Cerca nel blog

mercoledì 31 marzo 2010

Premio letterario Citta' di Siderno (Scadenza 30/04/2010)


BANDO di CONCORSO

E' indetta la VII edizione del Premio Letterario Città di Sidereo "Armando La Torre" che si articola nelle sezioni di narrativa e di saggistica.
Patrocinio: Comune di Siderno e Regione Calabria.

REGOLAMENTO

NARRATIVA - Sono ammesse opere di narrativa scritte in lingua italiana e pubblicate in data successiva al 31.12.2008. Ogni autore o Casa Editrice può inviare più opere, presentando per ognuna di esse sette copie.

SAGGISTICA - Sono ammesse opere di saggistica scritte in lingua italiana e pubblicate in data successiva al 31.12.2008. Ogni autore o Casa Editrice può inviare più opere, presentando per ognuna di esse sette copie.

PARTECIPAZIONE - Per partecipare gli autori e/o le Case Editrici devono fare pervenire le opere, con l'indirizzo ed il recapito telefonico dell'autore e l'indicazione della sezione per la quale concorrono, entro la data del 30 aprile 2010 al seguente indirizzo:
PREMIO LETTERARIO "CITTA' DI SIDERNO"
c/o Aldo De Leo
Via C. Battisti, 75 - 89048 SIDERNO (RC)

GIURIA - Le opere saranno esaminate da una Giuria composta da autorevoli esponenti del mondo della cultura, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile.

PREMI:

A) Il vincitore della sezione di narrativa si aggiudica il "Premio Città di Siderno" che consiste in una artistica targa ed un premio in denaro di € 2.500,00

B) Il vincitore della sezione di saggistica si aggiudica il "Premio Armando La Torre" che consiste in una artistica targa ed un premio in denaro di € 2.500,00

C) La Giuria d'intesa col C.O., potrà assegnare eventuali altri premi.

PREMIAZIONE – La premiazione avverrà durante una pubblica cerimonia alla quale i vincitori sono tenuti ad essere preenti, pena la non corresponsione dei premi.

AVVERTENZA - Le opere presentate non saranno in nessun caso restituite. La partecipazione al Premio comporta la piena accettazione del presente bando.


lunedì 29 marzo 2010

XIII Concorso Poesia "HABERE ARTEM"

L'Editore Aletti & la rivista Orizzonti

indicono

il XIII Concorso di Poesia
"HABERE ARTEM"

I partecipanti dovranno inviare da una a cinque poesie a tema libero, inedite e non iscritte contemporaneamente ad altri concorsi, che non dovranno superare i 25 versi/righe ciascuna all'indirizzo: concorsi@rivistaorizzonti.net indicando come oggetto del messaggio "Concorso Habere Artem", entro

il 31 MARZO 2010

I partecipanti dovranno indicare nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico e riportare la seguente dicitura:
"Autorizzo l'uso dei miei dati personali ai sensi della L.675/96 e sue successive modifiche".
Non saranno considerate valide le poesie inviate in forma anonima.


E' possibile partecipare anche inviando le poesie in forma cartacea al seguente indirizzo:

Concorso Habere Artem
Presso Aletti Editore
Via
Palermo 27
00012 Villa
lba di Guidonia (RM)

In questo caso farà fede il timbro postale di partenza.

E' importante che la partecipazione al concorso avvenga secondo una sola delle due modalità e che il materiale venga spedito in un unico invio.

Le poesie più belle, tra quelle partecipanti al concorso, verranno inserite nel volume antologico "
Habere Artem" edito e distribuito, nella collana Orizzonti, dalla Aletti Editore.
In caso di risposta affermativa l'autore dovrà far pervenire alla redazione di Orizzonti l'autorizzazione alla pubblicazione della poesia compilando la scheda che si trova a pagina 78 o 79 del numero 36 della rivista, attualmente in distribuzione.

Dove trovare la rivista

Per informazioni



Il portale italiano dedicato alla cultura, alla poesia e all'arte.

www.paroleinfuga.it

mercoledì 24 marzo 2010

Concorso Internazionale Poesia “L’Angelo”


I Edizione Concorso Internazionale di Poesia "L'Angelo"

Il Concorso si articolerà in una sola sezione:
Sezione A - Poesie a tema: l'Angelo o gli Angeli.
Quota di partecipazione – La partecipazione al concorso è gratuita.
Copie - I concorrenti debbono inviare 5 copie per ogni poesia, una ulteriore copia completa di nome e cognome, indirizzo, recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail. Onde evitare errori d'interpretazione le poesie debbono essere inviate scritte in stampatello, digitate o anche su floppy disk o via e-mail: concorsopoesia@ilsaggio.it
Scadenza del bando - Le poesie dovranno pervenire, non oltre il 30 marzo 2010 (timbro postale) a: Centro Culturale Studi Storici - via Guglielmo Vacca, 8 - 84025 Eboli (SA) oppure a concorsopoesia@ilsaggio.it.
Premi - La Giuria, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile, premierà i primi dieci classificati La giuria ha la facoltà di attribuire premi speciali e di menzionare o segnalare le liriche più meritevoli. Le poesie potranno essere pubblicate su "Il Saggio", rivista di cultura, organo del Centro o su pubblicazioni edite dalla Parrocchia di S. Maria la Nova di Campagna. Ogni poeta deve ritirare personalmente il premio attribuitogli e, solo per gravi motivi gli è consentito delegare per iscritto qualcuno che intervenga in sua vece. La cerimonia di premiazione avrà luogo in Campagna, presso il Santuario di Santa Maria la Nova, l'1 giugno 2010. La partecipazione al concorso implica l'accettazione incondizionata del presente regolamento.
Annotazione - Le poesie pervenute non verranno restituite e saranno utilizzate per un'eventuale pubblicazione edita dal nostro Centro o dalla Parrocchia di Santa Maria la Nova. Ogni opera dovrà essere frutto esclusivo del proprio ingegno. Le poesie oggetto di plagio saranno automaticamente escluse dal Concorso ed il partecipante sarà cancellato dall'elenco dei poeti del Centro Culturale Studi Storici.
Legge 675/96 - Il Centro Culturale Studi Storici assicura che i dati personali acquisiti vengono trattati con la riservatezza prevista dalla legge e saranno utilizzati esclusivamente per l'invio di informazioni. Ogni poeta può richiedere la cancellazione dagli elenchi cartacei e telematici del Centro inviando una semplice comunicazione.
Il Presidente
Giuseppe Barra


CENTRO  CULTURALE  STUDI STORICI SEDE DECENTRATA DI SERRE
CONCORSO LETTERARIO "IL RACCONTO" I EDIZIONE
AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI COMPRENSEVI DI:
                                                             Serre, Controne, Petina, Postiglione, Sicignano degli Alburni
     La sede decentrata del Centro Culturale Studi Storici, in collaborazione con l'Istituto Comprensivo di Serre, nell'intento di promuovere la diffusione della cultura e favorire la libera espressione dei sentimento e delle emozioni, indice la I edizione del concorso letterario
       "IL RACCONTO"
REGOLAMENTO
1) Il concorso è aperto a tutti gli alunni della scuola secondaria di I grado
2) Il racconto, di natura fantastica o realistica, deve avere per tema gli Alburni e non deve superare 5 fogli A4  formato word
3)Gli elaborati, in plico chiuso, con sopra specificato" Concorso letterario"vanno inviati entro il 30 aprile 2010 al seguente indirizzo: CENTRO CULTURALE STUDI STORICI SEDE DECENTERATA C/O GIUSEPPE MELCHIONDA via CAVOUR, N.36 - 84028 SERRE (SA)
4) I dati anagrafici dell'autore, nonché indirizzo e scuola di appartenenza, devono essere indicati  separatamente su un foglio in busta chiusa
5) La segreteria del Centro Studi comunicherà la data e il luogo della premiazione
6) Le opere saranno valutate ad insindacabile  ed inappellabile giudizio di una giuria composta da tre membri
7) I nomi dei vincitori, che dovranno ritirare personalmente il premio, saranno resi noti il giorno della premiazione
8) I primi 3 classificati saranno premiati con buoni libri pià altri eventuali premi (targhe, diplomi ed altro).
9) Il materiale inviato non sarà restituito, e farà parte di una "raccolta " a cura  dell'associazione
10) I racconti potranno essere pubblicati su "Il Saggio", Rivista di cultura del Centro Culturale Studi Storici
11) La partecipazione al concorso implica l'accettazione completa del presente regolamento
12) I dati personali di cui il Centro Studi  entrerà in possesso ,a seguito del presente avviso pubblico, saranno trattati nel rispetto del D. Lgs. N. 196/2003 e successive modifiche e integrazioni.
                                                                           IL RESPONSABILE DELLA SEDE DECENTRATA
DOTT. Giuseppe Melchionda



lunedì 22 marzo 2010

PREMIO LEONILDE E ARNALDO SETTEMBRINI (Scadenza 17/04/2010)




PREMIO LETTERARIO "REGIONE DEL VENETO - LEONILDE E ARNALDO SETTEMBRINI - MESTRE" XLVIII EDIZIONE - ANNO 2010
BANDO DI CONCORSO


Art. 1 La Regione del Veneto, in memoria di Leonilde e Arnaldo Settembrini, bandisce un concorso letterario, finanziato con i fondi della Legge Regionale 1 dicembre 1989, n° 49, per raccolte di novelle o racconti editi a stampa in volume unico pubblicati entro il biennio precedente la data di scadenza del presente bando. Romanzi, romanzi brevi, poesie e saggi non sono pertanto ammessi al concorso, come ne sono escluse tutte le opere inedite, di qualsivoglia genere.

Art. 2 Possono partecipare al concorso autori ed editori interessati, anche proposti dai titolari delle librerie di Venezia – Mestre, facendo pervenire un curriculum dell'autore e 18 copie dell'opera proposta, mediante plico raccomandato, con la dicitura "Premio Letterario Regione del Veneto - Leonilde e Arnaldo Settembrini - Mestre", entro e non oltre il trentesimo giorno successivo alla pubblicazione del presente bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto, alla Segreteria del Premio: Regione del Veneto - Unità di Progetto Attività Culturali e Spettacolo – Centro di Villa Settembrini, Via Carducci 32 - 30171 MESTRE (VE). I testi resteranno a completa disposizione dell'organizzazione e non verranno restituiti.

Art. 3 Sono ammesse al concorso opere di autori viventi, in lingua italiana; sono escluse le traduzioni di opere originali in lingua straniera, come pure le opere già presentate nelle precedenti edizioni del premio.

Art. 4 Sarà assegnato un premio del valore di Euro 7.000,00 da parte della Giuria ufficiale, nonché un premio speciale del valore di Euro 2.000,00 da parte della "Giuria Giovani". Qualora i due premi vengano assegnati alla stessa opera, il valore è cumulabile.

Art. 5 La Giuria ufficiale è composta da sette membri, esperti di letteratura, critici letterari, giornalisti e qualificati professionisti. Il giudizio della Giuria è inappellabile. La "Giuria Giovani", che affianca la Giuria principale, è composta da studenti degli Istituti scolastici superiori di Mestre, segnalati per attitudini e merito dai Presidi degli Istituti stessi.

Art. 6 Il premio sarà consegnato nel corso di una cerimonia pubblica che avrà luogo nella città di Mestre.

Art. 7 Gli editori partecipanti si impegnano, in caso di opera vincitrice, ad apporre sui volumi in distribuzione nelle librerie la fascetta con la dicitura: Opera vincitrice della 48^ edizione del Premio Letterario "Regione Veneto - Leonilde e Arnaldo Settembrini - Mestre" - anno 2010.

Art. 8 In relazione agli art. 13 e 23 del D.Lg n. 196/2003 recanti disposizioni a tutela delle persone ed altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, i dati anagrafici, personali ed identificativi dei partecipanti saranno utilizzati esclusivamente ai fini inerenti gli scopi istituzionali e i fini del concorso. L'interessato potrà esercitare tutti i diritti di cui all'art. 7 del D.lgs 196/2003 e potrà richiederne gratuitamente la cancellazione o la modifica.


Segreteria del Premio Settembrini
Regione del Veneto
Unità di Progetto Attività Culturali e Spettacolo –Servizio Spettacolo
Ufficio Mediateca tel.041-2792733- 041-980499 fax 041-2792794 /041-5056245
e-mail: premiosettembrini@regione.veneto.it



Una Penna per Poe: Concorso letterario dedicato ai racconti e alle poesie di Edgar Allan Poe


Il concorso letterario dedicato ai racconti e alle poesie di Edgar Allan Poe si avvicina al termine. Annunciato il 19 gennaio scorso dal sito La Tela Nera e il blog Edgar Allan Poe, il concorso scadrà il prossimo 19 aprile.

Gli autori avranno ancora un mese per inviare i propri racconti.

Ogni racconto deve essere spedito via email. Si ricorda che i racconti dovranno contenere espliciti riferimenti alle storie di Poe o perfino Poe come protagonista. I richiami possono anche essere riferiti alle poesie.

Per le modalità di partecipazione e di invio dei materiali leggere attentamente il regolamento del concorso.


domenica 21 marzo 2010

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE TRACCE DI TERRITORIO (Scadenza 20/04/2010)



PREMIO LETTERARIO NAZIONALE "TRACCE DI TERRITORIO"
VI EDIZIONE


Regolamento Edizione 2010

Il Rotary Club Cairoli (Distretto 2050), l'Associazione Tracce di Territorio e la Provincia di Pavia bandiscono l'edizione 2010 del Premio Letterario Nazionale "Tracce di Territorio", da assegnarsi secondo le modalità indicate dal presente regolamento.
Il fine di questo premio è quello di abituare ciascuno di noi a guardarsi intorno per scoprire ciò che un particolare territorio italiano, rappresentativo di una delle innumerevoli realtà locali della nostra penisola, realmente ci dona e ci comunica al di fuori di ogni condizionamento: un pensiero e un comportamento consapevolmente locali, centrati sulle differenze anziché sull'omologazione e sull'indifferenza.

1. Il premio si articola in tre sezioni.

-Sezione "Riccardo Bacchelli"
A tale sezione possono concorrere opere di narrativa nelle quali si ritrovi un riferimento preciso di descrizione e di conoscenza dell'ambiente fisico e umano, relativo ad una particolare realtà territoriale italiana. A tale sezione non possono concorrere opere di poesia.

-Sezione "Cesare Cantù"
A tale sezione possono concorrere opere di saggistica storica legate alla memoria di un territorio italiano particolare.

-Sezione "Narrare con l'immagine"
A tale sezione possono concorrere opere di fotografia nelle quali l'immagine fotografica diventi strumento di conoscenza e di valorizzazione di un determinato territorio italiano, in relazione ai suoi più vari aspetti. A tale sezione non possono concorrere opere aventi per tema le grandi aree urbane e le "città d'arte".

2. Le opere concorrenti devono essere pubblicate per la prima volta in volume nel periodo intercorrente dal 1° gennaio 2007 al 31 marzo 2010 e regolarmente in commercio.

3. Gli editori o gli autori che intendono partecipare devono inviare entro martedì 20 aprile 2010 (fa fede la data di spedizione documentata) tre copie dell'opera con la quale intendono concorrere.
Le tre copie dell'opera devono essere inviate alla segreteria del premio (all'indirizzo indicato al punto 9 del presente regolamento) a titolo gratuito e non verranno restituite.
I partecipanti dovranno inoltre allegare una scheda nella quale dovranno indicare: il proprio nominativo se autori o la ragione sociale se editori, il titolo dell'opera, l'anno di pubblicazione, la sezione alla quale intendono partecipare, l'indirizzo, un recapito telefonico e un indirizzo e-mail.
La stessa opera può partecipare a più sezioni del premio.

4. Le giurie sono due. Una, definita "Giuria Letteraria", è composta da: Mino Milani(coordinatore), Gian Battista Ricci e Angelo Ricci (segretari e ideatori del premio), TinoCobianchi, Bianca Garavelli, Giuseppe Polimeni, Paolo Pulina. L'altra, definita "GiuriaPopolare", è composta da studenti dell'Istituto Tecnico Statale "Caramuel" di Vigevano, dell'Istituto Tecnico Statale "Casale" di Vigevano, del Liceo Scientifico Statale"Omodeo" di Mortara e dell'Istituto Professionale Statale "Pollini" di Mortara.

5. Le opere di narrativa e le opere di saggistica storica sono sottoposte al giudizio dellaGiuria Letteraria. Le opere di fotografia sono sottoposte al giudizio della Giuria Popolare. Le scelte delle giurie dovranno essere sostenute da una motivazione scritta.

6. I due premi assegnati dalla Giuria Letteraria e quello assegnato dalla Giuria Popolaresono costituiti da una somma di cinquecento euro ciascuno.

7. I tre premi sono assegnati ad insindacabile giudizio delle rispettive giurie.

8. La consegna dei premi avverrà sabato 12 giugno 2010 alle ore 17, presso il Palazzodel Moro, a Mortara (PV). I premi devono essere ritirati personalmente dai vincitori.

9. Le opere devono essere inviate a mezzo posta al seguente indirizzo:
GIAN BATTISTA RICCI
FERMO POSTA VOGHERA CENTRO
27058 VOGHERA (PV).

10. Le opere partecipanti verranno donate a biblioteche comunali, scelte successivamente.

11. Per motivi organizzativi non verranno effettuate comunicazioni ai partecipanti, ma solamente ai vincitori. L'esito del premio e i nominativi dei vincitori potranno comunque essere consultati sul sito www.traccediterritorio.it



sabato 20 marzo 2010

Giornata Mondiale dedicata alla Poesia

Si celebra il 21 Marzo 2010 la "Giornata Mondiale della Poesia" promossa dalla Commissione Nazionale Italiana UNESCO che in concomitanza con l'inizio della prmavera, vedrà svolgersi diverse manifestazioni in Italia organizzate da associazioni e gruppi vari.
La Giornata della Poesia, che è stata celebrata per la prima volta nel 1999, vuole affermare sempre di più il valore, la creatività e la memoria espresse nella forma d'arte delle poesie.
Nell'edizione 2010 si vuole porre la poesia come strumento universale di pace, dialogo, valorizzazione delle diverse culture mondiali viste come arricchimento delle società umane.
Saranno molte le città in Italia dove si svolgeranno letture, performance poetico-musicali, dibattiti e mostre, e tra questi eventi ricordiamo "I Parchi Letterari" che proporranno al pubblico percorsi culturali all'interno delle località che hanno ispirato negli anni i grandi poesti italiani, come per esempio il Parco D’Annunzio ad Anversa degli Abruzzi, il Parco Quasimodo a Modica(Rg), i Parchi Virgilio e Pasolini alle porte di Roma.
Per conoscere ulteriori informazioni sulla Giornata Mondiale della Poesia: www.unesco.org

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE CORRADO ALVARO (Scadenza 15/04/2010)




REGOLAMENTO

Articolo 1
Il Premio Nazionale Letterario "Corrado Alvaro" ha cadenza annuale ed è strutturato in quattro sezioni principali:
Narrativa
Narrativa Opera Prima
Saggistica
Giornalismo "Gente in Aspromonte "

A ciascuna sezione del Premio possono partecipare autori, anche non italiani, purché le loro opere siano tradotte in lingua italiana ed edite in Italia:
a) Narrativa (romanzo; raccolta di racconti);
b) Saggistica (saggio in volume su tematiche culturali, preferibilmente meridionalistiche).
c) Narrativa Opera-Prima (riservato ad autori che abbiano esordito nella narrativa con un volume pubblicato dopo il 1° gennaio 2008).
d) Premio "Gente in Aspromonte" - migliore opera o servizio giornalistico-televisivo, preferibilmente su tematiche meridionalistiche.


 Articolo 2
Le opere partecipanti dovranno essere state pubblicate entro il 30 marzo 2010


Articolo 3
Nella riunione che emana il Bando, il Consiglio d'Amministrazione della Fondazione nomina per ciascuna delle sezioni i cinque componenti della Giuria e, all'interno di esse, i Presidenti.
1) Parteciperanno al Premio le opere che le Case editrici (o gli stessi Autori) vorranno inviare al Concorso, ai sensi dell'art. 8 del presente regolamento, specificando la sezione nella quale si intende partecipare.
2) Ogni componente delle Commissioni giudicatrici ha facoltà, entro trenta giorni dalla nomina, di proporre opere meritevoli di partecipare al Premio.
3) La Segreteria del Premio provvederà a richiedere alle Case Editrici le opere segnalate dai giurati nel numero di copie previsto dal Bando, che dovranno essere acquisite prima della scadenza prevista (15 aprile 2010).


Articolo 4
Entro il 15 maggio 2010 i componenti delle Giurie dovranno trasmettere, via fax, e-mail o per posta prioritaria, al Presidente della sezione (ed alla Segreteria del Premio) un motivato giudizio sulle cinque opere meritevoli di essere ammesse alla selezione finale. La scelta sarà effettuata sulla base della convergenza dei voti. Una volta formate le cinquine, le Giurie si riuniranno (se necessario) su convocazione del Presidente della sezione, per la scelta dell'opera vincitrice e delle eventuali menzioni speciali. Le Giurie hanno la facoltà di non assegnare i premi.


Articolo 5
Il Premio da corrispondere al vincitore di ciascuna sezione è di Euro 2500 per quanto riguarda le Sezioni: Narrativa, Narrativa Opera Prima, Saggistica e Premio "Gente in Aspromonte".


Articolo 6
Ogni Giuria potrà conferire, a suo insindacabile giudizio, un riconoscimento alla carriera ad autori o saggisti o giornalisti di chiara fama, che si siano distinti per rilevante impegno e valenza culturale.
Ogni giuria propone, inoltre, una terna di nomi di grande prestigio nazionale al Consiglio d'Amministrazione, che sceglierà tra di essi le personalità da insignire rispettivamente del Premio Alvaro "Una vita per la cultura" e "Una vita per il giornalismo", alle quali sarà donata una scultura appositamente creata da un notissimo artista.
Sempre su segnalazione delle Giurie, il Consiglio d'Amministrazione provvederà a scegliere la personalità europea, o extraeuropea, da insignire del Premio Internazionale "Corrado Alvaro"; e ad assegnare riconoscimenti a personalità, calabresi per nascita o di adozione, che abbiano conseguito risultati d'eccellenza nel campo dell'arte, della cultura, della ricerca scientifica, nonché ad Enti ed Istituzioni distintesi per attività culturalmente rilevanti.
Un Premio speciale potrà essere attribuito dal Presidente della Fondazione ad una delle opere in concorso o ad una personalità del mondo culturale.


Articolo 7
Le opere che intenderanno partecipare al Premio dovranno essere in prima edizione, salvo il caso che le stesse siano già state pubblicate all'estero, in altra lingua.


Articolo 8
Le opere che parteciperanno al Premio dovranno pervenire in dieci (10) copie, entro il 15 aprile 2010, alla: Segreteria del Premio Letterario Nazionale "Corrado Alvaro", via Garibaldi n. 8, 89030 San Luca (RC).
Il materiale inviato non sarà restituito.
Per informazioni e contatti: tel. 0964-98.60.17; fax 0964-98.60.81
sito-web:www.fondazionecorradoalvaro.it; e-mail: fondazione.alvaro@tiscali.it


Articolo 9
I risultati delle scelte delle giurie saranno comunicati agli editori ed agli autori che risulteranno vincitori. Essi saranno diffusi attraverso la stampa nazionale, nonché pubblicati sul sito Internet della Fondazione.
In occasione di un'apposita manifestazione, che si svolgerà in una sede di prestigio, circa due settimane prima della consegna dei premi, i risultati del concorso e le opere vincitrici saranno presentati ufficialmente al pubblico ed alla stampa nazionale.


Articolo 10
I premi saranno consegnati, alla presenza dei vincitori, nel corso di una manifestazione che si svolgerà in San Luca ( R.C.), paese natale di Corrado Alvaro, giovedì 10 giugno 2010.
Le spese di viaggio e di soggiorno dei vincitori del Premio saranno a carico della Fondazione.
Non sono ammesse deleghe per il ritiro del Premio.


Articolo 11
Unitamente alle opere partecipante al Premio è necessario la dichiarazione di consenso per il trattamento dei dati, ai sensi del decreto legislativo 30/6/2003 n° 196.


Articolo 12
La partecipazione al premio comporta la piena accettazione del presente bando.




venerdì 19 marzo 2010

Premio Letterario Camaiore Poesia (Scadenza 20/04/2010)

Il Comune di Camaiore bandisce la XXIII Edizione del Premio Letterario Camaiore per l'anno 2010 riservato a libri di poesia editi.
Saranno prese in esame le opere in lingua italiana di autori viventi pubblicate nel periodo compreso tra il 1° aprile 2009 e il 31 marzo 2010.
Al vincitore, designato dalla Giuria Popolare, sarà assegnato un premio di € 3.000,00; agli altri quattro finalisti, indicati dalla Giuria Tecnica, un premio di € 1.500,00 ciascuno.
Al Premio Internazionale (autore straniero tradotto) la Giuria Tecnica conferirà un premio di € 3.500,00 ed ai premi speciali, indicati dal Presidente, un premio di € 1.000,00 ciascuno.
Le Case Editrici o gli autori interessati devono far pervenire copia di ogni pubblicazione entro il 20 aprile 2010 ai seguenti componenti la Giuria Tecnica ed al Comune di Camaiore:

Francesco Belluomini (Presidente) Via Italica, 143 - 55041 Lido di Camaiore (Lucca)
Alberto Bevilacqua - Via Napoleone Colajanni, 4 - 00191 Roma
Corrado Calabrò - Via Flaminia, 441 - 00196 Roma
Giorgio Celli - Via Mascarella, 32 - 40126 Bologna
Paolo Di Stefano - Via Bardelli, 5 - 20131 Milano
Paola Lucarini - Via Cardinal Leopoldo, 34 - 50124 Firenze
Mario Santagostini - Via Stradella, 2 - 20129 Milano

Comune di Camaiore - Ufficio Segretario Generale - P.zza S. Bernardino, 1 – 55041 Camaiore.

L'Amministrazione Comunale acquisterà cinquanta copie del libro di ogni autore finalista al 50% del prezzo di copertina.
Le opere saranno destinate in omaggio ad altrettanti giudici popolari per l'espletamento del loro mandato.


REGOLAMENTO

I libri di poesia che formeranno la rosa dei candidati al premio saranno indicati dai membri della Giuria Tecnica, entro la fine di aprile 2010, in numero di tre per ciascuno dei componenti.
La Giuria Tecnica nella sua prima riunione collegiale, prevista entro maggio 2010, selezionerà i cinque finalisti, che saranno quindi sottoposti al giudizio di una Giuria Popolare.
La Giuria Popolare sarà costituita da cinquanta cittadini e verrà interamente sorteggiata, in rappresentanza delle diverse fasce sociali del territorio.
I Giudici Popolari, dopo la lettura dei cinque libri finalisti, formuleranno le proprie preferenze su scheda e consegneranno personalmente la stessa in busta sigillata la sera della cerimonia conclusiva, nel corso della quale si procederà al pubblico spoglio delle schede.
La Segreteria avviserà tempestivamente gli autori designati invitandoli ufficialmente a presenziare allo scrutinio finale.
La non partecipazione dell'autore finalista alla serata conclusiva fa decadere, salvo grave e provato impedimento, la designazione al premio, nel qual caso sarà facoltà della Giuria Tecnica accettare o meno supplenze di rappresentanza.
D'intesa con le Autorità scolastiche, brani estratti dai cinque libri finalisti e raccolti in un opuscolo potranno essere diffusi nelle locali scuole medie superiori e medie inferiori, con l'intento di sensibilizzare le nuove generazioni alla poesia contemporanea; altresì favorire riflessioni, dibattiti ed ogni possibile ulteriore iniziativa.
La cerimonia conclusiva per l'assegnazione del premio avrà luogo entro settembre 2010 e comunque in data preventivamente comunicata.

CAMAIORE - PROPOSTA
"Vittorio Grotti" - XIX Edizione
L'intento del Camaiore-Proposta è di valorizzare una giovane voce poetica, quindi verrà segnalata un'opera prima di un autore che non abbia superato il 35° anno di età.
L'opera sarà prescelta fra quelle che perverranno al Presidente ed ai membri della Giuria Tecnica nei termini e nelle modalità previste dal regolamento del Premio Letterario Camaiore.
Il partecipante dovrà specificare che trattasi di opera prima ed indicare la data di nascita.
All'autore segnalato sarà assegnata una somma in denaro di 775,00 euro.

Per informazioni:
Sede Presidenza e Segreteria Letteraria
Rosanna Lupi Tel. 333 9306270
Comune di Camaiore, Degreteria Organizzativa
Tel. e Fax 0584 986288
e-mail: premioletterario@comune.camaiore.lu.it


giovedì 18 marzo 2010

VII Edizione Premio Internazionale Poesia Teramo 2010 Gino Recchiuti (Scadenza 17/04/2010)

VII Edizione Premio Internazionale di Poesia Teramo 2010 Gino Recchiuti

Patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione, della Regione Abruzzo, della Provincia di Teramo e del Comune di Teramo
Sotto l'Alto Patronato dell'Ambasciata Americana in Italia – Richiesto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana
Patrocini Artistici delle Accademie "V. Alfieri" di Firenze e "Il Convivio" di Castiglione di Sicilia

E' bandita in data odierna la VII Edizione del Concorso Poetico di cui sopra:
Ente Organizzatore: Associazione Culturale "La Luna" – via V. Masignà n. 4 – 64100 Teramo – Segr./Tel./Fax 0861/247836 – Cell. 347/4568766 – 347/6213074 - E-mail: laluna.teramo@aruba.itluciano.recchiuti@alice.it Sito www.lucianorecchiuti.it
Segreteria Organizzativa: Prof.ssa Patrizia Di Loreto – Dr. Luciano Recchiuti;
Data Pubblicazione Bando: 15 gennaio 2010;
Scadenza Termini Partecipazione: i componimenti possono essere inviati dal 16 gennaio 2010 al 17 aprile 2010; a tal fine farà fede il timbro postale;
Giuria: la Giuria del Premio sarà resa nota al momento della Cerimonia di Premiazione; le Sue decisioni sono insindacabili e inappellabili;

Sezioni:
a) Poesia singola inedita
b) Libri di Poesia editi dal 01/01/2000
c) Poesia Giovani Under 18
d) Poesia in Lingua Straniera

Modalità di partecipazione:
sez. a): una lirica inedita di max 35 righe, in sette copie di cui sei anonime e una in busta a parte, nello stesso plico, firmata dal concorrente, insieme alla Scheda di Partecipazione;
sez. b): un libro di poesie edito dal 01/01/2000, in sette copie di cui una firmata dal concorrente, nello stesso plico, insieme alla Scheda di Partecipazione; è ammessa la partecipazione diretta delle Case Editrici a titolo autonomo, con le medesime modalità previste per i singoli autori;
sez. c): autori singoli con una lirica inedita di max 35 righe, in sette copie di cui sei anonime e una in busta a parte, nello stesso plico, firmata dal concorrente, insieme alla Scheda di Partecipazione; in questa sezione possono partecipare Classi di Scuola, con sillogi poetiche di max 20 poesie di max 20 righe ciascuna;
sez. d): una lirica inedita in lingua straniera, di max 35 righe, con testo tradotto a fronte in lingua italiana, in sette copie di cui sei anonime e una in busta a parte, nello stesso plico, insieme alla Scheda di Partecipazione;
Norme generali: E' possibile partecipare a più sezioni del Premio, versando per ciascuna la relativa quota di iscrizione. E' possibile partecipare con più opere, versando per ciascuna la relativa quota di iscrizione. Le Poesie devono essere in lingua italiana (tranne la sezione d), a tema libero e chiaramente dattiloscritte in foglio A4. I lavori non saranno in alcun caso restituiti. I partecipanti autorizzano l'Organizzazione alla pubblicazione della loro opera nell'eventuale Antologia del Premio senza avere nulla a pretendere. In ogni caso sono fatti salvi i diritti d'autore.

Quote di partecipazione:
Sez. a) € 10,00 per ogni opera presentata in Concorso;
Sez. b) € 10,00 per ogni opera presentata in Concorso;
Sez. c) € 10,00 per ogni opera presentata da un singolo autore; le Classi di Scuola partecipano gratuitamente;
Sez. d) € 10,00 per ogni opera presentata in Concorso;

Le quote di partecipazione devono essere versate esclusivamente con le seguenti modalità:
1) vaglia postale intestato all'Associazione Culturale "La Luna", allegando copia dello stesso;
2) versamento sul ccb n. 07403000293H, intestato all'Associazione Culturale "La Luna", acceso presso la Banca Popolare dell'Adriatico, Gruppo S. Paolo, Agenzia n. 2, viale Europa n. 27, 64100 Teramo, ABI 5748, CAB 15304, CIN H, IBAN IT74R057481530407403000293H, allegando copia del bonifico;
3) versamento su ccp n. 50552801, intestato Recchiuti-Di Loreto, allegando copia del versamento.

Premi: - Al primo classificato di ciascuna sezione sarà corrisposto un assegno di € 100,00 - Recensione Critica - Diploma di Merito;
Al secondo e terzo classificato di ciascuna sezione Coppa - Recensione Critica - Diploma di Merito;
La Giuria potrà, discrezionalmente, assegnare Premi Speciali a Case Editrici in Concorso, a seguito di partecipazioni in proprio o con libri inviati da singoli autori. La Giuria e l'Organizzazione potranno inoltre procedere a segnalazioni o assegnazioni di Premi Speciali. La Giuria potrà altresì decidere di non assegnare alcuni dei Premi indicati, tenendo conto che le Sue decisioni sono insindacabili e inappellabili; in ogni caso non sarà assegnato il 1° Premio in denaro in mancanza del numero minimo di partecipanti, pari a 50 (cinquanta) per sezione;
Comunicazioni ai vincitori: i vincitori e i segnalati saranno avvisati personalmente mediante lettera o comunicazione per posta elettronica; i risultati saranno pubblicati su media, riviste specializzate e su siti Internet quali www.lucianorecchiuti.it www.club.it www.literary.it www.ozoz.it e altri.

Premiazione: Cerimonia Pubblica di Premiazione in data sabato 29 maggio 2010, alle ore 17,30, presso la Sala Polifunzionale della Provincia, in via Comi 11 a Teramo (consultare il sito www.lucianorecchiuti.it); l'Organizzazione si riserva di realizzare l'Antologia del Premio (vedi "Norme Generali").

Nota: I Premi in denaro devono essere ritirati personalmente dagli interessati. I Premi comunque non ritirati, in persona o per delega, nell'ambito della Cerimonia di Premiazione non saranno consegnati e saranno cumulati a quelli delle Edizioni successive del Concorso (a esclusione di quelli destinati ai Poeti partecipanti alla sezione d) che risultino residenti all'Estero). Sarà stipulata apposita convenzione alberghiera per facilitare la partecipazione dei Poeti non residenti.
Legge n. 675/1996: I dati personali forniti saranno trattati per il perseguimento diretto delle finalità del Premio; la partecipazione al Concorso comporta l'accettazione delle clausole di cui sopra, fermo restando quanto disposto dalle vigenti normative al riguardo;

Per partecipare:
1) Scheda di partecipazione compilata in ogni sua parte;
2) Versamento quota di iscrizione al Premio;
3) Invio di liriche e libri come sopra specificato;
4) Accettazione integrale delle norme concorsuali.

Non saranno prese in considerazione partecipazioni non conformi a quanto prescritto dal presente Bando






mercoledì 17 marzo 2010

Premio Perela' (Scadenza 17/04/2010)

Premio Perelà (Scadenza 17/04/2010)




Bando e Regolamento

Art. 1
Lo Studio Editoriale Distanze indice la seconda edizione del "Premio Perelà", concorso letterario aperto ai testi narrativi editi in lingua italiana pubblicati a partire dal mese di gennaio 2008.

Art. 2
La Giuria del Premio è composta dalle seguenti scuole di scrittura:
-  Scuola Holden: Corso Biennale in Scrittura e Storytelling;
-  Scuola di scrittura narrativa di Raul Montanari. Archivi del '900, Milano;
-  LALINEASCRITTA Laboratori di Scrittura;
-  Laboratorio di Scrittura Walter Tobagi Venezia.

Art. 3
Gli Autori e gli Editori interessati possono iscriversi con una o più opere inviando una copia per ogni titolo e allegando su un foglio a parte nome, cognome, indirizzo postale completo, recapito telefonico e indirizzo e-mail.

Art. 4
L'iscrizione al Premio richiede per ogni singola opera un contributo di € 30,00 da versare come ricarica Postepay sulla carta n. 4023 6005 5174 0857 intestata ad Anna Petrazzuolo, curatrice del Premio.

Art. 5
Tutto il materiale, compresa la ricevuta della suddetta ricarica, va spedito entro e non oltre il 17 aprile 2010 (farà fede il timbro postale) al seguente indirizzo: Anna Petrazzuolo / Studio Editoriale Distanze - Via del Sabotino, 19 - 80144 Napoli.

Art. 6
La Giuria del Premio esaminerà i testi pervenuti ed entro il 17 dicembre 2010 decreterà il libro vincitore. L'esito del concorso sarà comunicato a tutti i partecipanti nonché alle varie categorie di soggetti (media tradizionali, new media, enti culturali, biblioteche, librerie, etc.) con cui l'Ufficio Stampa dello Studio Editoriale Distanze interloquisce per le proprie consuete attività di comunicazione.

Art. 7
L'Autore del libro vincitore sarà premiato con un soggiorno a Firenze (città natia dello scrittore Aldo Palazzeschi, cui il Premio Perelà intende rendere omaggio).

Art. 8
Le decisioni della Giuria sono insindacabili.

Art. 9
Il materiale inviato non sarà restituito.

Art. 10
Con la partecipazione al Premio si autorizza lo Studio Editoriale Distanze al trattamento dei dati personali come previsto dalle leggi vigenti.

Art. 11
La partecipazione al Premio comporta la totale accettazione del presente regolamento. Per ulteriori informazioni:
segreteria@distanzelab.it | 347.8522045.


martedì 16 marzo 2010

20 Below Communication PensieriParole non finisce mai di stupire


PensieriParole.it non finisce mai di stupire. 

Il portale dell'editore Federico Illesi è reduce da un fine settimana da record, culminato nel Lunedì della Festa della Donna, con oltre 1 milione di visitatori. Felice anche la 20 Below, concessionaria di pubblicità online del portale.  
 

Il tuo browser potrebbe non supportare la visualizzazione di questa immagine. Roma 15/03/10- Quando una mimosa non basta più, è ora di collegarsi a PensieriParole.it. E' questo il sunto del recente week end, che ha visto migliaia di uomini arrancare alla ricerca delle parole giuste da pronunciare o scrivere alle rispettive donne in occasione della loro festa. 

Nel week end che ha preceduto la Festa della Donna, PensieriParole ha fatto registrare ben 3.500.000 visite complessive, seguite da un Lunedì 8 Marzo, giorno della Festa, da più di un milione di accessi.

Il tuo browser potrebbe non supportare la visualizzazione di questa immagine.

PensieriParole si conferma un alleato affidabile ed aggiornato con il suo archivio che comprende oltre 103.000 contributi ad effetto, suddivisi tra Frasi, Aforismi, Barzellette, Freddure, Citazioni di Film ecc ecc. 

In concomitanza con la tanto attesa pubblicazione dei vincitori del contest letterario "Come un granello di sabbia", PP si gode questo momento d'oro insieme ad editori, redazionisti e concessionaria che cura l'adv online del sito: la 20 Below Communication di A. Righetti (www.20below.it). 

"Ci aspettavamo un'impennata di visite come a ridosso di tutte le Festività, ma", ammette l'editore F.Illesi, "non credevamo di raggiungere un'affluenza simile a quella registrata il Natale scorso. La cosa non può che rallegrarci, perchè vuol dire che PensieriParole è ormai percepito come uno strumento oltre che un alleato molto prezioso dall'utenza italiana. Adesso ci aspettiamo grandi cose anche in occasione dell'imminente Festa del Papà". 
 
 

di Giuseppe Piacente 
 

lunedì 15 marzo 2010

LUNA DI MARZO centro anziani Oberdan San Salvi


 
comunicato stampa
 

LUNA DI MARZO .

centro anziani Oberdan San Salvi via Luna 16 Firenze.

20 MARZO 2010 ore 16,30.

Spettacolo di poesie giocose ed umoristiche accompagnate da canzoni della tradizione popolare di ieri e di oggi.

La musica è poesia ,la poesia è musica entrambe accendono ricordi lontani ,cullano sogni futuri e curano le ferite dell'anima ..

Momento di divertimento organizzato dai poeti dell'associazione culturale Accademia Alfieri con la collaborazione del cantautore MASSIMO PINZUTI che accompagnerà e arricchirà la serata con una vasta selezione musicale dalla canzone popolare al musical.CENTRO ANZIANI OBERDAN SAN SALVI via Luna 16 Firenze ore 16,30 20 MARZO 2010.

 

 

ingresso libero

al termine piccolo buffet



Poeti Accademia Alfieri e cantautore Massimo Pinzuti

Centro Anziani "Bellariva, Oberdan, San Salvi"- via Luna 16 - Firenze
    
Poesie giocose e Canzoni della tradizione popolare di ieri e di oggi
con i Poeti dell'Accademia Alfieri
e il cantautore MASSIMO  PINZUTI
 La musica è poesia, la poesia è musica:
entrambe accendono ricordi lontani,
cullano  sogni futuri e curano le ferite dell'anima.

Ingresso libero

Premio Nazionale Narrativa Maria Teresa Di Lascia

Premio Nazionale di Narrativa Maria Teresa Di Lascia
(Scadenza 15/04/2010)



4ª Edizione 2010

BANDO

Il Comune di Fiuminata e il Comune di Rocchetta Sant'Antonio, le due cittadine che costituiscono le tappe fondamentali della vicenda umana e letteraria della scrittrice Maria Teresa Di Lascia, indicono la 4ª Edizione del Premio Nazionale Narrativa "Maria Teresa Di Lascia" riservato alle scrittrici.

1)Potranno concorrere autrici di romanzi e raccolte di racconti (almeno 4) scritti originariamente in lingua italiana, pubblicati in prima edizione a partire dal 1 gennaio 2009 fino al 31 dicembre 2009.

2)Le case editrici che intendano far concorrere opere da loro pubblicate dovranno inviare n.10 copie al seguente indirizzo: Comune di Fiuminata, Via Roma n° 32, 62025 Fiuminata (Mc), entro e non oltre il 15 APRILE 2010, indicando sul plico l'annotazione "Premio M. Teresa Di Lascia". Per la scadenza farà fede il timbro postale.

3)La Giuria scientifica selezionerà tre opere alle quali verranno attribuiti i seguenti punteggi: prima (10 punti), seconda (8 punti), terza (7 punti). Delle tre opere finaliste saranno acquistate 70 copie. Nelle votazioni in caso di parità il voto del Presidente della Giuria varrà doppio.

4)Le tre opere prescelte verranno distribuite ai componenti di una Giuria popolare, rappresentativa delle due comunità , composta da 35 cittadini scelti dal Sindaco su proposta della Giunta comunale di Fiuminata e da 35 residenti scelti dal Sindaco su proposta della Giunta comunale di Rocchetta Sant'Antonio. In occasione dello spoglio delle schede della giuria popolare i voti riportati saranno sommati ai voti precedentemente assegnati dalla Giuria Scientifica.
Dalla somma dei voti, sintesi del giudizio della giuria popolare e della giuria scientifica, risulterà l'opera vincitrice.

5)All'autrice dell'opera che risulterà vincitrice, dopo lo spoglio delle schede, verrà assegnato un premio di 3.000,00 Euro (tremila).
All' autrice seconda classificata verrà assegnato un premio di 2.000,00 Euro (duemila)
All'Autrice terza classificata verrà assegnato un premio di 1.000,00 Euro (mille).
I premi verranno assegnati solo in presenza delle autrici durante la cerimonia di premiazione che si svolgerà il 4 settembre 2010 a Fiuminata (MC).

6)Le Autrici vincitrici di una precedente edizione del Premio non potranno partecipare alla edizione immediatamente successiva.

7)La Commissione Giudicatrice è formata da:
— Prof. Alfredo LUZI, Ordinario di "Letteratura Italiana Contemporanea" presso l'Università degli Studi di Macerata.
— Prof. Giuseppe DE MATTEIS, Ordinario di "Storia della critica, della retorica e delle poetiche" presso l'Università degli Studi di Foggia.
— Prof.ssa Carla CAROTENUTO, Assegnista di ricerca e docente per affidamento presso l'Università degli Studi di Macerata.
— Dott. Raffaele NIGRO, Scrittore di fama internazionale e autore di numerose opere di narrativa e storia del Mezzogiorno.
— Prof. Antonio D'ISIDORO, critico letterario e docente presso l'Università di Macerata.
— Lucia CASTELLI, responsabile della Biblioteca C/le "G. Libertazzi" di Rocchetta S.Antonio, Segretaria senza diritto di voto.

8)Direttore della Commissione scientifica e Presidente della Giuria è il prof. Alfredo Luzi.

9)Le edizioni annuali del Premio "Maria Teresa Di Lascia" si svolgono alternativamente nei due Comuni promotori dell'iniziativa.



mercoledì 10 marzo 2010

PREMIO LETTERARIO GIUSEPPE BERTO (Scadenza 15/04/2010)


XXII Edizione – 2010

Regolamento e Bando

I Comuni di Mogliano Veneto (Treviso) e Ricadi (Vibo Valentia) bandiscono il Premio Letterario "Giuseppe Berto" 2010, XXII Edizione, per un'opera prima di narrativa, redatta in lingua italiana.
Le opere saranno scelte tra quelle edite per la prima volta in senso assoluto e perciò non dovranno essere né rifacimenti, né riedizioni, né traduzioni.
Si intende per opera prima il primo romanzo pubblicato in volume di un autore oppure la prima raccolta di racconti, che neanche singolarmente possono essere stati pubblicati prima.
L'opera deve essere edita e messa in distribuzione nel periodo compreso tra il 16.04.2009 e il 15.04.2010.
Copia dell'opera, spedita unicamente a cura dell'editore, pena l'esclusione dal Premio, dovrà pervenire a ciascun giurato entro e non oltre il 15 aprile 2010.
Farà fede il timbro dell'ufficio postale di partenza.
Non sarà prevista l'assegnazione di premi ex-aequo.
La Segreteria del Premio ha sede presso l'Ufficio Cultura del Comune di Mogliano Veneto (TV), via Terraglio n.3.
Per la XXII edizione del Premio la Giuria è composta da:
- Giuseppe Lupo – Presidente
- Sergio Campailla
- Andrea Cortellessa
- Enza Del Tedesco
- Paolo Fallai
- Nicola Merola
- Giorgio Pullini
- Marcello Staglieno
- Gaetano Tumiati

Al vincitore del Premio 2010, che sarà assegnato sabato 5 giugno 2010 a Ricadi (VV), andrà la somma di Euro 7.500,00.


Inoltre, saranno previste due borse di studio "Giuseppe Berto" a tesi di laurea negli insegnamenti di Letteratura Italiana e Letteratura Italiana Contemporanea, da assegnare rispettivamente a un laureando della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università della Calabria e a un laureando della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Padova, ognuna del valore di euro 3.000,00.

La Commissione che assegnerà le due borse di studio a tesi di laurea negli insegnamenti di Letteratura Italiana e Letteratura Italiana Contemporanea sarà composta da:

- Enza Del Tedesco, per l'Università di Padova
- Nicola Merola, per l'Università della Calabria.


PREMIO LETTERARIO GIUSEPPE BERTO
XXII Edizione – 2010

Indirizzi Giuria

SERGIO CAMPAILLA Via Courmayeur, 24 - 00135 Roma
ENZA DEL TEDESCO Via Beato Pellegrino – Palazzo Maldura, 1 - 35137 Padova
ANDREA CORTELLESSA Via Girolamo Cocconi, 21 Palazzina IV - Scala III, int. 5 - 00171 Roma
PAOLO FALLAI RCS Corriere della Sera Piazza Venezia, 5 - 00187 Roma
GIUSEPPE LUPO Via Piave, 17 - 20027 Rescaldina MI
NICOLA MEROLA Via dei Liburni, 2 c/o Polimanti - 00185 Roma
GIORGIO PULLINI Via Beato Pellegrino – Palazzo Maldura, 1 - 35137 Padova
MARCELLO STAGLIENO Foro Buonaparte, 63 - 20121 Milano
GAETANO TUMIATI Via Quadronno, 16 - 20122 Milano
SEGRETERIA DEL PREMIO Ufficio Cultura Comune di Mogliano Veneto Via Terraglio n. 3 - 31021 Mogliano Veneto (TV)
www.comune.mogliano-veneto.tv.it - e-mail: cultura@comune.mogliano-veneto.tv.it
COMUNE DI RICADI Muncipio - 89866 Ricadi (Vibo Valentia)
MANUELA PERRONI BERTO Viale Giuseppe Berto - 89866 Ricadi (Vibo Valentia)



martedì 2 marzo 2010

Opiemme-Ceres4Art 3a edizione, Milano 4 Marzo


L'artista ligure Opiemme fattosi conoscere per i suoi lavori sulla poesia e sulla parola, e per una poesia di strada volta ad avvicinare con installazioni e azioni urbane la poesia al grande pubblico,
sarà uno dei 20 artisti selezionati quest'anno e parteciperà dal 4 all'11 Marzo alla mostra "Ceres4Art" a Milano.
E' la terza edizione di Ceres4art. Mostra organizzata dalla Ceres, promuove e sostiene l'arte giovane attraverso una visione artistica della birra, in particolare la Strong Ale (Ceres).
Vi sono dei premi in denaro, e un opera sarà stampata sull'etichetta di una edizione limitata.
La mostra viene ospitata dalla MyOwnGallery Superstudio Più, galleria in via Tortona 27 a Milano, da giovedì 4 Marzo, giorno in cui ci sarà l'inaugurazione alle 19, all'11 Marzo.
L'organizzazione della mostra è di 2 curatori, Valentina Pesati e Igor Zanti.

Il 5 Marzo sarà presente con un opera e una performance alla mostra L'altra memoria - dal 27/01/2010 al 28/02/2010 a Bergamo, seconda tappa dopo quella di Venezia,
per una mostra dedicata all'ebraismo. Organizzata da Associazione culturale «Extrarte» di Bergamo e Circolo culturale «G. Greppi» di Bergamo. La mostra è realizzata con il fondamentale sostegno di Banco San Marco.
http://www.exibart.com/profilo/eventiV2.asp?idelemento=85480

 

Opiemme fra i 20 finalisti della mostra Ceres4art.

Ceres4Art, il grande progetto già apprezzato da artisti, pubblico e critica è giunto alla sua terza edizione, ampliando le prospettive e i panorami degli artisti in concorso. Una vera e propria azione di talent scouting a tutto tondo per valorizzare il patrimonio culturale e creativo metropolitano che da sempre affascina Ceres. In mostra le opere di 20 giovani artisti.

Il lavoro di Opiemme è intitolato "Hard Core Ceres World", una stampa digitale su tela di 150x70 cm.

Una birra. "Bersi una birra". Un'azione insignificante, spesso ripetuta. Ma dietro ogni azione, ogni parola, c'è un mondo di ricordi, esperienze, collegamenti, libere associazioni.

Ceres, è  il nome di una famosa marca danese di birra, ma è anche il nome di un pianeta nano, l'asteroide più massiccio (in un certo senso, hard core) del sistema solare.

Opiemme ha rappresentato la nota birra, forgiandone la forma, con parole legate a un "pianeta" di esperienze condivise, condivisibili, slegate, ma paradossalmente collegate, come siamo tutti noi, in fondo, fra amici e sconosciuti, intrecciati da un'esperienza comune qual è quella di bere una birra, appunto.

La tecnica usata è quella, già sperimentata dall'artista, dei Poetic Tag Cloud. Come le tag dei siti internet, di maggiori o minori dimensioni, a seconda della percentuale di utenza, le "nuvole" di parole chiave vanno a forgiare una forma. Alcune parole sono in risalto, altre sono come il tracciato di una punta sottile: la connessione segnica e simbolica, strutturata da libere associazioni virtuali e mnemoniche del fruitore.

Anche questo lavoro di Opiemme è incasellabile nel tentativo dell'artista di dar forma diversa alla parola scritta, e di fornire un suono all'immagine visibile, in un connubbio che lega forma e significato. Questa volta, però, la parola è libera, non si tratta più di versi poetici. È il fruitore a leggere la poesia personale e intima, i suoi ricordi ebbri o lucidi, legati a una semplice bottiglietta di birra. 

"Chi beve Ceres ti dà il benvenuto nel mondo Ceres.
Per me è stato: aperitivi lunghi dal baretto, serate, d&b, teknival, festival di elettronica, feste psytrance. Sempre con una Ceres in mano.
Ho raccolto dagli amici, che sono stati protagonisti del mio 'mondo Ceres', le parole che legavano al ricordo di quelle serate. E ho dato a quelle emozioni la forma e l'illusione di essere una Ceres
". Opiemme



Andrea  contribuisce al risparmio energetico e alla riduzione di CO2 utilizzando lampade ad alta efficienza.

lunedì 1 marzo 2010

poesia di primavera


com'è bella giovinezza
che si fugge tuttavia

chi vuol esser lieto sia,
del doman non c'è certezza
Come ogni anno è ormai tradizione che si festeggi l'arrivo della buona stagione con canti e poesie dedicate all'amore infatti l'associazione culturale ACCADEMIA VITTORIO ALFIERI organizza un recital di poesie e canzoni a tema una vera celebrazione perla "Festa della Poesia della Primavera e dell'Amore", Domenica 14 Marzo 2010, alle ore 16.00, "... POCO PRIMA DI PRIMAVERA", recital di poesie e canzoni CON LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DEL CANTAUTORE MASSIMO PINZUTI E LA SUA CHITARRA. l'evento è organizzatoin collaborazione con la Commissione Cultura del Quartiere 2 del Comune di Firenze nella Saletta del Parterre (Piazza della Libertà - Firenze) POCO PRIMA DI PRIMAVERA, il consueto recital di poesie d'amore per salutare l'arrivo dell'attesissima primavera, con i Poeti dell' ACCADEMIA ALFIERI, provenienti da più parti d'Italia, coordinati dal nostro Presidente DALMAZIO MASINI.
ingrsso libero

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI