandi, Carlo Bordini, Marisa Cecchetti, Marco Cinque, Massimiliano Damaggio, Andrea Garbin, Giuseppe Iannarelli, Giovanna Iorio, Roberta Lipparini, Gianmario Lucini, Gabriella Modica, Paola Musa, Benny Nonasky, Guido Oldani, Paolo Polvani, Valeria Raimondi, Riccardo Raimondo, Ottavio Rossani (anche autore della prefazione), Francesco Sassetto, Adriana Scanferla, Jamshid Shahpouri, Christian Sinicco, Angelo Tonelli, Caterina Trombetti, Claudia Zironi e gli stessi Terri Carrion e Michael Rothenberg.

A cura di Albeggi Edizioni l'organizzazione di diversi incontri e reading pubblici dei due poeti: uno il 13 maggio a Napoli presso il Foyer del Teatro San Carlo e l'altro il 7 giugno a Roma, entrambi con la partecipazione dell'attrice Annarita Chierici. 

Per informazioni: albeggi@libero.it tel 340 7461295 www.albeggiedizioni.com




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


sabato 26 aprile 2014

Elio Scarciglia premiato a Bellizzi - Salerno

Dopo Cairo Editore che ha pubblicato sulla  rivista "In viaggio" le sue foto, per illustrare alcuni aspetti del Salento e della Puglia, ecco un altro riconoscimento per salentino Elio Scarciglia che continua a portare in giro per il mondo, attraverso le sue foto,  le bellezze della terra salentina.

 

DIMMI SE di Elio Scarciglia con versi di Fernanda Ferraresso (ed Terra d'ulivi), ha ricevuto Il 2° premio internazionale "CITTA' DI BELLIZZI" la cui consegna avverrà sabato 3 maggio alle ore 17.00 

 

Ci sono libri che amo particolarmente, Dimmi se è uno di questi. E' un libro con immagini e poche parole che non si finisce mai di leggere per interrogare i bellissimi colori sul significato di un verso. O viceversa per chiedere alle parole di spiegare la profondità delle immagini che si offrono come un mondo tridimensionale che avvolge e si dilata senza limiti di spaziotempo.
Amo l'accostamento di parole e immagini, insieme arrivano a segnare in modo nuovo la memoria che richiama dal verbo e dai colori una percezione diversa, un'integrità di sentire come se si ricomponesse un'unità interrotta.
Ho provato queste sensazioni sfogliando sfiorando queste pagine, le parole camminano sul bordo delle immagini segnando un percorso che copre le distanze che ci separano e paradossalmente ci uniscono nel tentativo di colmarle Gli occhi si riempiono di segni e di colori che creano un crescendo di visioni che si susseguono per confluire alla fine nelle parole scritte, ormai quasi autonome, piene del senso raccolto dall'universo di forme e colori.
Dimmi se... qualunque condizione svanisce dopo la lettura, e mi rimane, sotteso alle immagini, solo l'invito... dimmi...

Nessuna pretesa di oggettività in questa che è solo una lettura, la mia personale lettura. Solo questo.

Mariangela Ruggiu

 

Quando un salentino ottiene importanti riconoscimenti per la sua bravura e la sua arte, sono felicissimo. Ma in questo caso sono doppiamente felice perché Elio Scarciglia, con le sue stupende foto, contribuisce a far conoscere nel mondo la bellezza di questo nostro spesso bistrattato Salento.

Piero Lisi

 



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


lunedì 21 aprile 2014

Passeggiata poetica lungo l'Idume - Lecce 25 aprile ore 10,30 -


"Rauccio scrigno d'acqua"

Passeggiata letteraria lungo il corso dell'Idume 
Venerdì 25 aprile alle ore 10,30 - Bacino dell'Idume, Torre Chianca

 

Il mito dell'acqua e il misterioso rapporto fra acqua e mito è al centro di questa affascinante proposta di "passeggiata letteraria" che Fillirea, Centro di Esperienza del Parco di Rauccio, la Cooperativa Terradimezzo e l'associazione Le Ali di Pandora organizzano lungo il corso del fiume Idume.

  

L'acqua è l'elemento naturale intorno a cui ruota il maggior numero di narrazioni simboliche legate alla creazione ed unisce culture e civiltà. Goethe scriveva: "Oh anima dell'uomo come somigli all'acqua! Oh destino dell'uomo come somigli al vento!". 

Sì, l'anima dell'uomo somiglia all'acqua e sulla sua superficie si specchia e si interroga.

 

Accompagnati da guide esperte e preparate, adulti e bambini, poeti e non, si alterneranno nella lettura delle loro opere o di quelle dei grandi poeti per questa originale e suggestiva escursione fluida della natura.

 

Info. Cooperativa Terradimezzo: 3339855341 - 3470041896

www.coopterradimezzo.it

Articolo 1. Una Repubblica aFfondata sul Lavoro. In libreria il nuovo libro della Collana Controverso di Albeggi Edizioni


ARTICOLO 1
Una Repubblica AFfondata sul Lavoro



In occasione della Festa Nazionale del Lavoro del 1 maggio 2014, una raccolta di poesie imperniate sul tema del lavoro a firma della Rome's Revolutionary Poets Brigade.


Pubblicato da Albeggi Edizioni, nella collana ControVerso di poesia civile, 
è in libreria dal 23 aprile.


Lavoro e poesia si intrecciano, in questa raccolta, la seconda antologia poetica della Rome's Revolutionary Poets Brigade, un collettivo di poeti convinti che la funzione primaria della poesia sia quella sociale e che essa non vada divulgata nei salotti ma nelle strade.




La prefazione del volume è di Agneta Falk, poetessa e artista anglo-­svedese, moglie di Jack Hirschman, da sempre impegnata sul tema dei diritti umani. 

Le poesie sono di: Alessandra Bava, Olga Campofreda, Marco Cinque, Massimiliano Damaggio, Ludovica Lanini, Marco Lupo, Edoardo Olmi, John Claude Smith, Angelo Zabaglio e Andrea Coffami. Prive di retorica e ricche di sensibilità, abbracciano il tema nevralgico del lavoro nelle sue più svariate declinazioni: dalla disoccupazione, alla ricerca del lavoro, dallo sfruttamento alle morti sul lavoro.

La Brigade romana trae ispirazione dall'esempio poetico di Jack Hirschman, poeta contemporaneo statunitense tra i più importanti ed impegnati, fondatore della Revolutionary Poets Brigade di San Francisco, che sarà presente in Italia in maggio.

Curatori della raccolta, Alessandra Bava e Marco Cinque, il quale è anche autore delle fotografie contenute nel volume.

Parliamo ovviamente della poesia come strumento di opinione, la poesia di impegno civile, gradualmente riscoperta e valorizzata nel suo ruolo di sensibilizzazione sui temi di attualità (come emerge anche dalla recente inchiesta della Società Dante Alighieri e pubblicata nell'inserto Madrelingua, supplemento della rivista "Pagine della Dante").

Il libro è disponibile da martedì 23 aprile nelle principali librerie italiane tradizionali e online ed è ordinabile da ora tramite il sito della casa editrice www.albeggiedizioni.com.

giovedì 17 aprile 2014

Concorso Internazionale di poesia e Libri editi e inediti

XVIII Edizione Concorso Internazionale di Poesia "Il Saggio - Città di Eboli"

Il Concorso si articolerà in quattro sezioni:

Sezione A - Poesie a tema libero in lingua italiana;

Sezione B - Poesia a tema libero in vernacolo;

Sezione C - Poesia religiosa;

Sezione D - giovani a tema libero (fino a 18 anni al 30 aprile 2014);

Sezione E – Libri editi (categorie: Poesia, Narrativa, Saggistica);

Sezione F – Libri inediti (categorie: Poesia, Narrativa, Saggistica).


Quota di partecipazione - Per ogni poesia iscritta al concorso nelle sezioni A - B – C - E si richiede un contributo di partecipazione di 10,00 Euro (gratuito per le carceri e per gli istituti di cura - serve il timbro della struttura). Per ogni gruppo di tre poesie il contributo richiesto è di 25,00 Euro. Per la sezione D non necessitano quote.  Per la sezione F la quota è di 25,00 Euro. Ogni concorrente può partecipare con un numero illimitato di poesie o libri (la sezione D con una sola poesia). Tale contributo servirà a coprire parzialmente le spese organizzative. La quota di partecipazione può essere cumulabile tra le sezioni A, B, C, E. La quota di partecipazione dovrà essere versata sul CCP n. 1009316868, intestato a Centro Culturale Studi Storici (tel. 3281276922) via Don Paolo Vocca, 13 - 84025 Eboli (SA), indicando nella causale XVIII Concorso Internazionale di Poesia "Il Saggio - Città di Eboli". IBAN: IT80 B076 0115 2000 0100 9316 868


Copie - I concorrenti debbono inviare 5 copie per ogni poesia, una ulteriore copia completa di nome e cognome, indirizzo, recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail. Onde evitare errori d'interpretazione le poesie debbono essere inviate scritte in stampatello o digitate e, se possibile anche via e-mail: ilsaggioeditore@gmail.com Per la sezione E e F necessitano tre copie del libro.


Sezione B - Possono partecipare poesie scritte in qualsiasi dialetto parlato in Italia purché corredate da traduzione.


Scadenza del bando - Le poesie dovranno essere spedite unitamente alla copia della ricevuta di versamento, non oltre il 30 aprile 2014 (timbro postale) a: Centro Culturale Studi Storici - via don Paolo Vocca, 13 - 84025 Eboli (SA).


Premi - La Giuria, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile, premierà i primi dieci classificati più altri 40 premi speciali delle sezioni A, B, C, D, con le eventuali medaglia (se saranno concesse): del Presidente della Repubblica (sezione A), della Presidenza del Senato (sezione B), del Pontefice (sezione C), targhe, diplomi ed altro. La giuria ha la facoltà di attribuire premi speciali e di menzionare o segnalare le liriche più meritevoli. Per la sezione E e F, la Giuria premierà i primi cinque classificati con medaglie e targhe, mentre se il libro è inedito stamperà l'opera e donerà trenta copie all'autore. Alcune poesie potranno essere pubblicate su "Il Saggio, poesia, arte, libri", organo del Centro. La cerimonia di premiazione avrà luogo in Eboli dal 21 al 26 luglio 2014 (solo per le sezioni A, B, C, D) (La giuria viene nominata di anno in anno dal Presidente del Centro e le norme di valutazione vengono prese separatamente, previo incontro con il Presidente di giuria. Il giurato esamina e valuta dando un voto da 0 a 60 per ogni poesia. Il segretario, che non fa parte della giuria, fatta la somma di tutti i voti forma una classifica delle poesie e la passa alla giuria. La giuria forma i gruppi: 1°-15°, 16°-30°, 31°-50°. Durante la settimana della manifestazione le poesie saranno lette pubblicamente e la giuria formerà la classifica finale. Sarà presente anche una giuria popolare). La premiazione delle sezioni E e F avverrà nel mese di settembre 2014.

Annotazione - Le poesie pervenute non verranno restituite e potranno essere utilizzate per un'eventuale pubblicazione edita dal nostro Centro. Ogni opera dovrà essere frutto esclusivo del proprio ingegno. Le poesie oggetto di plagio saranno automaticamente escluse dal Concorso ed il partecipante sarà cancellato dall'elenco dei poeti del Centro Culturale Studi Storici. E' vietata la partecipazione al Concorso a tutti quelli che fanno parte della Redazione de "Il Saggio", del Direttivo del Centro Culturale, nonché ai collaboratori editoriali e loro parenti di primo grado. La partecipazione al concorso implica l'accettazione incondizionata del presente regolamento.


Legge 196/2003 - Il Centro Culturale Studi Storici assicura che i dati personali acquisiti vengono trattati con la riservatezza prevista dalla legge e saranno utilizzati esclusivamente per l'invio di informazioni. Ogni poeta può richiedere la cancellazione dagli elenchi cartacei e telematici del Centro inviando una semplice comunicazione.

Giuseppe Barra

mercoledì 16 aprile 2014

Valerio Magrelli vincitore del "premio speciale" al Premio Letterario Castelfiorentino 2014

Premio Letterario Castelfiorentino 2014, lo "speciale" a Valerio Magrelli  

Sabato 7 giugno la consegna al Teatro del Popolo di Castelfiorentino

dove è in programma anche la premiazione per l'inedito

Un poeta che riflette sul presente, uno scrittore dalla cultura raffinata, ma anche saggista, prosatore, traduttore e critico letterario. E' Valerio Magrelli il vincitore del "premio speciale" alla carriera della XVI edizione del Premio Letterario Castelfiorentino di Poesia e Narrativa 2014, concorso per poeti e aspiranti scrittori al quale tutti possono ancora partecipare. La scadenza del bando è infatti fissata al 30 aprile.

Il conferimento del "premio speciale" a Valerio Magrelli, insieme alla proclamazione per l'inedito, è in programma sabato 7 giugno 2014 al Teatro del Popolo di Castelfiorentino (FI).

Figura di primo piano nel panorama della poesia italiana contemporanea, oltre che scrittore poliedrico, in grado di spaziare dalla filosofia alle arti visive, dalla musica al cinema, Valerio Magrelli è nato a Roma nel 1957. Dopo la laurea approda all'insegnamento (letteratura francese), dedicandosi al lavoro di traduttore. Ben presto, però, Valerio Magrelli si impone come uno dei poeti più originali e dotati della sua generazione. Le sue raccolte (a partire dalla prima, Ora serrata retinae, che risale al 1980) confermano la natura spiccatamente speculativa della sua pronuncia
poetica, interessata al rapporto tra poesia e visione, linguaggio e percezione del reale, che trova in un'ironia leggera e pensosa la sua identità inconfondibile.

Magrelli rivolge alla poesia la sua richiesta di riflessione sul presente – compreso il presente della poesia – saldamente ancorata ad un linguaggio di tono medio, discorsivo e d'impronta saggistica, capace di cogliere le relazioni profonde tra l'io e il mondo, tra sfera privata e dimensione pubblica.


Nel 2003 Magrelli debutta come narratore Nel condominio di carne,  a cui fanno seguito i volumi in prosa poetica La vicevita. Treni e viaggi in treno (2009) e Addio al calcio. Novanta racconti da un minuto (2010). Fra le opere più recenti si ricorda Geologia di un padre (2013), nella quale Magrelli ricompone in forma di romanzo i fogli sparsi della sua storia familiare, ricostruendo senza infingimenti il rapporto che lo lega alla figura paterna in sua presenza e in sua assenza. La nuova raccolta poetica Il sangue amaro (Einaudi, 2014), segna invece il ritorno dell'autore alla versificazione attraverso un approfondito e articolato riesame dei suoi nuclei ispirativi che registra un deciso slittamento sul versante di una tesa protesta civile.

Per la sua opera letteraria Magrelli ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il Premio Viareggio, il Premio Feltrinelli e il Super Mondello. I suoi libri sono tradotti in inglese, francese, spagnolo, serbo e croato.

Lo "speciale" del Premio Letterario Castelfiorentino a Valerio Magrelli sarà consegnato il 7 giugno dal Presidente del Premio Letterario Castelfiorentino, Marco Marchi. Interverranno alla serata il Sindaco di Castelfiorentino e il Presidente della Banca di Cambiano.

«Dopo Roberto Vecchioni – dichiara il prof. Marco Marchi – un altro grande personaggio letterario sarà con noi  ad arricchire il nostro prestigiosissimo albo d'oro del 'premio speciale'. E poi c'è il tema toscano che fin dalle origini sigla il nostro premio per l'inedito: un tema inesauribile, che consente una gamma pressoché infinita di possibilità di coniugazione e trattamento, sempre in grado di attrarre poeti e scrittori desiderosi di farsi conoscere e prima ancora di comunicare il loro messaggio. Per tutti questi motivi sono convinto che anche questa sedicesima edizione sarà un successo».

Le condizioni di partecipazione al Premio Letterario Castelfiorentino (scadenza 30 aprile) sono contenute nel bando reperibile direttamente dal sito www.premioletterariocastelfiorentino.it <http://www.premioletterariocastelfiorentino.it/>  oppure www.comune.castelfiorentino.fi.it <http://www.comune.castelfiorentino.fi.it>

Il Premio Letterario Castelfiorentino è organizzato dalla Banca di Credito Cooperativo di Cambiano e dal Comune di Castelfiorentino (sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Firenze) in collaborazione con il Comitato attività promozionali e cittadine "Per Castello", la Confederazione Nazionale Misericordie d'Italia e l'Associazione Toscana per la lotta contro la fibrosi cistica.

lunedì 14 aprile 2014

Federazione Unitaria Italiana Scrittori: aperte le iscrizioni ai tre corsi di formazione


Iscrizioni aperte ai corsi
 "WRITING PROFESSIONALS"
(Professionisti della scrittura):
Scrittura Creativa, Sceneggiatura Cinematografica
e
 Scrittura Crossmediale e Storytelling digitale

I tre percorsi formativi proposti dalla Fuis
sono diretti da Aldo Forbice, Iole Masucci e Giovanni Prattichizzo
con l'intervento didattico di noti docenti, autori, giornalisti, sceneggiatori, poeti

ROMA – Aperte le iscirzioni ai corsi di formazione organizzati dalla Fuis. Martedì primo aprile è stato presentato il progetto "Writing Professionals – Professionisti della scrittura" a Roma  presso la sede della Fuis in piazza Augusto Imperatore.

La Federazione Unitaria Italiana Scrittori (FUIS) sta proponendo tre corsi di formazione: Scrittura Creativa "Ignazio Silone" diretto da Aldo Forbice, Sceneggiatura Cimeatografica diretto da Iole Masucci e Scrittura crossmediale e Storytelling digitale diretto da Giovanni Prattichizzo. 

 Durante la conferenza di presentazione, Natale Antonio Rossi della Fuis, Aldo Forbice, Simone Di Conza e Giovanni Prattichizzo hanno esposto le modalità di accesso ai tre percorsi formativi, i programmi e i relativi docenti.

 I corsi inizieranno nel mese di maggio; il termine per le iscrizioni è fissato il 23 aprile 2014  per il corso di sceneggiatura e il 1 maggio  2014 per gli altri due corsi.

Corso di Scrittura Creativa "Ignazio Silone", dedicato ai diritti umani e civili. Il corso si articola in tre sezioni (saggistica, narrativa e poesia) ed avrà la durata di 100 ore. Come scrivere un saggio,come "costruire" un racconto lungo, un romanzo? E come comporre una poesia? A fornire gli strumenti, creativi e letterari, ci pensa questo Corso di scrittura creativa ideato e diretto da Aldo Forbice, noto giornalista-scrittore che, per oltre 18 anni, ha condotto alla radio il programma di successo"Zapping" e che ha al suo attivo una lunga esperienza di scrittore (oltre 60 opere di saggistica e poesia) e di docente (ha insegnato per diversi anni all'università di Teramo e  alla "Sapienza"). 

Il corso è finalizzato prevalentemente ai valori della tutela dei diritti umani e civili,così trascurati nelle scuole, nelle università, ma anche nei media e nella letteratura. Silone, lo scrittore italiano più conosciuto nel mondo, nelle sue opere ha affrontato sempre i temi della giustizia sociale,della solidarietà,della democrazia, della libertà, del "sogno della verità". 

Vi  parteciperanno, come docenti, testimoni e ospiti, numerosi saggisti, giornalisti, romanzierie poeti. Al progetto hanno aderito diverse case editrici, disponibili a pubblicare opere (antologie di testi, ecc.) che potrebbero scaturire dai corsi. Nell'ambito del Corso sono ipotizzate iniziative di scrittura tematica (narrativa, poesia, saggistica) che possono trovare anche uno sbocco editoriale, con antologie di testi, partecipazioni a concorsi letterari, ecc. Fra i docenti per il corso di Scrittura creativa diretto da Aldo Forbice figurano: Gennaro Malgieri, Stefano Lorenzetto, Folco Quilici, Dario Fertilio, Marcello Veneziani, Dante Maffia, Luigi Covatta. Scadenza iscrizioni: giovedì 1 maggio 2014. Info: a.forbice@libero.it

Corso di Sceneggiatura Cinematografica "Turningpoint": la docente di base è la sceneggiatrice Iole Masucci che sarà affiancata da nomi noti del mondo dello spettacolo e del cinema. Il corso, strutturato in diversi livelli, si rivolge a studenti delle scuole superiori e universitari, appassionati e professionisti. I partecipanti  acquisiranno la capacità teorica e tecnico/pratica di scrivere per l'audiovisivo e, in particolare, di scrivere film per il cinema. A tale proposito è fondamentale la preparazione che il corso offre sul Pitch ossia sulla tecnica di presentazione della propria sceneggiatura al produttore

Il corso ha la durata di un anno ed è articolato in 41 lezioni: dal soggetto al pitch. Le lezioni teorico pratiche saranno intervallati da incontri con registi, produttori, montatori, storici del cinema, attori e critici cinematografici che, oltre a costituire un momento di confronto e di opportunità lavorativa, esprimeranno il loro punto di vista sul processo di realizzazione di un film, contribuendo così a dare al corsista un quadro completo sulla catena produttiva. I corsisti, che a seguito della nostra valutazione saranno ritenuti più preparati, potranno accedere direttamente alla parte del corso avanzata e quindi seguire le ultime 23 lezioni, "dal tema al pitch". Il corso è a numero chiuso e si accede attraverso una selezione. Scadenza iscrizioni: mercoledì 23 aprile 2014. Info: corsoturningpoint@gmail.com

Laboratorio di Scrittura crossmediale e Storytelling digitale "What's your Story?" diretto da Giovanni Prattichizzo per la durata di 60 ore. Il laboratorio di storytelling digitale intende evidenziare l'importanza dell'utilizzo di metodi e strategie per la redazione di testi narrativi attraverso lo sviluppo espressivo delle idee affrontando tutti i momenti salienti del racconto e dello sviluppo di universi narrativi e produttivi: dall'ideazione alla promozione del prodotto finito e alla gestione delle piattaforme di delivery dei contenuti

Il corso è rivolto a diplomati e laureati che intendono acquisire competenze e professionalità per diventare esperti della narrazione transmediale, in grado di ideare contenuti che facciano dialogare differenti piattaforme, nell'intento più ampio di favorire un'esperienza globale che non si esaurisca all'interno di un unico schermo, ma accompagni lo spettatore verso nuove forme di fruizione multimediale. È, inoltre, indirizzato a filmmakers e autori della fiction, del web, dei comics, del cinema e dei videogames e a comunicatori delle aziende pubbliche e private.

La proposta progettuale da un'opportunità in più a quei professionisti del marketing e della comunicazione, che vogliono realizzare campagne di advertising e promozione basate su universi creativi complessi rivolti alle multiple audience dei media digitali. L'uso dello storytelling applicato alla comunicazione rende il corso un'esperienza formativa fondamentale per la creazione di palinsesti e progetti editoriali multipiattaforma rivolti all'intrattenimento, alla comunicazione, all'informazione e alla promozione artistica e culturale. Scadenza iscrizioni: giovedì 1 maggio 2014. Info: prattichizzogiovanni@gmail.com

Per informazioni specifiche circa le modalità di iscrizione, i programmi in dettaglio e altre informazioni su ciascun corso ci si può rivolgere alla segreteria organizzativa della FUIS: www.fuis.it  Tel.:06/4753287 – 06/6833646 - 3474585186 oppure scrivere a fuiswritingprofessionals@gmail.com o ancora alle singole mail relative ai corsi.


domenica 13 aprile 2014

Video poesia per immagini - Jacob Sibbern art

A volte si può comporre una poesia anche senza parole, utilizzando musica ed immagini.
Un video musicale molto toccante che si cala nell'intimo più profondo, con immagini che riflettono disperazione ma anche ricerca di sollievo e di una ritrovata serenità.
Le opere illustrate sono degli artisti Jacob Sibbern (Danimarca) e Daniel Inouwa (Gran Bretagna); immagine animata del Nativo Americano DarkAngel0ne.
La musica atmosferica scelta é il brano "Paint" dei Wise Children, alias Robin Warren-Adamson (Gran Bretagna), dall'album EP intitolato "Wise Children" pubblicato nel  2008, prodotto da Neil Kennedy & R. Warren-Adamson
registrato e mixato da Neil Kennedy e masterizzato da by Peter J Croissant.
Produzione video Youtube e editing: A.Eupani



News a cura di Comunicazione e Marketing Perla, Vicenza 13.04.2014

giovedì 10 aprile 2014

Premio Letterario Castelfiorentino 2014, Bando XVI edizione, scadenza il 30 aprile

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica 

Con il Patrocinio della Regione e della Provincia di Firenze

COMUNE DI CASTELFIORENTINO - ASSESSORATO ALLA CULTURA

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO

COMITATO ATTIVITA’ PROMOZIONALI CITTADINE “PER CASTELLO”

CONFEDERAZIONE NAZIONALE MISERICORDIE D’ITALIA

ASSOCIAZIONE TOSCANA PER LA LOTTA CONTRO LA FIBROSI CISTICA

 

PREMIO LETTERARIO CASTELFIORENTINO

Poesia e Narrativa

XVI edizione 2014 

Si concorre con testi inediti di poesia e narrativa sul tema

 

IN TOSCANA: STORIE E IMPRESSIONI

 

La partecipazione al Premio Letterario Castelfiorentino di Poesia e Narrativa è gratuita e aperta a tutti. I testi, poetici o narrativi, inediti, in lingua italiana e attinenti al tema sopra specificato, dattiloscritti e non eccedenti per estensione 6 cartelle di 30 righe, dovranno pervenire entro e non oltre mercoledì 30 aprile 2014 in un unico plico contenente 7 copie (di cui una completa di generalità, indirizzo, numero telefonico ed e-mail dell’autore partecipante) al seguente indirizzo: Segreteria del Premio Letterario Castelfiorentino – presso Banca di Credito Cooperativo di Cambiano – Piazza Giovanni XXIII, 6 – 50051 Castelfiorentino (Firenze). Ogni concorrente partecipa con l’invio di un solo plico.

La Commissione giudicatrice del Premio Letterario Castelfiorentino è così composta: Marco Marchi (presidente), Maria Cristina Giglioli, Sandra Landi, Nicoletta Mainardi, Maria Sabrina Titone, Giacomo Trinci, Paolo Marini (segretario).

È prevista, per i testi in concorso, l’assegnazione complessiva di tre premi, rispettivamente di Euro 1.000,00 il primo, di Euro 500,00 il secondo e di Euro 250,00 il terzo. Il giudizio della Commissione è insindacabile. Sia per il premio al primo classificato che per gli altri, la Commissione si riserva la possibilità dell’ex aequo, con conseguente suddivisione del premio stabilito. Saranno inoltre attribuiti diplomi per testi segnalati. Tutti i testi inviati non saranno restituiti. Il Comitato organizzatore, fatti salvi i diritti degli autori sui loro testi, si riserva la facoltà di autorizzarne la pubblicazione e la lettura pubblica, dopo averne informato gli autori stessi.

È inoltre prevista l’attribuzione di un Premio speciale di Euro 3.000,00 a un grande poeta o scrittore italiano contemporaneo di chiara fama indicato attraverso votazione interna dai membri della Commissione giudicatrice. Anche in questo caso la decisione della Commissione è insindacabile.

Sia i tre vincitori del Premio che il vincitore del Premio speciale, preavvisati con congruo anticipo, dovranno essere personalmente presenti alla serata conclusiva del Premio, pena l’esclusione dal premio stesso. La designazione del vincitore del Premio speciale verrà anticipatamente annunciata e pubblicizzata.

Il conferimento dei premi avrà luogo sabato 7 giugno 2014, alle ore 21,00, presso il Teatro del Popolo di Castelfiorentino, Piazza Gramsci.


Per informazioni sull’iniziativa: tel. 0571-631731 e 338-4293724 – www.premioletterariocastelfiorentino.it e www.facebook.com/pages/Premio-Letterario-Castelfiorentino/445479915544230?ref=stream

La Passione di Mario Luzi - 14 aprile Chiesa della Badia Fiesolana


La Passione di Mario Luzi
Lunedì 14 aprile 2014
ore 17,30
Chiesa della Badia Fiesolana
via de' Roccettini 9 - San Domenico di Fiesole (Fi)

In occasione della Settimana Santa e del centenario della nascita di Mario Luzi (1914-2014), un evento di poesia, letteratura, musica a ingresso gratuito. 
Al centro dell’iniziativa, la lettura de “La Passione di Cristo”, testo del 1999 del poeta fiorentino.

Organizzato dalla Fondazione Ernesto Balducci in collaborazione con l'associazione "Mendrisio Mario Luzi. 
Poesia del mondo" e l’Archivio Venturino Venturi, l’evento prevede la presentazione e proiezione del cortometraggio "Nel giusto della vita" a cura di Davide De Nigris (produzione Rsi Lugano) e la lectio "Dal fondo del tempo. Il Cristo di Mario Luzi" di Marco Marchi.
La lettura integrale della “Passione di Cristo” sarà a cura di Luciano Bonuccelli con intermezzi musicali curati dal Trio "Opera In-Stabile": Erika Capanni (Violino), Maria Landolfa (Violino/Viola), Barbara Betti (Contrabbasso).

Intervengono Paolo Mettel, presidente dell’Associazione Mendrisio Mario Luzi Poesia del Mondo, Andrea Cecconi, presidente Fondazione Ernesto Balducci e Lucia Fiaschi, direttrice archivio e museo Venturino Venturi.
Al termine della cerimonia, sarà distribuito ai partecipanti gratuitamente il volume del testo della Passione di Luzi
Sarà il primo evento organizzato dalla Fondazione Balducci dall’elezione del nuovo Consiglio di Amministrazione di cui’ è stato eletto presidente il professor Andrea Cecconi.

Nella foto inedita: Ernesto Balducci e Mario Luzi

venerdì 4 aprile 2014

Premio di poesia Lorenzo Montano XXVIII edizione



Premio di poesia Lorenzo Montano XXVIII edizione

Il 15 aprile 2014 scade il termine
per la partecipazione alla XXVIII edizione
del Premio Lorenzo Montano.

Sul sito di Anterem
www.anteremedizioni.it
è possibile scaricare il bando del Premio.

Il documento può anche essere richiesto a
direzione@anteremedizioni.it


premio Nazionale UN MONTE DI POESIA 9° edizione

Terminerà il 30 giugno il tempo per poter inviare le poesie al premio letterario dedicato alla montagna Amiatina , il concorso che ha il patrocinio della commissione cultura del comune di Abbadia San Salvatore è organizzato dall'associazione artistica Accademia Alfieri in collaborazione con la Pro Loco del Comune di Abbadia San Salvatore,il blog dedicato al premio è http://premiounmontedipoesia.myblog.it, nel quale troverete tutte le precedenti edizioni e l'album d'oro dei premiati.
concorso letterario
PREMIO UN MONTE DI POESIA 9° edizione
Abbadia San Salvatore (Siena)
1) Sezione poesia a tema: “La montagna”: vita,costumi, folklore, paesaggio.
2) Sezione a tema libero: poesie edite o inedite, che non abbiano già conseguito primi premi in
altri concorsi nazionali.
3) Sezione giovani: poesia a tema libero riservato ai giovani che alla data di scadenza, non
abbiano compiuto il diciottesimo anno di età: è obbligatoria la fotocopia della carta di identità.
Per questa sezione non è richiesto il pagamento della quota di iscrizione
Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 30 GIUGNO 2014.
E' consentita la partecipazione a poeti italiani e stranieri(solo testi scritti in italiano).
Sono ammesse fino ad un massimo di tre poesie per ogni sezione.
Si può partecipare a più sezioni, versando per ognuna di esse la quota di partecipazione,
consistente in 10€ per la prima poesia e di € 5 per ognuna delle successive.
( Es.:per una sola sezione, tre poesie, euro 20),
Gli elaborati, unitamente alla copia di avvenuto pagamento (scansione o fotocopia) dovranno
essere inviati ai seguenti indirizzi: In forma cartacea (per posta):
PRO LOCO di Abbadia San Salvatore
Piazzale Renato Rossaro n°6
53021 Abbadia San Salvatore (Siena)
oppure Per via telematica (tramite email):
unmontedipoesia@alice.it
Il pagamento della quota di partecipazione potrà essere effettuato:
- tramite VAGLIA POSTALE (stesso indirizzo dell'invio cartaceo degli elaborati)
- tramite pagamento su POSTAPAY intestato a Tiziana Curti N° 4023 6004 6563 5961 inviare
sempre la copia della ricevuta del pagamento con il nome e cognome visibile
Le poesie dovranno pervenire in due copie indicanti nell'intestazione la sezione a cui si intende
partecipare, il titolo dell'opera e la poesia,
RIGOROSAMENTE FINO AD UN MASSIMO DI VENTICINQUEVERSI,
UNA PER FOGLIO DI FORMATO A4.
In una sola delle due copie dovranno essere riportati:nome e cognome, indirizzo completo,
recapito telefonico (fisso/cell),indirizzo email, firma leggibile.(Per la sezione GIOVANI, va anche indicata la data di nascita, su entrambe le copie).
L'altra copia dovrà rimanere anonima. Non saranno accettati elaborati scritti a mano o riportanti
dati illeggibili. Re
E' obbligatorio comunicare la propria presenza. A partire dalla seconda posizione, sono ammesse
deleghe per il ritiro dei premi assegnati. I risultati saranno visibili sul blog:-
http:\\premiounmontedipoesia.myblog.it
PREMIAZIONE Domenica 12 Ottobre 2014
in occasione della FESTA D'AUTUNNO presso Centro Polifunzionale GiovaniV ia ore
10.0La partecipazione al concorso comporta implicitamente l’autorizzazione all'uso dei dati
personali dei concorrenti ai sensi della legge 675/96 (relativa alla privacy), per quanto riguarda le
pratiche di gestione del concorso stesso.
Per i minori, è obbligatorio l'invio della copia della carta diidentità ed il consenso scritto da parte
di un genitore. Con l’iscrizione al concorso, i partecipanti accettanotutti gli articoli del
regolamento fin qui esposti, compresa
l’accettazione che le loro opere possano essere pubblicate presso le riviste specializzate Le opere
presentate non verranno restituite.
I finalisti verranno avvertiti tramite posta, entro il mese di settembre 2014.
Tutte le poesie regolarmente pervenute, saranno giudicate da una commissione di otto persone, i
cui nominativi saranno resi noti il giorno della premiazione.
Le opere potranno essere sia edite che inedite, purché non abbiano già conseguito primi premi in
altri concorsi nazionali.
Unitamente alla partecipazione, l'autore assume piena responsabilità legale
del proprio elaborato per quanto riguarda il contenuto e l'originalità dello stesso.
PER LA SEZIONE A TEMA
1° premio: Assegno di 200,00 - Coppa e pergamena
PER LA SEZIONE A TEMA LIBERO
1° premio: Assegno di € 200,00 - Coppa e pergamena
PER LA SEZIONE GIOVANI
1° premio: Assegno di € 100,00 - Coppa e pergamena
PER TUTTE LE SEZIONI
2° premio:3° premio 4° premio::5° premio:COPPA e pergamena
dal 6° al 10° classificato, medaglia e pergamena
PER TUTTI Antologia del premio prime 5 edizioni ,libri e materiale informativo sul territorio
A tutti i poeti che ne faranno richiesta, verrà consegnato un attestato di partecipazione.
Tutti i premi assegnati dovranno essere ritirati direttamente dai vincitori o da un delegato
il primo premio in denaro deve essere ritirato personalmente dal
vincitore
La mancata presenza alla cerimonia di premiazione,comporterà la rinuncia al premio.
Per informazioni e prenotazioni (per eventuali pernottamenti, ecc.) rivolgersi a:
PRO LOCO e Consorzio Terre di Toscana tel. 0577 778324 - fax 0577 775221

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI